Come

Come Diventare Allenatore di Calcio: i Corsi da Seguire | NetBet Blog

L’Italia è terra di santi, poeti, marinai e persino allenatori, o almeno così sembra, visto che tutti gli appassionati di calcio sono pronti a commentare il lavoro degli allenatori prima o dopo una partita. Purtroppo chi non ha mai scommesso sui vari siti di scommesse è un perdente e pensa: “Se fossi stato un allenatore avrei fatto meglio”. Se ti sei chiesto come diventare un allenatore di calcio, devi sapere che non è molto facile e puoi affrontare un lungo percorso, affrontare diversi percorsi, ovviamente superarli e poi finalmente essere in panchina.

Certo, se vuoi allenare il settore tecnico giovanile o i campionati dilettantistici, tutto è più semplice. Tuttavia, man mano che avanzi di livello e categoria, dovrai guadagnare certificazioni e impegnarti in corsi sempre più impegnativi. Diventare un allenatore di Serie A richiede uno sforzo davvero grande, diverse ore di intenso apprendimento e dedizione. Tuttavia, non perdiamoci d’animo e cerchiamo di capire il percorso e capire come diventare allenatore di calcio. Nei prossimi paragrafi spiegheremo tutto nel dettaglio in modo che tu sappia se effettivamente è la strada giusta per te o meno.

Okuma: Come diventare allenatore di calcio senza aver giocato

Come si diventa allenatore di calcio senza aver giocato

Il primo corso da seguire è quello che ti permetterà di iniziare ad allenare giovani calciatori, ed è chiamato “Corso UEFA per allenatori di base con licenza C per giovani giocatori”. È aperto a chiunque abbia più di 18 anni e non è necessaria alcuna esperienza nel mondo del calcio. Il corso dura 10 settimane e 124 ore, più 20 ore di stage. Questi ultimi sono suddivisi in 10 ore di allenamento e cinque arbitri nelle categorie Pulcini ed Esordienti.

Il corso permette di allenarsi in tutte le categorie giovanili tranne Beretti e i Campionati Primavera. Come accennato in apertura, l’unica prerogativa è quella di avere 18 anni. Ma fai attenzione a un dettaglio piuttosto importante. In caso di imitazione dei posti disponibili, il Comitato Organizzatore terrà conto di curricula e certificati per decidere chi sarà ammesso, che quindi non sono obbligatori ma potrebbero rivelarsi importanti.

Il calcio a quello Campo

Come diventare un manager regionale di calcio amatoriale

Questo corso, invece, ti dà l’opportunità di iniziare ad allenare giocatori adulti chi dalla terza categoria ad Eccellenza, il massimo campionato regionale. Certo si parla ancora di campionati dilettantistici, ma la promozione e la prima categoria in particolare rappresentano un trampolino di lancio importante per l’area semiprofessionale come la Serie D e professionistica come la Lega Pro. (ex Serie C) oltre a Serie B e Serie A. Molti allenatori di fama internazionale sono partiti dalle categorie più basse, tra cui Maurizio Sarri.

Ayrıca bakınız: Come ricevere la pensione all’estero senza pagare le tasse

Organizzato presso gli Uffici Regionali della Lega Nazionale Dilettanti, questo corso ti darà anche la possibilità di allenarti fino alla Serie C Femminile. La licenza di allenatore, nota anche come licenza D, consente la registrazione come allenatore responsabile anche per i giovani federali, regionali e provinciali.

Per superare il corso dovrai completare 120 lezioni programmate, che tratteranno vari argomenti tra cui tecnica e tattica calcistica, metodologia di allenamento, psicologia, medicina dello sport, regole del gioco e mappe federali.

UEFA B

Il campo UEFA B non esiste più. Per ottenere questa licenza come allenatore UEFA di base devi ottenere la licenza UEFA di base per giovani calciatori Certificazione C e allenatore regionale dilettantistico .

Allenatore Professionista UEFA Categoria A

Questo è il primo passo se vuoi fare il salto nella categoria ed entrare nel mondo del professionismo. Infatti grazie a questa licenza puoi sedere in panchina con tutte le squadre giovanili (comprese Berretti e Primavera), tutte le prime donne e le prime maschili fino alla Lega Pro compresa. Inoltre è tesserato come secondo allenatore di campionato, uomini di A e di Serie B. Se cercate un esempio di sostituto che ha fatto carriera, basta nominare Josè Mourinho. Il portoghese, prima di diventare uno dei migliori e capovolgere le quote calcistiche vincendo la Champions League con il Porto, è arrivato secondo al Barcellona, ​​prima a Bobby e poi a Louis van Gaal.

Il corso si svolgerà nel centro sportivo di Coverciano, quartiere di Firenze dove si raduna anche la nazionale italiana.

Cosa studiare per diventare un allenatore di calcio?

Ovviamente questo è un corso molto impegnativo, sia perché copre 192 ore di lezione e formazione, sia perché ci sono materie abbastanza complesse, tecnica e Tattica, tra cui numerosi studi approfonditi sull’analisi del gioco e lo scouting, oltre a metodologia di allenamento, psicologia dello sport, comunicazione, medicina dello sport, Bundeskarten e regolamenti di gioco.

Accesso al corso?

Ayrıca bakınız: Bonus Energia Elettrica e Gas 2022: come funziona ora?

Per diventare un allenatore professionista e accedere al corso UEFA A devi prima avere trent’anni in possesso del titolo di UEFA B Come noi Come avete visto sopra, la qualificazione UEFA B si ottiene con la licenza di allenatore amatoriale regionale e di allenatore giovanile UEFA licenza di base C.

Nel caso in cui i candidati a partecipare siano superiori al numero dei posti previsti, il settore procederà ovviamente all’analisi dei titoli e del curriculum dei candidati e stabilirà una graduatoria di ammissione.

Come diventare un allenatore di calcio di Serie A

Il corso UEFA PRO è sicuramente il più importante di tutti e si tiene solo una volta all’anno ed esclusivamente a Coverciano. Di solito si svolge tra ottobre e luglio, mentre l’esame finale è previsto per settembre. I candidati che superano l’esame possono allenare qualsiasi squadra maschile di Serie A e Serie B.

Il corso è ovviamente il più lungo e impegnativo di tutti quelli che ti abbiamo presentato in questa guida e dura 256 ore di insegnamento . Gli argomenti trattati sono simili a quelli dei corsi precedenti, ovvero: insegnamento della tecnica e della tattica calcistica, metodologia dell’allenamento, psicologia dello sport, comunicazione e medicina dello sport. Il corso prevede anche la partecipazione a numerosi stage con squadre professionistiche delle massime competizioni italiane e di serie B, operanti nella loro stagione sportiva . Naturalmente hai la possibilità di vedere all’opera i migliori formatori italiani, seguire la loro formazione, parlare con loro e carpire loro alcuni segreti.

Corso per diventare Allenatore di calcio

Come accedo al corso?

Ci sono alcuni privilegi per poter frequentare il corso. Prima di tutto, devi avere 32 anni e possedere una licenza di allenatore UEFA A in modo da aver completato l’intero processo. La partecipazione a questo corso è inoltre limitata alla disponibilità di posti e in caso di più candidati verranno presi in considerazione i diversi titoli di studio e verrà stilata una graduatoria finale.

Quanto costa un allenatore di calcio?

Infine, un’altra domanda che si pongono i fan e gli appassionati di scommesse live . Questo è ciò che guadagna un allenatore di calcio. Ovviamente per i giocatori dipende dalla serie in cui si allenano, dalla loro esperienza e dai risultati passati. Difficile quindi dire quale sia lo stipendio medio di un allenatore. Nelle leghe minori e dilettantistiche poteva anche lavorare gratuitamente o per semplice rimborso spese. In Serie A, come negli altri massimi campionati europei, ci sono allenatori che guadagnano diversi milioni di euro, molto più di tanti giocatori.

Ayrıca bakınız: Calza della befana fai da te – Non sprecare

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button