Come

Applicare il silicone in modo corretto | Bostik il professionista di adesivi e sigillanti

Fase 1: tagliare l’ugello e preparare la cartuccia

Le cartucce di silicone sono solitamente vendute insieme a un ugello. Se la cartuccia non ne ha una, gli ugelli sono disponibili anche separatamente. Li trovi nei negozi di ferramenta o presso catene specializzate di ferramenta e bricolage.

Se guardi il beccuccio, noterai che ha delle tacche: ogni tacca corrisponde a una misura del diametro via via crescente del cordone di prodotto che esce arriva la cartuccia. Più ci allontaniamo dalla punta del beccuccio, maggiore sarà il diametro.

Okuma: Come mettere il silicone in maniera perfetta

Quindi prima dobbiamo capire quanto largo vogliamo il cordolo: se dobbiamo sigillare uno spazio molto sottile allora basta tagliare il passacavo alle prime tacche. D’altra parte, se dobbiamo sigillare uno spazio più ampio, abbiamo bisogno di una striscia di prodotto più resistente, quindi dobbiamo tagliare il passacavo più lontano dalla punta. Per tagliare il beccuccio utilizziamo un taglierino ed eseguiamo il taglio con un angolo di 45 gradi. Quindi tagliare l’occhiello con un angolo di 45 gradi. Ogni cartuccia di silicone ha delle tacche sul beccuccio che corrispondono alla dimensione della goccia che useremo come riempitivo. In caso di dubbio si consiglia di tagliare il beccuccio più in alto: tagliarne un altro pezzo per ottenere un cordolo più largo va sempre fatto in tempo.

Una volta tagliato il beccuccio, utilizzare la taglierina per rimuovere anche l’ultima parte del tappo della cartuccia, facendo attenzione a non tagliare la parte filettata utilizzata per svitare il beccuccio. A questo punto avvitiamo saldamente l’ugello sulla cartuccia.

Passaggio 2: preparare e fissare con nastro adesivo l’area da sigillare

Ayrıca bakınız: Il trattamento dell&039ernia del disco senza l&039operazione – Sebastian Guzzetti

In primo luogo, assicurarsi che la superficie sia perfettamente pulita, sgrassata, priva di vecchi residui di silicone e asciutta. Quindi delimitamo l’area di applicazione creando una maschera. Questo processo è fondamentale quando si utilizza il silicone o un prodotto multifunzionale come Bostik Poly Max per sigillare il box doccia o lo spazio tra il lavabo e la parete. La mascheratura permette di ottenere un risultato preciso ed esteticamente più gradevole senza imbrattare le superfici circostanti con silicone. Il prodotto per mascheratura più utilizzato è il nastro di carta, che è facile da applicare e si rimuove senza lasciare residui. La tecnica del tapering è semplice: stendiamo e incolliamo con cura due strisce di nastro adesivo con uno spazio di circa 1 cm tra loro, al centro del quale si trova lo spazio da sigillare.

Step 3: Seleziona e prepara la pistola

Per ottenere una perfetta tenuta, soprattutto se non sei molto pratico, è importante utilizzare una pistola di qualità. In termini di cartucce standard, le tipologie di pistole più diffuse sono le cosiddette pistole scheletriche, che sono disponibili in due versioni sul mercato: quelle da pochi euro e le pistole professionali, che costano da circa 15 euro in su, ma offrono prestazioni molto più elevate.

Le diverse formulazioni di sigillanti e adesivi in ​​cartuccia hanno densità diverse e sono anche più o meno “difficili” da spremere a seconda della temperatura: nel caso di prodotti molto densi che richiedono quindi maggiore resistenza, si non è raro che i modelli di pistola più economici si deformino o rendano difficile l’erogazione regolare. Insomma, meglio spendere qualche euro in più per un buon risultato.

In ogni caso inserire la cartuccia è facile. C’è una leva di pressione sul retro dell’arma. Tenendolo premuto si rilascia lo stantuffo (o lo stantuffo) e puoi farlo scorrere avanti e indietro. Premiamo la leva e tiriamo indietro il pistone. Inseriamo la cartuccia, premiamo nuovamente la leva e spingiamo il calcio nella cartuccia fino a raggiungere il fondo. A questo punto è possibile applicare il prodotto tirando il “grilletto” della pistola.

Step 4: Applicazione del silicone

Se non hai mai usato una pistola per silicone prima, è una buona idea fare prima delle prove con una superficie rigida, come un vecchio cartone scatola che butti via essere in grado.

Ayrıca bakınız: Come non far attaccare la carne alla piastra di ghisa

A seconda dei casi, il sigillante o adesivo deve essere applicato a punti oa cordoli (o cordoli), ovvero strisce continue di prodotto. Se l’applicazione del punto è abbastanza semplice, l’applicazione del punto richiederà un po’ di pratica per estrudere le cuciture regolari con una quantità consistente di prodotto.

Se hai appena inserito la cartuccia, devi premere il grilletto alcuni giri prima che il prodotto inizi a fuoriuscire dal beccuccio.

Qualche altro consiglio. Quando premiamo il grilletto, facciamo avanzare il pistone che preme sul fondo della cartuccia e in questo modo facciamo fuoriuscire il prodotto.Tuttavia, il rilascio non si interrompe non appena rilasciamo il grilletto, ma potrebbe durare diversi secondi. Per questo motivo è importante posizionare la pistola su una cassetta di sicurezza al termine dell’erogazione del prodotto per evitare che l’ugello goccioli e contamini il pavimento o altra superficie. Questo gocciolamento è dovuto ad una parte della tensione applicata al grilletto che rimane sulla molla del pistone. Per “ridurre” questa pressione e fermare davvero la fuoriuscita del prodotto, la leva di pressione sul lato inferiore della pistola professionale funge anche da attrito. Un motivo in più per spendere qualche euro in più per un modello professionale.

Dopo un po’ di pratica possiamo procedere con l’applicazione. Ci avviciniamo al beccuccio ad una delle estremità dello spazio da sigillare, mantenendo un angolo di 45 gradi per erogare il prodotto, cercando di ottenere un cordone uniforme e continuo lungo tutta la sigillatura.

Step 5: Modellazione del silicone

Dopo che il cordone di sigillante è stato applicato il più uniformemente possibile, il sigillante può essere lavorato rapidamente per distribuirlo in modo ottimale. Senza aspettare più di qualche minuto, indossiamo un guanto monouso, immergiamo un dito in una soluzione di acqua e sapone e facciamo scorrere il dito sull’intero sigillante per distribuire uniformemente il sigillante. Assicurarsi che l’intera cavità sia sigillata e rimuovere il prodotto in eccesso. Ma attenzione: dopo aver applicato e passato sopra il tallone, è consigliabile non lavorare ulteriormente il silicone. Rimuoviamo il nastro adesivo, facendo attenzione a non sbavare nulla con i bordi del nastro dove si è depositato il sigillante in eccesso… il lavoro è fatto!

Ayrıca bakınız: Formiche volanti: come fermare l&039invasione

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button