Come

Colori a tempera: come si usano, marche e prezzi – Pennarelli Copic

Le tempere e soprattutto la tempera sono sempre state di grande importanza nell’arte del passato. La pittura a tempera è ancora una tecnica molto diffusa per la sua praticità, semplicità e rapida asciugatura.

Le tempere sono apprezzate perché permettono di creare superfici uniformi, sono facili da lavorare e asciugano in breve tempo, aderiscono a diverse superfici e le pennellate sono minori visibile. Dopo l’essiccazione, la pittura a tempera ha un aspetto opaco, ma elegante, quasi vellutato.

Okuma: Colori a tempera come si usano

Tutte queste proprietà rendono la pittura a tempera particolarmente attraente ancora oggi e rappresentano un’ottima idea per iniziare a dipingere su tela oltre che su carta.

Dipingere con la tempera

Dipingere con la tempera è facile e non richiede l’uso o l’acquisto di molti materiali. La tempera può essere utilizzata in quantità variabili di pittura, con numerosi vantaggi rispetto alla pittura ad olio.

I colori a tempera sono a base d’acqua, possono essere diluiti e facilmente lavati via. Ciò semplifica la pulizia di tessuti e indumenti, nonché il design. È quindi possibile utilizzare brevi periodi di tempo durante la giornata senza timore di rovinare i profitti.

Lo svantaggio di questa tecnica è che devi ancora mescolare rapidamente e con decisione, poiché il compito diventa molto più complesso dopo pochi minuti.

Tempere: come si usano?

I colori a tempera sono molto facili da usare. Una volta scelta la tonalità, si apre il tubo e si versa parte del contenuto su un’apposita tavolozza. A questo punto, diluire con un po’ d’acqua, a volte basta solo una punta e puoi continuare a spazzolare.

Ayrıca bakınız: Come eliminare la muffa dai muri? Ecco i migliori rimedi per la muffa

Non bisogna infatti esagerare con la diluizione in quanto i risultati potrebbero non essere proprio ottimali. Ci sono anche regole importanti che dovresti sempre seguire, tra cui la pulizia costante dei materiali con semplice acqua corrente, tappare e riporre con cura i tubi, e anticipare le sfumature prima dell’asciugatura.

Per ottenere colori non primari è sufficiente mescolare anche quelli che hai sulla tavolozza, omogenei e delicati. Ad esempio, se ti stai chiedendo come fare il viola con la tempera, prendi un rosso senza sfumature giallo/arancio e mescolalo con un blu che non ha sfumature verdastre o giallastre.

Dipingere a tempera su tela

Poiché i colori a tempera si adattano facilmente a diverse superfici, dipingere su tela con la tempera è abbastanza facile. I dipinti che ricevi possono sembrare incredibilmente belli se padroneggi bene questa tecnica, mescoli bene i colori e lavori in modo omogeneo ma con calma.

Quando si dipingono a tempera su tela, è importante anche garantire una buona scorrevolezza della pennellata, che i colori non si diluiscano troppo e che il pennello scelto si adatti ad essi bene regolare il compito. La pittura a tempera su tela può dare vita a dipinti di estrema bellezza, probabilmente non al primo tentativo ma dopo aver acquisito una certa esperienza e abilità.

Tempera e acrilici: la differenza

Prima di iniziare a dipingere, soprattutto per i principianti, veniamo a una semplice domanda: meglio tempere o acrilici? Questi in realtà hanno differenze che devono essere considerate a seconda di ciò che si desidera ottenere. I colori sono a base d’acqua, sono facili da usare, asciugano rapidamente e dopo l’asciugatura i colori hanno colori di base opachi ed eleganti. Spesso hanno bisogno di una protezione aggiuntiva del lavoro con un fissativo in modo che la vernice non venga danneggiata.

Le vernici acriliche invece sono più resistenti, composte da una componente resinosa e sono più plastiche, utilizzabili su diverse superfici e con un aspetto lucido e brillante. Dopo l’essiccazione, non presentano crepe e possono essere anche diluiti con acqua se lo si desidera. Tuttavia, l’acrilico si asciuga più velocemente della tempera, richiedendo più cure e attenzioni.

Pitture a tempera professionali su superfici

Questa tecnica pittorica può essere utilizzata su diverse superfici con risultati differenti. Come già accennato, puoi dipingere sulla tela senza problemi, ma allo stesso tempo puoi anche ottenere ottimi risultati con tempera su vetro.

Ayrıca bakınız: Come usare il latte di mandorla: ricette golose e consigli utili | Galbani

Spesso, infatti, bottiglie o contenitori vengono dipinti con questo materiale per impreziosire gli spazi e rendere tutto ancora più speciale.Puoi anche usare colori a tempera su legno ma fai attenzione a non esagerare con le diluizioni.

Tempere su Amazon

Su Amazon puoi trovare tempere di diverse marche come: • Tempere Giotto – sono tra le più conosciute e utilizzato grazie alla notorietà del suo marchio e alla qualità dei suoi prodotti. I colori Giotto hanno colori migliori e più adatti alla tela rispetto ad altri.

• Pitture a tempera PRIMO – un altro marchio particolarmente rinomato.

• Colori Tempera Maimeri – importante marchio del settore che propone anche tempere fini specifiche.

Sicurezza: tempera per bambini atossica

La tempera per bambini è stata progettata per non avere tossicità perché spesso si sporcano le mani con la vernice e la bocca. Le vernici per bambini sono assolutamente sicure, non tossiche, lavabili, sicure e facili da usare.

Quanto costa la tempera?

I colori a tempera hanno prezzi che variano in base alla marca, alla tavolozza e al numero di sfumature presenti, ma generalmente sono economici. Ad esempio, una normale scatola di cartone Giotto con colori a tempera di solito non costa più di 5€.

Non ti resta che sbizzarrirti e sperimentare la pittura a tempera su carta o tela con diverse marche di pittura a tempera per scoprire quale fa per te!

Ayrıca bakınız: 8 idee per gestire al meglio lo spazio in una casa piccola

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button