Guida

Paura di guidare: sintomi e rimedi | Gruppo Clinico

Paura di guidare: l’indicatore del disagio psicologico

La paura di guidare, nota anche come amaxofobia o motofobia, è fondamentalmente paura o disagio che colpisce tutti al volante di qualsiasi veicolo. Può interessare entrambi i sessi, sebbene statisticamente sia più comune nelle donne e colpisca sia i guidatori principianti che quelli esperti. Può manifestarsi all’improvviso o iniziare gradualmente come uno stato di crescente eccitazione e disperazione. Alla fine, questa condizione può rimanere in uno stato di nervosismo generale e ipervigilanza, o portare a episodi davvero intensi come attacchi di panico. Il problema non è l’auto o l’atto di guidare, rappresentano solo un luogo e una situazione scatenante e sono manifestazioni esteriori di un malessere interiore.

Okuma: Come sbloccarsi alla guida

Ayrıca bakınız: Come diventare istruttore di guida

Nell’articolo tratteremo sintomi della paura della guida, come superare la paura e 5 rimedi pratici:

  • Paura e panico alla guida: le radici del problema
  • Attacchi d’ansia alla guida: i sintomi
  • li >

  • Come superare la paura di guidare
  • Rimedi per la paura di guidare

Paura di guidare e panico: le radici del problema

La paura e l’ansia sono emozioni naturali, fisiologiche e strettamente correlate. Tuttavia, mentre la prima consiste in una risposta psicofisica a una minaccia reale, la seconda è una risposta emotiva anche a un pericolo percepito. La paura è utile se non necessaria, entro una soglia accettabile, per aumentare la propria reattività in determinate occasioni. Tuttavia, quando viene attivato senza motivo o sproporzionato rispetto alla fonte di stress, si parla di disturbo d’ansia. In generale, l’amassofobia nasce dalla sensazione claustrofobica di essere intrappolati nell’abitacolo senza via d’uscita. Tuttavia, ci sono casi in cui può essere causato o aggravato da determinati elementi ambientali o circostanze speciali. Viaggiare ad alta velocità, rimanere bloccati nel traffico, prendere una svolta sbagliata in un luogo poco conosciuto sono tutti fattori che spesso si aggiungono all’eccitazione. Ci sono anche coloro che provano ansia quando guidano al buio o in condizioni meteorologiche come pioggia, neve, nebbia o quando si attraversa una galleria. Infine, può succedere che l’amassofobia si manifesti dopo un evento traumatico, come essere direttamente coinvolti in un incidente o addirittura assistervi. Qualunque sia la forma in cui si esprime la paura, il risultato è un senso di inadeguatezza e frustrazione che ostacola la libertà e l’indipendenza individuali.

Attacchi d’ansia durante la guida: sintomi

Ayrıca bakınız: Portare la barca senza patente nautica | Sailbiz

I sintomi di un attacco d’ansia durante la guida sono gli stessi del classico attacco di panico: tachicardia, tremori, sudorazione, soffocamento o difficoltà respiratorie, dolore o pressione nelle vertigini, nausea e fastidio addominale, svenimento, depersonalizzazione o derealizzazione, sensazione di morire, impazzire, perdere il controllo, tremore o vampate di calore, intorpidimento o formicolio. Il denominatore comune è sempre concentrarsi sul segnale fisico e perdere di vista la causa scatenante. Il processo si autoalimenta perché si entra in quello che viene chiamato circolo di panico.

Come superare la paura di guidare

Paura di guidare, cosa fare? Una cosa che certamente non dovresti fare è accettare e sopportare passivamente la tua paura. Evitare tutte queste situazioni che si ritiene inducano ansia e panico è una soluzione che funziona a breve termine ma non risolve il problema, anzi, gli permette di crescere e peggiorare. Infatti, l’evitamento porta ad un aumento dell’ansia, che riduce sempre più la qualità della vita. Un altro errore è sottovalutare o ignorare il problema, credendo di poter guarire te stesso, possibilmente usando i farmaci in modo inappropriato.

Rimedio per l’ansia durante la guida

Come combattere l’ansia durante la guida? La psicoterapia rimane il trattamento principale per affrontare le profonde dinamiche psicologiche che causano il sintomo descritto. In ogni caso, ci sono altri sistemi che possono essere incorporati nella vita di tutti i giorni come semplici abitudini. Ecco alcune strategie pratiche per combattere l’ansia al volante:

Ayrıca bakınız: Come imparare a guidare la moto: 10 consigli pratici per chi inizia

  • Prenditi cura della tua auto . La manutenzione della macchina e la sua pulizia contribuiscono a rendere l’ambiente accogliente e sicuro. Questo ti farà sentire più a tuo agio.
  • Ascolto di musica. Può sembrare una soluzione banale, ma è una forma di distrazione piacevole ed efficace, capace di distogliere l’attenzione dai propri sentimenti.
  • Chiama qualcuno al telefono .Parlare con un amico, ovviamente con cuffie o altoparlanti, aiuta a trascorrere il tempo più comodamente, allevia la tensione e calma il nervosismo.
  • Fai esercizi di respirazione. Per calmarti prima o durante gli attacchi di ansia durante la guida, puoi praticare la respirazione controllata per rallentare il battito cardiaco e attivare il nervo vago, che produce un’istantanea sensazione di rilassamento.
  • a dosi controllate di ansia . Mettersi al volante sapendo che puoi fermarti e fare retromarcia in qualsiasi momento crea piccoli rinforzi positivi e riduce l’ansia. La paura di guidare può essere curata e accettare di avere un problema non significa che sei debole o anormale. Un disturbo non cambia né definisce una persona, è solo una fase che deve essere adeguatamente affrontata.

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button