Come

Residenza in Inghilterra e permanenza in UK: Settlement Scheme – FISCOeTASSE.com

Come già anticipato dal governo del Regno Unito, i cittadini europei e le loro famiglie che desiderano rimanere e vivere nel Regno Unito dopo la Brexit dovranno richiedere lo status di residenza > (o Status prestabilito nel caso di persone che risiedono nel Regno Unito da meno di cinque anni al momento della domanda.)

Una volta ottenuto questo status , i cittadini europei possono accedere e rimanere nel Regno Unito a tempo indeterminato, anche dopo la fine del periodo di transizione alla fine di dicembre 2020.

Okuma: Come si dimostra la residenza in uk

Tuttavia, non tutti saranno tenuti a richiedere lo status di conciliazione

forte>. I cittadini irlandesi, i titolari di permessi di soggiorno permanenti rilasciati nel Regno Unito e coloro che hanno il diritto di entrare nel Regno Unito (ad es. la necessità di richiedere il Settled Status per soggiornare e risiedere nel Regno Unito

i membri di queste categorie di persone che non risiedono nel Regno Unito o in Irlanda devono presentare domanda.

p>

I negoziati sulla situazione e sui diritti dei cittadini di Norvegia, Islanda, Liechtenstein e Svizzera sono ancora in corso

1) Requisiti per acquisire la residenza e la cittadinanza nel Regno Unito

Coloro che ottengono lo status di residenza hanno il diritto di soggiornare, vivere e lavorare nel Regno Unito a tempo indeterminato e possono anche richiedere la cittadinanza se soddisfano i requisiti necessari riempire.

Una volta ottenuta questa statistica Con noi, il soggetto può probabilmente trascorrere fino a cinque anni consecutivi all’estero senza che ciò comporti perdita dello status di insediamento conduce. Tuttavia, il periodo massimo che può essere trascorso all’estero deve ancora essere approvato dal Parlamento.

A tutti i bambini nati nel Regno Unito da persone a cui è stato concesso lo status di Settled viene automaticamente concessa la cittadinanza inglese.

p>

Come previsto, persone che non risiedono nel Regno Unito al momento della domanda possono presentare domanda per il prestabilimento , consentendo loro di rimanere nel Regno Unito per altri cinque anni . Dopo i cinque anni di residenza ininterrotta nel paese, può richiedere lo status di insediamento. La residenza continua significa che la persona non deve trascorrere più di sei mesi fuori dal Regno Unito in qualsiasi anno.

Sebbene il Parlamento non abbia ancora approvato la decisione su questo punto, una persona sarà probabilmente in grado di sopravvivere al di fuori del Regno Unito dal Regno Unito per un periodo non superiore a due anni senza lo status di Losing prestabilito.

Tutti i figli di genitori con stato prestabilito sono automaticamente idonei per lo stato prestabilito e può ottenere la cittadinanza inglese solo se è soddisfatta una delle seguenti condizioni:

  • Uno dei genitori ottiene la cittadinanza inglese;
  • Uno dei genitori riceve lo status di stabile;
  • Uno dei genitori ottiene un permesso di soggiorno o di ingresso permanente nel Regno Unito;
  • Uno dei genitori riceve il diritto di soggiorno, i. H. la persona ha il diritto di vivere o lavorare nel Regno Unito senza restrizioni) nel Regno Unito.

Lo status di Settled and Pre-settled concede al soggetto i seguenti diritti:

  • Lavorare nel Regno Unito;
  • Utilizzare il Sistema Sanitario Nazionale (SSN);
  • studiare nel paese;
  • accedere a fondi pubblici come benefici o pensioni;
  • Consentire ai familiari di trasferirsi nel Regno Unito dopo il 31 dicembre 2020;
  • Entrare e uscire dal Paese.

Una volta ottenuto il saldo (o uno status prestabilito), il richiedente riceverà una conferma online ma non verrà consegnato alcun documento cartaceo a meno che il richiedente è cittadino extracomunitario e non è già titolare di carta di soggiorno biometrica.

I cittadini europei (o i loro familiari) che sono stati nel Regno Unito per un periodo continuativo di cinque anni e che hanno preso la residenza nel Regno Unito prima del 31 dicembre hanno diritto all’Applicazione per lo stato regolato 2020 . Devono presentare domanda anche gli europei sposati con un cittadino del Regno Unito.

La residenza continua significa che la persona deve aver risieduto nel Regno Unito per almeno 6 mesi in ciascuno dei cinque anni precedenti , sebbene siano consentiti i seguenti periodi di assenza:

p>

  • Una durata fino a 12 mesi per un motivo importante (es. nascita di un figlio, gravi motivi di salute, studi, durata del distacco)
  • Servizio militare obbligatorio, indipendentemente dal la durata dell’assenza

Come già chiarito dal governo, i cinque anni di residenza non devono essere stati compiuti al momento della domanda; in questo caso la persona può effettivamente richiedere il Pre-Settled Status a condizione che sia entrata nel Regno Unito prima del 31 dicembre 2020. Residenza

Nei seguenti casi speciali una persona può anche richiedere il Settled Status senza la scadenza dell’applicazione diretta richiedere e ricevere un permesso di soggiorno quinquennale:

Un primo caso riguarda i cittadini europei che sono costretti ad interrompere il lavoro o l’attività a causa di un infortunio o di una malattia che abbia comportato un’invalidità permanente , e:

  • hanno vissuto nel Regno Unito per almeno due anni consecutivi immediatamente prima del verificarsi dell’incidente o della malattia, oppure
  • sono sposati con un cittadino britannico, o il cui partner registrato è un cittadino britannico.

Ayrıca bakınız: Indurre il vomito in casi di emergenza? Usa il sale grosso!

Inoltre, i familiari di queste persone possono anche ottenere lo status di insediamento in determinati casi, vedi

Un altro caso riguarda l’Europa cittadini che hanno raggiunto o vanno in pensione anticipatamente e:

  • sono stati dipendenti o autonomi per un anno continuativo nel periodo immediatamente precedente e nel Regno Unito per tre anni continuativi vissuti o
  • sono sposati con un cittadino britannico o il loro partner registrato è un cittadino britannico.

Inoltre, i familiari di tali persone in alcuni casi possono anche ottenere lo status di insediamento prima del completamento del soggiorno di cinque anni sono cittadini europei che svolgono un’attività lavorativa subordinata o autonoma in un altro paese europeo e:

  • essere dipendente o autonomo nel Regno Unito per almeno tre anni di reddito non guadagnato prima di trasferirsi e
  • tornare nel Regno Unito almeno una volta alla settimana Restituzione.

In alcuni casi, anche ai familiari di tali individui può essere concesso lo stato di conciliazione.

p>

Un ultimo gruppo di persone comprende i familiari di un cittadino europeo che lavorava come lavoratore subordinato o autonomo nel Regno Unito al momento della morte. I familiari di tale persona, possono in alcuni casi ottenere la liberatoria per il compimento. Tuttavia, è necessario che la persona che desidera presentare domanda convive con il defunto poco prima della morte del defunto e:

  • il defunto viveva nel Regno Unito da almeno due anni prima del decesso o
  • il decesso è stato il risultato di un infortunio sul lavoro o di una malattia professionale.

Per le persone provenienti da un paese che non fa parte dell’Unione Europea, devono essere coniugati, partner registrati o partner di un cittadino europeo.

Se il richiedente non è coniugato con un cittadino europeo, quest’ultimo deve fornire anche la carta di soggiorno e fornire prova della parentela con tale cittadino europeo.

Pertanto, può presentare domanda anche una persona che ha un diverso tipo di rapporto familiare con un cittadino europeo, ovvero H. o:

  • figlio, nipote o pronipote di età inferiore a 21 anni;
  • figlio a carico di età superiore ai 21 anni;
  • genitore, nonno o bisnonno a carico;
  • altro familiare a carico che sia in possesso di permesso di soggiorno comprovante il legame con il cittadino europeo.

Chi è in possesso di permesso di soggiorno non potrà utilizzare questo documento dopo il 31 dicembre 2020 in quanto perderà la sua validità.

Questi soggetti possono scambiare questo documento con stato di regolamento in conformità con lo Schema di regolamento. In questo caso non devi pagare o dimostrare di aver vissuto nel Regno Unito per cinque anni.

Inoltre, attualmente è ancora possibile richiedere la cittadinanza se hai una residenza permanente da almeno 12 anni mesi.

Coloro che non arrivano nel Regno Unito entro il 31 dicembre 2020 e che sono invece parenti di un cittadino europeo residente nel Regno Unito possono richiedere lo status di residenza permanente in seguito, invece, applicare la data se la seguente sono soddisfatte le condizioni:

  • il parente cittadino UE può presentare domanda;
  • il rapporto familiare è iniziato prima del 31 dicembre 2020;
  • il richiedente è un parente stretto, quale coniuge, convivente o convivente, figlio o nipote a carico, genitore a carico o nonno al momento della domanda.

3) Vantaggi per la residenza a Londra

Coloro che sono titolari di un permesso di residenza permanente o di immigrazione nel Regno Unito possono continuare a risiedere nel Regno Unito senza che sia necessario presentare domanda.

Tuttavia, puoi scegliere di modificare il tuo documento con status di regolato secondo la procedura prevista dallo Schema di Settlement.

Ciò comporta vantaggi, come la possibilità di trascorrere cinque anni consecutivi fuori dal Regno Unito invece dei tre consentiti per coloro che sono titolari di un permesso di soggiorno o di un permesso di ingresso permanente.

p>

Il 1° novembre è iniziata una nuova fase del progetto pilota per il Settlement Scheme dell’Unione Europea. Questa fase dura fino al 21 dicembre 2018 e consente ad alcune categorie di soggetti di richiedere lo status di residenza con il nuovo programma.

Come già accennato, il programma entrerà in vigore entro la fine di marzo 2019. La scadenza per le domande è il 30 giugno 2021.

Sarà possibile inviare domande online e ricevere supporto telefonico o di persona se necessario.

4) Prova della residenza nel Regno Unito

Per presentare domanda, il soggetto deve fornire una prova della propria identità, residenza nel Regno Unito (a meno che non sia in possesso di un permesso di soggiorno o permesso di soggiorno). Per una domanda di un cittadino non europeo, deve essere fornita la prova del legame di parentela con il cittadino europeo.

Ayrıca bakınız: Come rimuovere la filigrana di Filmora

Per quanto riguarda la Prova della residenza nel Regno Unito o la persona deve dimostrare di aver ha vissuto nel Regno Unito per almeno sei mesi all’anno per cinque anni consecutivi.

In alcuni casi, ad esempio quando il governo del Regno Unito non può confermare che una persona ha risieduto nel Regno Unito attraverso controlli automatici sui registri delle tasse o dei benefici pagati nel paese, sarà necessario fornire la prova della residenza nel paese a fornire.

In primo luogo, una persona può utilizzare il proprio NIN (National Insurance Number) come prova della data in cui inizia il proprio soggiorno nel Regno Unito.

Al pagamento dell’imposta al termine della procedura di richiesta online, il Ministero dell’Interno effettua automaticamente le verifiche in relazione al pagamento dell’imposta e del Regno Unito e degli eventuali benefici ricevuti dal soggetto.

Il governo utilizza questi registri per verificare se la persona ha vissuto ininterrottamente nel Regno Unito per più o meno di cinque anni. Per residenza continua si intende che la persona ha risieduto nel paese per almeno sei mesi all’anno per cinque anni consecutivi.

In alcuni casi, il Ministero dell’Interno non può verificare tramite controlli automatizzati se una persona si trova nel Paese ininterrottamente da cinque anni. Ma il problema può essere risolto inviando foto o copie di documenti comprovanti la residenza del soggetto nel Regno Unito.

Il soggetto può quindi semplicemente dimostrare la propria residenza nel Paese e aggiungere tali documenti agli atti del Ministero dell’Interno in relazione alle tasse pagate e ai benefici ricevuti. Non è quindi necessario che il soggetto fornisca la documentazione per l’intero quinquennio, ma solo la documentazione richiesta per i periodi per i quali è richiesta la prova della residenza (es. 6 mesi nel 2014 e 6 mesi nel 2016). . È quindi sufficiente dimostrare i periodi di “scoperto” affinché il governo capisca se il soggetto può richiedere lo status di stabile organizzazione o lo status di pre-stabilimento.

I motivi per cui questo a volte è il caso possono essere che il Il Ministero dell’Interno non è in grado di reperire documentazione sufficiente per l’intero periodo e le richieste di documentazione aggiuntiva includono casi in cui non è possibile trovare informazioni sul soggetto o ci sono periodi in cui il soggetto non ha lavorato o non ha ricevuto benefici governativi.

Tutti i documenti presentati dall’interessato come prova della sua residenza nel Regno Unito devono essere datati e includere il nome della persona che si ritiene vedano .

Basta un solo documento per coprire un mese o più. Se possibile, è consigliabile presentare anche documenti che coprano un periodo il più lungo possibile, come estratti conto, P60 o certificati universitari. Tali documenti, infatti, servono a provare la residenza del soggetto nel Paese purché ad esso riferibili e quindi non è necessario presentare altri documenti.

È sufficiente un documento con un’unica data Prove della permanenza del soggetto solo per quel mese, come bollette, lettere ufficiali o visite mediche

I documenti che confermano la soggiorno I soggetti per periodi intermedi più lunghi certificano due date sono:

  • Estratti conto bancari annuali o riepilogo del conto corrente che mostrano almeno sei mesi di pagamenti nel Regno Unito ricevuti o pagati
  • una lettera del datore di lavoro attestante l’occupazione della persona e comprovante l’esistenza di tale datore di lavoro (es. numero di iscrizione dell’azienda)
  • P60 in relazione al periodo di 12 mesi: la P60 indica quelli pagati da un soggetto con stipendio durante l’anno fiscale (dal 6 aprile al 5 aprile dell’anno successivo). Potrebbe inoltre essere richiesta documentazione aggiuntiva per dimostrare che la persona ha effettivamente risieduto nel Regno Unito per almeno sei mesi durante quel periodo
  • P45 che mostra la durata del precedente impiego della persona. Il documento in questione viene rilasciato dal datore di lavoro al termine del rapporto di lavoro
  • Fatture per imposta comunale
  • Lettere o attestati di scuole, università o altri istituti di istruzione: devono indicare il data di iscrizione alla materia , partecipazione e completamento del corso
  • Fatture di scuola, college o università o altro istituto di istruzione
  • Documenti che mostrano l’indirizzo di residenza di uno studente nel Regno Unito Entità in Inghilterra, Galles , Scozia, Irlanda del Nord o dalla Student Loans Company
  • Ricevute di mutuo casa o affitto e polizze di versamento
  • Contributi pensionistici
  • Conti correnti aziendali
  • Contratti di lavoro o lettere di conferma dell’assunzione degli interessati confermano e provano che tale impiego è effettivo e vero.

Ci sono anche documenti che servono come prova dell’occupazione Residenti itz del soggetto nel paese per periodi più brevi. Questi documenti sono progettati per dimostrare la residenza della persona nel Regno Unito per un periodo di un mese se contengono una sola data. Se invece il documento contiene una data di inizio periodo e una data di fine, sono utili a provare la residenza del soggetto per il periodo compreso tra tali date. Questi sono i seguenti documenti:

  • Estratti conto bancari che mostrano le entrate e le spese della persona nel Regno Unito
  • Le buste paga relative a qualsiasi pratica nel Regno Unito Attività
  • Elettricità, bollette dell’acqua o del gas che indicano un indirizzo di residenza nel Regno Unito
  • Bollette di telefono fisso, televisione o Internet che indicano un indirizzo di residenza nel Regno Unito
  • Bollette della famiglia , prova del pagamento per le riparazioni, assicurazione
  • Lettere del medico che confermano che il soggetto è venuto per l’esame
  • Lettere di agenzie governative o altri servizi pubblici o enti di beneficenza in cui si afferma che il soggetto è stato trattato con tali strutture in una data specifica
  • passaporto timbri che confermano che la persona in questione è entrata nel Paese
  • segno di spunta di viaggio ets che mostra che la persona è entrata nel Regno Unito da un altro paese
  • Fatture per lavoro svolto dalla persona nel Regno Unito

I seguenti documenti non possono essere utilizzati da una persona per dimostrare la residenza nel Regno Unito:

  • Fotografie e video
  • Lettere o comunicazioni di amici e familiari
  • Cartoline o biglietti di auguri
  • Note personali.

Nei casi in cui l’individuo non disponga di un numero sufficiente di documenti a suo nome per provare la sua residenza nel Regno Unito, verrà effettuata una valutazione della situazione specifica dell’individuo per determinare la durata del permanenza della persona sulla base dei vari elementi di prova disponibili.

5) Costi per l’iscrizione

I costi per l’iscrizione sono £ 65 per coloro che hanno già 16 anni e £ 32,50 per i minori di 16 anni.

La richiesta può invece essere presentata senza pagamento di diritti dalle seguenti categorie di soggetti:

  • coloro che avere già un permesso di soggiorno o un ingresso permanente nel Regno Unito;
  • coloro che hanno ottenuto la residenza permanente nel Regno Unito;
  • coloro che hanno raggiunto lo status di Pre-Settled e stanno richiedendo lo status di Settlement d, avendo vissuto nel Regno Unito per cinque anni;
  • Minori in custodia presso le autorità locali.

Il programma di transazione entrerà in vigore a pieno titolo entro marzo 2019 e la data entro la quale dovrà essere presentata la domanda è il 30 giugno 2021 . Dopo tale data, solo i familiari di cittadini europei che hanno già ottenuto lo status di stabile o prestabilito e che desiderano raggiungere il proprio parente nel Regno Unito possono richiedere lo status di stabile.

Ayrıca bakınız: Conservare frutta e verdura: 5 dritte per non sprecare tempo e cibo

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button