Come

Conservare frutta e verdura: 5 dritte per non sprecare tempo e cibo

Quante volte hai sprecato un ingrediente o ciò che è rimasto dopo aver preparato una ricetta perché non conoscevi il modo migliore per conservarlo? Oppure hai dovuto buttare dei biscotti o l’ultima fetta di torta perché sono andati a male dopo qualche giorno? Forse ti sei trovato in cucina o in frigo dove è penetrato il cattivo odore, o peggio ancora, la tua farina e la pasta in dispensa sono “condite” con ospiti indesiderati? Per tutti (o quasi tutti) problemi che possono sorgere in cucina c’è un rimedio, un semplice trucco che ti aiuterà a evitare sprechi, ad allontanare cattivi odori e insetti. Oggi vi spieghiamo come conservare frutta e verdura grazie ad alcuni trucchi!

C Frutta e verdura deperibile fa: 5 regole per farli durare più a lungo

1. Umidità: acerrima nemica di frutta e verdura

Verdure in frigo

Okuma: Come conservare frutta e verdura in frigo

Il modo migliore per evitare che frutta e verdura si deteriorino rapidamente evitare è rivestire il cassetto del frigorifero con carta da cucina (il rotolo di carta assorbente reperibile in commercio nei supermercati), questo ci permette di intrappolare l’umidità in eccesso ed evitare che i nostri prodotti si deteriorino. Un altro fattore da considerare quando si conserva frutta e verdura è l’impostazione della temperatura e la scelta del cestello nel frigorifero. Ma ne abbiamo già parlato nell’articolo in cui ti diciamo come conservare gli alimenti in frigorifero.

2. Non metterli (tutti) in frigo!

Ma chi ha detto che i prodotti del fruttivendolo vanno tutti in frigo dopo l’acquisto? Ci sono alimenti che possono essere danneggiati dalla refrigerazione e quindi non dovrebbero essere refrigerati. È il caso dei frutti esotici e degli agrumi, che vanno conservati in un luogo fresco, riparato e asciutto della cucina. Questi sono:

  • arance
  • limoni
  • pompelmi
  • cedri
  • clementine
  • Mandarini
  • Lime
  • Mango
  • Frutto della passione
  • Papaia

Ayrıca bakınız: Come allontanare i gechi da casa e giardino

Gli agrumi non stanno in frigo

Il regola, vale ma non solo per la frutta. In effetti, molti tipi di verdure non tollerano la refrigerazione. È il caso di:

  • fagiolini
  • cetrioli
  • zucchine
  • patate
  • basilico
  • Pomodori
  • Zucca

3. Lasciateli maturare in breve tempo

Hai acquistato dei frutti particolarmente acerbi e vuoi che maturino in breve tempo? Conservalo in un sacchetto di carta e unisci una mela o una banana matura per consentire all’etilene rilasciato di accelerare notevolmente la maturazione. Inoltre, la carta trattiene l’umidità e il frutto non appassisce durante la maturazione.

4. Acqua e ghiaccio per una rinnovata croccantezza

Se vuoi riportare in vita verdure come carote e sedano e ridare loro quella croccantezza perduta, immergi basta cuocere il tutto in una ciotola di acqua ghiacciata insieme a una fetta di patata cruda per circa 1 ora. In questo modo la temperatura e le proprietà della patata danno nuovo vigore alle vostre verdure.

Ayrıca bakınız: Nome per il blog: ecco come sceglierlo senza impazzire

5. Il giusto packaging per ogni prodotto

Molte verdure possono essere conservate più a lungo con semplici accorgimenti, semplicemente scegliendo il giusto packaging per proteggerle. Ciò mantiene i prodotti più belli (e di qualità) per una maggiore durata. Ad esempio, broccoli, sedano, peperoni verdi e altre verdure si conservano meglio se avvolti in carta trasparente, comunemente usata per il pane. Questi prodotti, infatti, hanno bisogno di “respirare” per non rovinarsi.

I funghi, invece, non vanno mai conservati in sacchetti di plastica, meglio usare quelli di carta. La plastica non lascia passare l’aria, il che porta alla scomposizione fermentativa delle proteine. Lo sviluppo del calore e la formazione di tossine si riconoscono abbastanza rapidamente.

Se stai cercando altri trucchi per ottimizzare il tuo lavoro in cucina, troverai ulteriori interessanti letture sul nostro sito: ad esempio , tu imparerà come conservare la lattuga in estate.

Ayrıca bakınız: Come organizzare una festa di compleanno per bambini in casa

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button