Come

Filetto di merluzzo: 10 ricette per prepararlo | La Cucina Italiana

Il merluzzo è un pesce molto delicato con carne bianca e poco grasso. Viene pescato principalmente nei mari del nord Europa: famoso è il norvegese, trattato e conservato con il metodo dell’essiccazione. Ricco di acidi omega-3, è perfetto per tenere sotto controllo il colesterolo cattivo e ridurre il rischio di eventi trombotici. Dal suo fegato si estrae olio di fegato di merluzzo, che viene utilizzato come rimedio per il rachitismo e per il corretto funzionamento della tiroide. In cucina viene utilizzato in molte preparazioni. Noi ne consigliamo dieci.

Un delizioso finger food perfetto per una cena informale tra amici o per un buffet. Lessate i filetti di merluzzo in acqua con una foglia di alloro e un pizzico di sale per qualche minuto. Quando saranno morbide fatele raffreddare nell’acqua. Scolare, tritare finemente e mettere da parte. In una ciotola unire la farina, 1/2 cucchiaino di lievito, una cipolla tritata, uno spicchio d’aglio tagliato a pezzetti, l’erba cipollina, 2 tuorli e un cucchiaio d’acqua. Montare a neve ferma gli albumi e aggiungerli al composto insieme al baccalà tritato e ai peperoni. Scaldare un filo d’olio in una padella e con un cucchiaio formare le polpette, che si fanno scivolare nell’olio bollente. Friggere le frittelle fino a doratura. Scolare, asciugare con carta assorbente e servire con spicchi di limone tagliati a fettine sottili.

Okuma: Come cucinare i filetti di merluzzo

Aggiungere in parti uguali il pesce e i fagiolini freschi. Cuocete quest’ultimo in acqua bollente salata con una cipolla e qualche spicchio. A parte, cuocere a vapore i filetti di merluzzo avvolti nella lattuga per 10 minuti. Quando il pesce è cotto, fatelo raffreddare, poi sbriciolatelo grossolanamente con le mani, facendo attenzione a togliere le lische. Nel frattempo scolare i fagioli, togliere la cipolla e i chiodi di garofano e aggiungerli al frullatore con il pesce, 2 cucchiai di panna liquida e un filo di olio extravergine di oliva e frullare leggermente fino ad ottenere un composto non omogeneo. Mettere il tutto in una ciotola, aggiungere un po’ di erba cipollina tritata, spolverare di pepe nero e spalmare la crema di baccalà sui crostini di pane integrale abbrustolito.

Queste sfoglie possono essere servite anche come aperitivo o come finger food per una sosta cena. Ritagliate alcuni dischi dalla pasta sfoglia, bucherellate con una forchetta, adagiateli su una teglia unta d’olio, cuocete in forno per dieci minuti a 180. Lasciare raffreddare e nel frattempo cuocere i filetti di merluzzo avvolti nelle foglie di lattuga in una vaporiera con qualche goccia di limone e un cucchiaino di aceto balsamico nell’acqua. Quando il baccalà è cotto, sbriciolatelo e mettetelo da parte. Preparare una vinaigrette con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, un aceto balsamico, sale e pepe. Mettere qualche goccia di spezie su ogni foglia, quindi aggiungere un cucchiaino di merluzzo. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.

Per preparare questo piatto vi servirà un pesce intero di media grandezza. Puliscilo e avvolgilo in un canovaccio. Mettilo in un acquario con l’acqua che lo tocca. Bollire e scremare di tanto in tanto. Continuate la cottura a fuoco basso per 10 minuti. Mettere a bagno il pesce in acqua fino a poco prima di servire. Servitela pulita e accompagnata da una salsa di pomodoro e basilico che preparerete affettando dei pomodori scottati in acqua bollente per qualche minuto e pelati. Lasciateli marinare per mezz’ora con un filo d’olio e un cucchiaio di aceto balsamico. A parte frullate alcune foglie di basilico con olio e sale, aggiungete i pomodorini e servite la crema con il pesce.

Un secondo piatto dal gusto molto particolare. Per prima cosa tagliate a fette due limoni, adagiateli su una teglia foderata di carta da forno, spolverizzate con lo zucchero, un pizzico di sale e un filo d’olio. Cuocere le fette di limone per 2 ore a 100°. Disponete i filetti di merluzzo su una teglia dove avete precedentemente adagiato le fette di limone e una cipolla affettata. Irrorate il pesce con un bicchiere di vino bianco in cui avrete sciolto i pistilli di zafferano, il succo di limone e un filo di olio extravergine di oliva. Cuocete il baccalà in forno a 180° per 30 minuti. Quando è pronto, servire con il sugo di cottura e un’insalatina di spinaci freschi.

Secondo piatto, facile e veloce da preparare. Disporre i filetti di merluzzo su un foglio di alluminio oliato, chiudere e cuocere in forno caldo per 5 minuti. Nel frattempo fate soffriggere una cipolla bianca affettata sottilmente in una noce di burro e un cucchiaio di acqua. Quando la cipolla sarà ben dorata, mantecate e servite sui filetti di pesce.

Ayrıca bakınız: Reagire a una provocazione con eleganza (e senza stress) – Donna Moderna

Un antipasto che può essere utilizzato anche come secondo piatto.Spolverate di farina i tranci di baccalà e fateli rosolare in padella con olio extravergine di oliva. Quando saranno dorate, asciugatele con carta assorbente. A parte, condite con un filo d’olio i pomodorini tagliati a metà con uno spicchio d’aglio e l’origano. In una casseruola fate soffriggere uno spicchio d’aglio in un filo d’olio, aggiungete dei taralli tritati e fateli tostare. Fare i vasetti con il baccalà dorato, le fette di pomodoro e finire con un cucchiaio di taralli all’aglio.

Prendi delle bistecche di merluzzo da circa 200 g ciascuna. Sbollentateli da un lato solo per 3 minuti in padella con un filo di olio extravergine di oliva fino a formare una crosticina croccante. Quindi abbassare la fiamma, coprire e cuocere per altri 3 minuti. Aggiustate di sale e servite con una salsa allo zenzero che avrete fatto scaldando la panna, lo zenzero tritato e uno spicchio d’aglio in una casseruola. Far bollire per una decina di minuti, filtrare, salare e servire la crema con il pesce croccante.

Una ricetta tradizionale veneta perfetta per una cena domenicale in famiglia. In una padella con poco olio mettete le patate affettate, la cipolla, il trito di erbe aromatiche come timo, alloro e maggiorana e fate cuocere a fuoco vivo per 5 minuti. Aggiungere due bicchieri d’acqua e cuocere per altri 10 minuti. Aggiungere il pesce, salare, coprire e cuocere per cinque minuti. Servire il merluzzo con le patate fumanti.

Queste polpette si sposano perfettamente con una crema di ceci realizzata mescolando i legumi cotti con un cucchiaio di succo di limone e un cucchiaio di olio. Tagliare a cubetti il ​​baccalà, condire con olio, il succo e la scorza di un limone, alcuni capperi dissalati e pinoli tostati tritati grossolanamente. Coprite e lasciate marinare tutta la notte. Scolare quindi il baccalà, formare delle polpette con le mani, adagiarle su un piattino su cui viene spalmata la crema di ceci e servire.

Merluzzo fritto e ravanelli con maionese verde

Merluzzo in padella con julienne di cavolo cappuccio

Bastoncini di merluzzo

Filetti di merluzzo alle mandorle

p>

Ayrıca bakınız: Come cucinare il cavolo rosso – Misya.info

Merluzzo con olive e cavolini di Bruxelles

Filetti di merluzzo all’olmo

Merluzzo alla grappa con porri e riso pilaf

Orecchiette con baccalà e carciofi

Bocconcini di Merluzzo su Fette di Zucca

Merluzzo Fresco con Fagioli Cannellini e Pomodori

Hamburger di Merluzzo

Frittelle di Merluzzo

Ayrıca bakınız: Come si determina il parametro “g”, grado di complessità, di

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button