Come

Bonus mamma domani 2021: requisiti, importo e come fare domanda INPS

Bonus mamma domani 2021: di seguito tutte le istruzioni per presentare la domanda INPS.

I requisiti e l’importo non subiranno variazioni forte > il bonus mamma, il bonus nascita di 800 euro per le gestanti riconosciuto dall’INPS.

Okuma: Come richiedere il bonus mamma domani

Il bonus mamma Morgen può essere richiesto per > fino al 31 dicembre 2021 . Dal prossimo anno il beneficio sarà coperto dal nuovo assegno di base per figli a carico, che porterà all’abolizione dell’attuale assegno di nascita.

E questo sullo sfondo di notizie che è bene sapere scopri le regole e i requisiti per fare domanda e ricevere il bonus mamma di 800 euro.

Bonus mamma domani 2021: cos’è e chi ne ha diritto?

Il Bonus Mattina della Mamma, noto anche come Bonus Nascita, è uno dei benefici alla genitorialità introdotti dalla normativa italiana con l’obiettivo di aumentare i contributi alla natalità.

Per aiutare le famiglie con le spese che precedono la nascita di un figlio è stato introdotto da alcuni anni il premio di 800 euro incassato , riconosciuto senza limiti di reddito , ma solo dopo che la domanda è stata presentata all’INPS

Le regole per la richiesta del bonus maternità 2021 non cambiano: La domanda può essere al termine del settimo mese di gravidanza ( Inizio dell’ottavo), ma anche dopo la nascita del bambino, purché sia ​​rispettato il periodo di un anno dal verificarsi dell’evento .

L’assegno di nascita di 800 euro viene corrisposto anche per Adozione o cure pre-adozione e in questo caso la data di E l’ingresso in famiglia è il giorno a partire dal quale si calcola il termine di un anno.

Bonus mamma domani 2021: i requisiti per la domanda

Chiarite le regole base per capire come funziona il bonus nascita, entriamo nel dettaglio analizzando cosa sono i requisiti necessari per poter fare domanda per la domanda bonus materno domani nel 2021:

  • Completamento del settimo mese di gravidanza;
  • parto, anche prima dell’inizio dell’ottavo mese di gravidanza;
  • adozione nazionale o internazionale del minore disposta con sentenza definitiva ai sensi della legge n. 184;
  • cure nazionali di preadozione disposte con ordinanza ex Art. 22, c. 6, l. 184/1983 o incarico di preadozione internazionale ai sensi dell’articolo 34, l. 184/1983.

Possono richiedere il bonus di 800 euro le donne in gravidanza o le neomamme straniere residenti in Italia . L’indennità una tantum si applica in particolare alle donne straniere UE e extra UE

Ayrıca bakınız: 14 fantastici consigli per rendere i capelli più spessi e corposi

Nel secondo caso, come precisato dall’INPS:

  • I cittadini extracomunitari con status di rifugiato politico e di protezione sussidiaria diventano cittadini italiani ai sensi dell’articolo 27 del D.Lgs. 251/2007;
  • per i cittadini non comunitari è un permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi dell’articolo 9 del D.Lgs. 286/1998 o una delle carte di soggiorno per familiari di cittadini comunitari ai sensi degli articoli 10 e 17 del D.Lgs. 30/2007, secondo le indicazioni ministeriali in merito all’estensione della disciplina prevista per l’assegno di nascita alla misura in oggetto (cfr. Circolare INPS 214 del 2016). L’assegno di nascita deve essere inviato all’INPS esclusivamente in modalità telematica. Vediamo come.

    Domanda Bonus Maternità INPS domani 2021: come richiedere il Bonus Nascita

    Per richiedere il Bonus Maternità domani è necessario compilare il Domanda al termine presentando il settimo mese di gravidanza ed entro un anno dalla nascita, dall’adozione o dall’affidamento.

    Puoi presentare domanda per qualsiasi evento (7° mese di gravidanza, parto, adozione o affido). Ad esempio, nel caso di una gravidanza gemellare devi porre due domande e hai diritto a due assegni da 800 euro.

    Nel caso di B. a parto gemellare, la domanda già presentata al termine del settimo mese di gravidanza deve essere presentata anche al momento del parto, indicando i dati di tutti i minori necessari per l’integrazione del contributo già richiesto per Numero nascite .

    Le domande per il Bonus Maternità 2021 devono essere presentate compilando il modulo online predisposto dall’INPS, e per completare la domanda è necessario fornire un PIN, SPID o CiE.

    Puoi presentare la domanda anche tramite l’APP INPS.

    In alternativa, la domanda per ricevere il bonus mamma 2021 può essere presentata tramite:

    • Contact center allo 803 164 (gratuito da rete fissa) o allo 06 164 164 da rete mobile;
    • Centri estetici e intermediari dell’Istituto attraverso i servizi telematici che offrono.

    Se hai già presentato domanda in relazione al completamento del settimo mese di gravidanza non devi fare un’altra domanda al parto

    Parimenti è richiesto l’assegno di 800 euro per la preadozione Non è possibile richiedere l’assistenza infermieristica per la successiva adozione dello stesso bambino.

    Bonus mamma domani 2021: i documenti necessari

    Un corso di studio specifico merita la Elenco dei documenti da presentare insieme alla domanda INPS.

    L’accesso al bonus maternità domani 2021 richiede l’invio del certificato unitamente alla domanda confermata sullo stato di gravidanza rilasciata dal medico, entro la quale viene indicata la data prevista del parto.

    Ayrıca bakınız: Gli usi dell’olio di ricino nella cosmesi

    Le donne in gravidanza devono notificarsi, in alternativa:

    • Numero di protocollo telematico del certificato rilasciato dal medico del SSN o del medico ASL;
    • Indicazione che il certificato è già stato inviato all’INPS per la richiesta di altro beneficio relativo alla stessa gravidanza;
    • Solo le madri non lavoratrici possono fornire il numero identificativo di 15 cifre e la data di rilascio di una prescrizione medica rilasciata da o in convenzione con un medico del SSN, specificando il codice di esenzione compreso tra M31 e M42. La correttezza di tale autodichiarazione è verificata dall’INPS presso le amministrazioni competenti.

    Le donne straniere devono allegare anche il permesso di soggiorno, che si considera valido ai fini delle prestazioni di parto (circolare INPS del 27 febbraio 2020). 2017, n. 39 e 16 marzo 2017, n. 61) o un permesso di soggiorno inserendo i dati nella domanda elettronica (numero identificativo del certificato; autorità emittente; data di rilascio; periodo di validità).

    Se il parto è già avvenuto , nella domanda devono essere certificati la data di nascita ei dati del figlio (codice fiscale) oppure devono essere fornite le informazioni necessarie per accedere al beneficio. In caso di nascite multiple è necessaria la dichiarazione di più minorenni, in quanto il beneficio è riconosciuto per ogni minore/evento.

    Documenti bonus mamma domani al momento dell’adozione o dell’affidamento

    Nel caso di adozione o affidamento avvenuto dal 1 gennaio 2021, alcuni documenti devono da fornire invece :

    • adozione/affidamento nazionale : Per certificare la data di adozione o affidamento/ingresso in famiglia è necessario indicare gli elementi essenziali per l’individuazione delle informazioni o dei dati contenuti nell’ordine di adozione o di assegnazione emesso dall’autorità competente (tipo, numero, data di determinazione e autorità rilasciata Tipo di determinazione; numero di determinazione; data di determinazione; autorità che ha rilasciato la determinazione). Oppure è possibile allegare copia digitalizzata del provvedimento stesso per consentire l’identificazione degli elementi di cui sopra;
    • adozione/promozione internazionale : per certificare la data di ingresso Italia È necessario indicare al momento della domanda gli elementi essenziali per reperire le informazioni o i dati contenuti nella permesso di ingresso del bambino in Italia rilasciato dalla Commissione per le Adozioni Internazionali – CAI (numero di autorizzazione; data di autorizzazione). oppure il numero e la data della procura. In alternativa, hai il diritto di allegare copia digitalizzata della procura stessa o un’autocertificazione per consentire l’identificazione dei suddetti elementi. È possibile allegare una dichiarazione sostitutiva di procura;
    • Data di ingresso in famiglia: Per certificare la data di ingresso in famiglia allegare copia digitale del certificato rilasciato dall’ente preposto all’adozione procedura la data di effettivo ingresso del nucleo familiare;
    • Adozione pronunciata allo stato estero : è tenuto, in sede di presentazione della domanda, a fornire gli elementi essenziali per reperire le informazioni o i dati contenuti nell’ordinanza di riassegnazione nei registri di stato civile della provvedimento di adozione emesso dallo Stato estero (tipo, numero, data di regolamentazione e autorità). che ha emanato) o ha il diritto di allegare copia digitalizzata del regolamento stesso al fine di consentire l’identificazione dei predetti elementi.
    • Trasferimento/affidamento esclusivo del padre : al momento della richiesta è necessario indicare gli elementi essenziali per reperire le informazioni o i dati contenuti nella determinazione rilasciata dal competente autorità (tipo, numero, data, autorità che ha emesso l’ordine). In alternativa, puoi anche allegare la copia digitalizzata della determinazione stessa.

    Per maggiori dettagli visita la pagina online del sito INPS sul bonus nascita da 800 euro.

    Bonus maternità domani 2021: dopo quanto tempo verrà corrisposto?

    L’assegno da 800 euro come bonus nascita sarà versato dall’INPS in un’unica soluzione e in una delle i seguenti metodi di pagamento :

    • Bonifico bancario presso l’ufficio postale
    • Accredito su conto corrente bancario
    • Accredito su conto corrente postale ;
    • Libretto postale;
    • Carta prepagata con IBAN.

    Il codice IBAN è richiesto per tutti i pagamenti, ad eccezione dei bonifici presso l’ufficio postale .

    In caso di richiesta di accredito su coordinate IBAN è necessario inviare online il modulo SR163 tramite il servizio dedicato all’INPS.

    Una delle domande più frequenti riguarda la data di pagamento del bonus da 800€. Normalmente, l’importo viene pagato in tempi relativamente brevi, ma ci sono sempre stati casi in cui l’attesa è stata superiore a tre mesi.

    Tuttavia, vale la pena sottolineare che il bonus viene ora erogato con tempi molto più brevi rispetto all’inizio quando le future mamme dovevano attendere più di quattro mesi per l’incasso del denaro riconosciuto dalla INPS .

    In ogni caso è possibile verificare lo stato della propria richiesta accedendo all’area riservata del sito INPS: la richiesta può essere in corso (“ Protocollata ” ) o “accettato“. Nel secondo caso, la data per il pagamento dell’assegno di maternità è iscritta nel fascicolo previdenziale.

    Ayrıca bakınız: Come finisce Inés dell&039anima mia anticipazioni finale

    .

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button