Come

Votare fuori sede: guida per le elezioni politiche 2022

Come votare fuori sede è una delle questioni chiave che i media devono affrontare nelle elezioni generali del 2022 . Sono infatti più di 5 milioni le persone che, a vario titolo, vivono lontano dalla comunità di residenza e non possono votare fuori sede. Un fatto importante di cui spesso non si tiene conto, ma che ogni volta “contamina” in modo decisivo il risultato finale. Poiché (con poche eccezioni) puoi votare solo nella comunità in cui vivi, le persone devono uscire e tornare a casa per esercitare il loro diritto fondamentale.

Una situazione paradossale di cui nessun legislatore sembra preoccuparsi. Il Nord Italia è pieno di studenti esterni o collaboratori esterni che vivono in Sicilia o Calabria e che dovrebbero viaggiare ore e ore per esercitare il loro diritto costituzionale. In questo articolo, affronteremo tutte le questioni relative al voto fuori sede. Chi può votare fuori sede, sconti per chi vota fuori sede e come potrebbero cambiare le cose se solo la questione fosse affrontata con determinazione.

Okuma: Come votare se si è fuori sede

Chi può votare fuori sede

La legge prevede che le persone possano votare solo nella loro comunità di residenza . Solo in alcuni casi e per alcuni gruppi di elettori il discorso cambia. Ecco le categorie di persone che possono votare da casa: pazienti ricoverati in ospedali o case di cura, militari, marittimi, forze dell’ordine, membri dell’ufficio elettorale di sezione e rappresentanti di liste di partito solo nei casi in cui sono dello stesso collegio pluriennale alla Camera e della regione al Senato.

Tutte le altre persone devono trasferire il proprio luogo di residenza nel comune di residenza > scheda elettorale . Non ci sono vie alternative e nemmeno il voto elettronico o per posta (come avviene per gli italiani all’estero). Per incoraggiare il voto e scoraggiare le astensioni, alcune compagnie offrono sconti e riduzioni sui biglietti di treno, aereo e traghetto.

Vota per rinunciare
Di Iakobchuk da Envato Elements

Sconti per votare fuori sede in Italia

La proposta più interessante è quella di Trenitalia, che offre una riduzione di prezzo per i viaggi di andata e ritorno in 2a elementare. La proposta prevede uno sconto del 70 per cento sulla tariffa base per i treni nazionali a media e lunga percorrenza (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e IntercityNotte e per il servizio di cuccette). In tutti i treni regionali, invece, è del 60%. Ecco cosa dicono delle elezioni sul sito di Trenitalia:

“I biglietti per gli elettori vengono emessi tramite biglietterie Trenitalia, agenzie di viaggio autorizzate e punti vendita autorizzati delle reti ferroviarie estere al Kurfürstentarif italiano in vendita Per le elezioni che interessano l’intero territorio nazionale i biglietti per gli elettori possono essere acquistati anche su questo sito e nell’App di Trenitalia cliccando sul pulsante VISUALIZZA ALTRE OFFERTE e selezionando l’offerta “Elettori”, esclusi i biglietti per il TTPER tariffa elettore e biglietti tariffa TRENORD e FSE e Elettore Italiano.”

Ayrıca bakınız: Congratulazioni hai vinto: Come Eliminare Il Virus

Italo offre invece il 60% di sconto ma l’acquisto deve essere effettuato online. Per il viaggio di ritorno è al controllore in in ogni caso, per mostrare la tessera elettorale timbrata al seggio.

Leggi anche: sono in quarantena, come posso votare alle elezioni politiche del 2022?

Di mdurinik di Envato Elements

Sconti sui traghetti e Voli da votare

Per quanto riguarda i traghetti, i viaggiatori possono usufruire del sconto del 60% sui viaggi della compagnia di navigazione italiana che copre le rotte per la Sicilia, la Sardegna e il Le Isole Tremiti dal decimo giorno prima delle elezioni fino al decimo giorno successivo al voto, beneficiano di uno sconto del 60 per cento sulla tariffa normale, anche in questo caso per usufruire del servizio è necessario presentare la tessera elettorale.

ItaAirways offre sconti anche per gli elettori non residenti : Lo sconto è del 40% e non è cumulabile con altre promozioni e non è valido sui voli in codeshare. L’unico elemento distintivo è che i voli costano più di 41 euro tasse e supplementi esclusi. Per usufruire anche dello sconto è necessario acquistare il biglietto sul sito ufficiale e accettare i cookie. Ogni sconto è personale e valido per un solo passeggero, più passeggeri devono acquistare separatamente.

Leggi anche: Elezioni politiche 2022: come votare e come funziona il Rosatellum?

Di LightFieldStudios di Envato Elements

Comporre da casa e dall’estero

Se vivi all’estero e sei I cittadini italiani hanno diritto di voto. Se invece vivi in ​​Italia ma non sei nel comune di residenza, non puoi votare. Una situazione prettamente italiana, contraria all’idea di coinvolgere più elettori possibile: possono votare fino a 5 milioni di italiani all’estero, fino a 5 milioni di italiani residenti in Italia possono votare solo se si recano nel comune di residenza

Ayrıca bakınız: Coniugazione Verbi Inglese: Come Cavarsela in Ogni Situazione?

Ed è ancora più strano pensare che nell’era digitale, nell’era dello spid e della tecnologia più avanzata, non sia stato ancora trovato un modo sicuro per far votare comodamente dal proprio divano. Quanto può costare una piattaforma di autenticazione sicura per votare?

Si potrebbe pensare che costerebbe sicuramente meno delle macchine elettorali di scuole, seggi elettorali, scrutatori e forze dell’ordine. In ogni caso, il 10% degli elettori è fuori carica e il loro voto conta molto. Sembra impossibile che la classe politica negli ultimi anni abbia trascurato di vagliare e proporre soluzioni alternative. Perché i non italiani non possono semplicemente esercitare il loro diritto di voto?

Ti fa sorridere ancora di più quando senti parlare della lotta all’astensione. Tutti ne parlano, ma non si rendono conto che per molte persone andare alle urne per un fine settimana per limitazioni fisiche o materiali, come una distorsione alla caviglia o un turno impossibile, rende complicato (senza sconti) un fine settimana di esercizio.

Puoi votare per posta in Austria, Germania, Irlanda, Gran Bretagna, Spagna e Svizzera. In Belgio, Francia e Paesi Bassi è possibile delegare il proprio voto a un’altra persona. Danimarca, Norvegia, Portogallo e Svezia hanno sviluppato un sistema di voto anticipato, mentre l’Estonia ne ha uno elettronico.

Elettori esterni: una legge che non c’entra

Dal 2018 sono state approvate in Parlamento 5 proposte legislative per affrontare la questione del voto fuori sede con soluzioni diverse. Il più recente, in ordine cronologico, è stato il lancio, lo scorso aprile, di una scheda di voto digitale che può essere utilizzata per ricevere gli elettori in seggi elettorali diversi da quello in cui vivono. La legge è rimasta bloccata, così come le quattro proposte precedenti. Una situazione paradossale che racconta di una classe politica incapace di prendersi cura di milioni di elettori ed elettricisti. la tua unica colpa? Assenza di residenza al momento della votazione.

Gli italiani e gli italiani residenti o temporaneamente soggiornanti all’estero possono votare per corrispondenza da casa, purché iscritti all’Albo degli Italiani Residenti all’Estero (Air). In queste ore milioni di italiani all’estero ricevono la busta con le schede elettorali. Possono votare anche coloro che soggiornano temporaneamente all’estero e hanno presentato dichiarazione di intenti al comune in cui risiedono. Se risiedi in Sicilia ma rimani a Milano per lavoro, dovrai invece andare a casa.

Leggi anche: Voto assistito, a casa o ai seggi elettorali: una guida per le persone con disabilità

Ayrıca bakınız: Il grasso sulle braccia: da cosa è causato?

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button