Come

Istruzione per l&039igiene orale dei bambini – autore – Dott. LUCIANO PASSALER – Il Dentista dei Bambini

Scopo dell’igiene orale sia negli adulti che nei bambini: prevenzione dei batteri e dei residui alimentari, nutriti da umidità e temperatura sono presenti in bocca, hanno il tempo di produrre sostanze acide che decalcificano e attaccano i denti, sono costituite da sali di calcio, provocano carie (carie) e anche tossine che causano gengiviti.

Ayrıca bakınız: COME SI SVOLGONO LE VERIFICHE DEGLI IMPIANTI DI TERRA?

Okuma: Come togliere il tartaro dai denti dei bambini

Concetti base per la pulizia

  • I denti devono essere puliti dai residui di cibo e dalla placca batterica sulle superfici visibili, ma anche negli spazi interdentali , che stanno diventando più costosi. Non parliamo di “lavaggio” ma di “pulizia”: è un processo meccanico, non chimico-fisico.
  • Le pulizie vanno fatte tutti i giorni, soprattutto la sera prima di coricarsi. La placca batterica acida nei punti in cui non è stata rimossa precipita i sali di calcio della saliva, deposita calcio (tartaro) e provoca gengiviti con gonfiore, arrossamento, sanguinamento e dolore. Anche i bambini formano il tartaro, non a causa di una saliva speciale, ma per una mancanza di pulizia.
  • La pulizia viene effettuata dalle setole sfreganti e dal filo grattando. Il dentifricio non serve per “lavarlo”, ma per proteggere i denti con l’aggiunta di fluoro (e profuma l’alito).
  • Se pratichi tu stesso una buona igiene orale, tuo figlio imparerà imitando. Non ci sono differenze tra adulti e bambini, fatta eccezione per il fluoro e l’uso graduale dei diversi strumenti in base alla dimensione della bocca, all’autonomia e alla manualità del bambino.

Lavarsi i denti

Aids : Nei neonati dopo i 6 mesi, strofinare i denti esistenti con una garza umida o con un piccolo spazzolino da denti. Sta a te farlo da solo o aiutare il tuo bambino fino a quando non sembra in grado di lavarsi.

Esistono due tipi di spazzolini da denti: manuali ed elettrici. Puoi fare un ottimo lavoro con entrambi, ma ti consigliamo di utilizzare quello elettrico perché ha dimostrato di rimuovere più placca, farlo più velocemente e raggiungere anche le zone più lontane. Il bambino può interagire più facilmente con uno strumento elettrico divertente, sicuro ed efficace, ma deve anche imparare a utilizzarne uno manuale. Il bambino fondamentalmente farà tutto ciò che vede fare dai suoi genitori. Dai l’esempio e sii il primo a fare ciò che deve essere fatto. Scegli lo strumento adatto all’età del bambino e sostituiscilo quando le setole iniziano a non essere più dritte Testa in movimento su tutte le superfici accessibili. Con il manuale, puoi farlo in diversi modi. Si consiglia di posizionare lo spazzolino a un angolo di 45° rispetto alle gengive, come se le setole stessero penetrando nel solco tra il dente e le gengive. Muovere lentamente lo spazzolino da un dente all’altro con piccoli movimenti di torsione, in modo ordinato e sempre nello stesso ordine di spazzolamento.

Spazzola anche la lingua per rimuovere i batteri e mantenere l’alito fresco.

Quando e quanto spazzolare: 2 minuti x 2 volte, mattina e sera

Come mantenere il tuo spazzolino pulito: risciacquare, scolare l’acqua in eccesso e asciugare con un tovagliolo pulito. Tieni lo spazzolino in posizione verticale in aria, non chiuso dove può asciugarsi. Non tenere gli spazzolini da denti di persone diverse a contatto tra loro.

Gomma da masticare

L’uso della gomma da masticare è un mezzo di igiene orale! Masticare gomme senza zucchero (come la gomma da giorno) per 20 minuti dopo aver mangiato aiuta a prevenire la carie. Delizioso dopo uno spuntino o comunque fuori pasto. Perché la gomma da masticare pulisce perfettamente le superfici da masticare e produce saliva, che neutralizza l’acido e lava via molti batteri. Rimineralizza anche le piccole decalcificazioni grazie al calcio, fosfato e fluoruro che contiene.

Filo interdentale

Ayrıca bakınız: Come Montare Il Bastone

Utilizza il filo interdentale per pulire gli spazi interdentali dove lo spazzolino non riesce ad arrivare. Impara e insegna subito questo concetto se non vuoi che la tua bocca si svuoti di tanti denti e tasche di tanti negazionisti.

La carie si forma più spesso nelle superfici interdentali, quindi questa pulizia è indispensabile e uniforme

Usate la linea coil che più vi aggrada, ma ce ne sono già su una forcella montata, e ci sono altri strumenti utili che sono meno universali, come B. Superfilo, scovolini, stuzzicadenti speciali, getti d’acqua, che possono aiutare a pulire gli spazi interdentali in situazioni difficili (es. con un apparecchio ortodontico fisso, con le stelle)

Anche i bambini devono usare il filo interdentale! I genitori lo faranno nella bocca del bambino non appena due denti si toccano.Lo farà il bambino stesso dall’età di 8 anni e sicuramente dai 10-11 anni in termini di manualità.

Il passaggio della sutura non dovrebbe essere doloroso, ma deve essere sufficiente per raschiare la placca. Insegna al bambino a insistere su questo per almeno tre settimane con una guida adeguata, e alla fine avrà preso l’abitudine quotidiana di salvare i denti.

Quando e con quale frequenza deve essere utilizzato il filo? almeno 2 minuti x 1 volta (la sera).

Prima il filo interdentale o lo spazzolino da denti? Ti consigliamo prima il filo perché se hai poco tempo e non puoi passare entrambi gli strumenti, è più utile passare il filo che il pennello. In questo caso, dopo il filo, metti una gomma in bocca per 20 minuti. È importante utilizzare qualsiasi tipo di filo. Pulisci la bocca subito dopo aver mangiato (almeno con le gomme, meglio se usi prima il filo, regola che non richiede acqua o servizi igienici).

Ayrıca bakınız: COME SI SVOLGONO LE VERIFICHE DEGLI IMPIANTI DI TERRA?

Okuma: Come togliere il tartaro dai denti dei bambini

Ho pulito bene?

Ayrıca bakınız: Prima nota di cassa: cos&039è e come si compila? – Fiscomania

Si può controllare dopo la pulizia con pastiglie che macchiano la placca batterica non rimossa. Si consiglia di effettuare un controllo a campione di tanto in tanto dopo la condivisione con il bambino. Anche la lingua è colorata, quindi non subito prima di uscire di casa; invece la placca mineralizzata a lungo termine, ovvero il tartaro, non è colorata e quindi non rilevabile. Chiedi al bambino di guardare i propri denti con uno specchio e molta luce in modo che possano sentire l’assistente dentale che si pulisce la bocca.

Ayrıca bakınız: COME SI SVOLGONO LE VERIFICHE DEGLI IMPIANTI DI TERRA?

Okuma: Come togliere il tartaro dai denti dei bambini

Dentifricio e fluoro

È lo strumento per mettere il fluoro a contatto con i denti fin dalla tenera età. Fai attenzione a non lasciare che il bambino lo ingoi. Tuttavia, è necessario definire la cariorecettività della bocca e il fluoro prelevato da qualsiasi fonte. La fluorosi (eccesso di fluoro) è rara in Italia.

Ayrıca bakınız: COME SI SVOLGONO LE VERIFICHE DEGLI IMPIANTI DI TERRA?

Okuma: Come togliere il tartaro dai denti dei bambini

A bassa cariocettività, definita sulla base di test (quantità, pH, capacità tampone della saliva, presenza di Streptococcus mutans) e basata sull’assunzione totale di fluoro, un Dentifricio contenente fluoro con almeno 1000 ppm di fluoruro utilizzato:

  • da 6 mesi a 3 anni una quantità come un chicco di riso o una macchia come una lenticchia
  • da 3 a 6 anni il volume di un fagiolo
  • oltre 6 anni il volume di un fagiolo.

Per un’elevata suscettibilità alla carie (e all’assunzione di acqua del bambino con meno di 0,3 ppm di fluoruro), è necessario ricorrere a una quantità aggiuntiva di fluoro a:

  • dai 6 mesi ai 3 anni: 0,25 mg/die di fluoruro in gocce
  • da 3 a 6 anni: 0,50 mg/die di fluoruro in gocce o compresse
  • dopo 6-8 anni: anche proteggere i denti con il fluoro in speciali gel al fluoro che vengono applicati con uno spazzolino da denti una volta alla settimana. A volte il dentista applica direttamente gel al fluoro concentrato.

Concetti di base sulla nutrizione

Come per gli adulti, i bambini devono imparare a mangiare cibi integrali a base vegetale, zuccheri a basso contenuto di grassi, a basso contenuto di grassi e raffinati , che facilitano la pulizia orale. Dare la preferenza a cibi più duri e fibrosi oltre che naturali (carote, finocchi, alcune mandorle, noci, ecc. e frutta, senza succhi!). Evita le patatine fritte, i falsi snack “naturali” al latte e al cioccolato. Riduci la frequenza con cui assumi le sostanze zuccherine anziché ridurne la quantità. Bere bevande non zuccherate: acqua, tè non zuccherato. Questi criteri sono adatti anche per controllare l’obesità. Per un’alimentazione sana del bambino secondo i criteri più recenti, guarda i video del Dr. Franco Berrino su You Tube. (Link?) Dedica più tempo a preparare cibi semplici e freschi. E sii il miglior esempio per i tuoi figli!

Non usare mai un ciuccio con miele o sostanze dolci . Non trasferire i batteri adulti nella bocca del bambino mettendo prima il ciuccio o il cucchiaio nella sua stessa bocca.

Ayrıca bakınız: COME SI SVOLGONO LE VERIFICHE DEGLI IMPIANTI DI TERRA?

Okuma: Come togliere il tartaro dai denti dei bambini

Infine, mangi e bevi durante il giorno? Non ti libererai del dentista!

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button