Come

Scrivere un comunicato stampa: consigli ed esempi

Caro Copywriter, so che la parte destra del tuo cervello si ribella quando ti chiedono di mettere da parte la tua creatività, ma sai meglio di me che un giorno il cliente GrandeAzienda potrebbe dirti: “Ho bisogno di un comunicato stampa che annunci la X evento in cui lanceremo il prodotto XX”. Il lato destro, ma anche il lato sinistro del tuo cervello mi ringrazieranno quel giorno perché ricorderanno questo articolo. In effetti, ecco esempi e suggerimenti per scrivere comunicati stampa corretti e “spiritosi”.

L’obiettivo del comunicato stampa

Da bravo copywriter, la domanda da porsi prima di iniziare a scrivere il comunicato stampa è: Chi sono i miei personaggi ? Ti risparmio ore su Google Analytics: sei un giornalista. Forse non li conosci, ma li conosco perché ho lavorato in varie pubblicazioni. Puoi fidarti di me quando ti dico che l’e-mail di un giornalista è una pioggia torrenziale di e-mail.

Okuma: Come si scrive un comunicato stampa

Ciò non significa che il giornalista non aprirà il tuo: è troppo curioso per non farlo. Ciò significa che hai poco tempo per convincerlo che la tua email è nuova. Come sfruttare al meglio quei pochi secondi di attenzione? È semplice: digli quello che hai da dire e dillo subito. Già nel titolo.

Il titolo del comunicato

Qui la parola “Ordine è chiarezza”. Il titolo deve essere sintetico e contenere possibilmente la parola chiave, in quanto viene utilizzato anche in linea -Potrebbe essere pubblicato sui giornali (speriamo che non venga copiato e incollato per evitare attacchi di panico SEO). Il titolo deve far capire immediatamente al giornalista di cosa tratta il tuo comunicato stampa. Nessun problema, nessun punto interrogativo, nessun mistero. Vai al punto come Apple.

Lead - Comunicato stampa Apple

Piombo: l’attacco che convince

Qui però la parola d’ordine è novità. Reuters, l’agenzia di stampa britannica, nel suo manuale per giornalisti afferma che l’attacco, o attacco, del comunicato stampa non dovrebbe mai superare le quattro righe e trenta parole.

In questa piccola stanza devono esserci le novità. Nessuna notizia, nessun comunicato stampa. Nelle prime 30 parole il giornalista deve trovare gli elementi con cui giudicare se e dove pubblicare queste informazioni.

Ayrıca bakınız: Bollettini online: ecco come pagarli – N26

È vero che il comunicato stampa non è un testo super creativo, ma è anche vero che spesso i comunicati stampa sono tutti iniziare allo stesso modo. [#chenoia]

“Il bla bla era ieri” “Il bla bla è domani” “Blah bla bla, in quelle parole il CEO di…”

Ayrıca bakınız: Uova e Parassiti | Lab Tests Online-IT

La difficoltà di scrivere un buon indizio sta nel dire tutto subito evitando attacchi esagerati. Indizi simili fanno sembrare vecchie anche le notizie dell’ultimo minuto.

Ma non devi seguire alla lettera la Regola delle 5 W? Mettiamola in chiaro.

La regola delle 5 W

Sicuramente conosci la regola delle 5 W, ma ti spiego brevemente cosa significa essere al sicuro. La regola delle 5W, il metodo originale del giornalismo anglosassone, consiglia di rispondere in anticipo a 5 domande: Chi? Cosa? Dov’è? Quando? Come mai?

In sintesi, il lead deve disporre di queste informazioni: chi ha fatto cosa o farà cosa. Dove sarà. quando e perché. La sesta domanda sorge spesso: come ha fatto o come farà?

La tecnica 5W può essere utilizzata anche nei comunicati stampa non giornalistici. Il modello in realtà ci aiuta a mettere le notizie in primo piano e al centro. Allo stesso tempo, però, la regola delle 5 W non deve limitare la scrittura, altrimenti l’attacco qui sarà come mille altri.

Se non possiamo usare la creatività nel comunicato, dobbiamo procedere strategicamente. Quale delle 5 W è più importante per i tuoi messaggi? Inizia con quello. Sono davvero necessari tutti e 5? Se la risposta è no, usa solo quelli che ti servono. Ecco un classico esempio:

Ancora una volta, questo è un esempio di lead che non risponde didatticamente a 5 W. Il messaggio c’è e l’attacco non è “il solito lead riscaldato”.

Lead - Comunicato stampa Ikea

Il corpo della stampa del comunicato: corto, asciutto e specifico

Brebness è la parola chiave. Ma brevità è anche la parola che non piace al cliente.Ti chiederà di raccontare tutto sul nuovo prodotto: come è nata l’idea, perché è nata l’idea, come si è evoluta, quanto è innovativo, perché è il prodotto di cui nessuno può fare a meno, ecc..

Dobbiamo dare una brutta notizia al cliente: ai giornalisti non piacciono i papielli.

Ayrıca bakınız: Bollettini online: ecco come pagarli – N26

Dopo il lead, concentrati sui dettagli più importanti del messaggio. Ad esempio, se stai presentando un evento, dai la priorità all’ospite internazionale; se presenti un prodotto che si concentra sul vantaggio per il consumatore. Come è nata l’idea sono informazioni che potete scrivere nelle ultime righe della pubblicazione.

Reuters afferma nel suo manuale che “ogni messaggio dovrebbe essere scritto in modo da poter essere modificato e pubblicato, il più semplicemente possibile nei suoi elementi costitutivi. I paragrafi devono quindi essere distinti e in ordine di importanza Deve essere possibile tagliare in qualsiasi punto del pezzo senza rischiare di perdere elementi più importanti del punto in cui viene eseguito il taglio.”

Passiamo alle famose citazioni. Due consigli:

strong>

  • Non esagerare. Il comunicato stampa non è la trascrizione di un discorso.
  • Assicurati di includere le qualifiche delle persone che fanno dichiarazioni Ad esempio: “Mario Rossi, CEO GrandeAzienda”

La parola d’ordine è brevità, ricorda, ma questo non significa che non puoi arricchire il comunicato con infografiche, video o immagini. Questi elementi rendono la differenza.Una raccomandazione Attenzione per le immagini: non allegarle all’email, crea una cartella su Google Drive con immagini ad alta risoluzione.

Chiudi il comunicato

La password è Contatti L’ultima parte del comunicato stampa dovrebbe includere i dettagli di contatto. Non il numero dell’Ufficio Comunicazione e Marketing d’Impresa, ma:

  • il numero diretto di Luca Bianchi, Direttore dell’Ufficio Comunicazione e Marketing;
  • Indirizzo email Lucas Bianchi, Direttore dell’Ufficio Comunicazione e Marketing;
  • il sito web aziendale;
  • gli account social.

Dedica delle ultime righe del comunicato alla descrizione dell’azienda. Crea una casella che indichi brevemente cosa fa. Qui puoi scrivere tutto ciò che piace tanto al cliente: quando è stata fondata la sua azienda, la mission e la vision, il numero dei dipendenti…

Ora, caro copywriter, devo proprio salutarti. Il foglio Word su cui ho iniziato a scrivere il comunicato stampa per il cliente GrandeAzienda è ancora bianco. Metterò in pratica tutti i consigli che ti ho dato in questo articolo (auto)motivazionale.

Ayrıca bakınız: Bollettini online: ecco come pagarli – N26

Um Per scrivere questo articolo ho rispolverato un libro che ho studiato all’università, “È l’agenzia, bellezza!” di Cesare Protettì e Stefano Polli. Purtroppo non è disponibile ora. Speriamo in una nuova edizione presto.

Ayrıca bakınız: Herpes labiale (simplex): rimedi, cause, sintomi, cura

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button