Come

Unghie con gel, cosa sono e come farle a casa

gel per unghie Sei mai stato interessato a coprire le tue unghie con copre? Gel UV per evitare di mettere lo smalto al mattino e toglierlo la sera tutti i giorni? Questa guida è stata creata appositamente per te. Infatti in questo articolo vi spieghiamo passo passo tutto ciò che serve per creare una perfetta ricostruzione con il gel. Non serve molto e con il minimo sforzo puoi fare le tue unghie, risparmiando tempo e denaro. L’importante è seguire scrupolosamente i nostri consigli per avere unghie perfette per almeno 4 settimane! La prima cosa che devi fare per ricostruire le tue unghie è acquistare un kit che possa contenere tutti gli strumenti necessari per la tua prima ricostruzione in gel.

Sul web e tramite i vari link che troverai sulle nostre pagine troverai tanti prodotti e tante offerte fatte apposta per te. Ce n’è per tutti i gusti e tutte le tasche. I prezzi stanno diventando sempre più competitivi e il mercato è sempre più saturo di prodotti. L’importante è scegliere quelli giusti, sicuri e certificati CE. Ti dico subito che fare una ricostruzione all’inizio può sembrare abbastanza complicato, sicuramente più lento che ricoprirla semplicemente con lo smalto a cui sei abituato. Allo stesso tempo, però, posso assicurarti che una volta che lo impari, non tornerai più indietro! Con un po’ di pratica e seguendo i nostri consigli, potrai ottenere unghie perfette e durature in molto meno tempo che andare dall’estetista!

Okuma: Come fare le unghie in gel

Di cosa hai bisogno?

Assicurati di avere a portata di mano quanto segue. Se ti manca qualcosa, cerca in Internet le offerte complete di prodotti nail art:

  • Gel UV Base
  • Gel UV Modellante
  • Gel sigillante UV
  • Lampada UV 36W
  • Lima 100/180 grammatura
  • Detergente
  • Spingi cuticole
  • Tamponi
  • Buffer
  • Primer
  • Pennelli n.4
  • Olio per cuticole

Ecco come

Ayrıca bakınız: Come si gioca alla schedina scommesse sportive sul calcio e sugli altri sport

Se vuoi ottenere una buona copertura in gel, la prima cosa da fare è pulire a fondo le unghie. Come? Basta seguire questi passaggi. Lo scopo della pulizia delle unghie è quello di rimuovere lo strato lipidico formatosi sulle unghie, che, se non rimosso, può compromettere la buona tenuta del gel. Per prima cosa, spingi le cuticole con lo spingi cuticole. Se sono abbastanza dure, potete ammorbidirle prima con una crema oleosa. Fatto ciò puoi opacizzare la superficie delle unghie con un tampone e con una lima 100/180 possiamo dare alle unghie la nostra forma preferita. Quindi possiamo mettere sulle unghie il tampone imbevuto di Detergente, che rimuoverà dall’unghia la polvere della limatura precedente, serve anche per sgrassare l’unghia.

La pulizia dell’unghia è fondamentale, ma livellata inoltre, sono i seguenti passaggi. La prima cosa da fare dopo aver pulito a fondo le unghie è il primer, che è un acceleratore di adesione, costituendo in pratica la base della nostra ricostruzione, dove il gel aderirà. Inutile dire che se questo passaggio viene eseguito correttamente, l’intera ristrutturazione risulterà migliore e durerà molto più a lungo. Il primer non si asciuga sotto la lampada UV, ma si asciuga semplicemente all’aria come un normale smalto. Dovrebbe quindi essere applicato su tutte le unghie e di solito attendere circa 60 secondi. Se non applichiamo il primer sulle unghie, il gel non aderirà bene e metteremo a repentaglio l’intero lavoro, quindi stendetelo bene su tutte le unghie.

Fatto ciò possiamo finalmente passare all’applicazione del gel. Nel sistema trifase, il gel utilizzato per primo è chiamato gel di base, il che aumenta l’adesione del gel negli strati successivi. Questo gel si applica sulle nostre unghie con un pennello n. 4 e quindi polimerizzato (cioè polimerizzato) sotto la lampada UV per almeno 120 secondi. Poiché non tutti i gel sono uguali, controlla sempre la confezione per i dettagli sulla polimerizzazione del gel e per quanto tempo ciascun prodotto deve essere conservato nella lampada UV. Trascorso il tempo necessario, noteremo che il gel è ancora un po’ appiccicoso. Questo è perfettamente normale in quanto aumenta l’adesione degli strati successivi.

Gli strati successivi

Ayrıca bakınız: Come fare un articolo di giornale: la guida completa con struttura e regole fondamentali

Fatto ciò, applichiamo il secondo strato di gel, che è quello chiamato modellante. Questo gel deve dare struttura alla nostra unghia, quindi viene passato in modo diverso rispetto al gel base. Infatti nella parte centrale dell’unghia dobbiamo realizzare una piccola corona con il gel. Il rigonfiamento dà forza alla nostra ricostruzione, quindi è fondamentale come gradino. Rende le nostre unghie resistenti agli urti e previene la rottura del gel.Per creare una curva perfetta, prendi una perlina di prodotto dal barattolo di gel e applica al centro dell’unghia. A questo punto, usa il pennello per stendere un po’ di gel dalla corona sul resto dell’unghia, facendo attenzione a non “usurare” completamente la corona. Ora indurire per 2 minuti.

A questo punto puoi regalarti della nail art se vuoi, perché a questo punto puoi decorare le tue unghie come preferisci. Tuttavia, se vuoi mantenere un colore unico, puoi passare direttamente al passaggio successivo, sigillando l’unghia con il gel sigillante. Vi rimando al nostro articolo dedicato se volete saperne di più sulla nail art, nel frattempo continuiamo con la ricostruzione qui. Quindi applicare a questo punto uno strato di gel sigillante e lasciarlo asciugare nella lampada per 2 minuti. A questo punto immergiamo nuovamente il tampone con il Detergente e lo facciamo scorrere sulle unghie per rimuovere definitivamente lo strato appiccicoso.

Come ultimo passaggio, trattiamo l’unghia, in particolare le cuticole danneggiate, con olio per unghie Cuticole per unghie , infatti. Questo passaggio è importante per spingere le cuticole sul fondo dell’unghia, ma anche per rimuovere il gel in eccesso che potrebbe essersi formato durante l’applicazione. Bene, a questo punto abbiamo completato la nostra conversione e se abbiamo seguito esattamente ogni passaggio il gel durerà almeno 3 o 4 settimane. Ora sei pronto per sfoggiare bellissime unghie in ufficio a tutte le tue colleghe gelose! Prima di andare, ti do un ultimo consiglio da seguire sempre durante una ricostruzione: non dimenticare mai di bagnare bene il pennello in gel prima dell’uso.

Ayrıca bakınız: Come raccogliere e cucinare gli asparagi selvatici | Sale&Pepe

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button