Come

Come difendere il proprio cane da un altro cane

Come difendere il proprio cane da un altro cane è sicuramente una delle domande che si pone ogni proprietario, soprattutto quando si porta a spasso il cane e soprattutto quando accade in aree particolari in cui sono presenti altri cani.

Sebbene sia difficile impedire che cani non corrispondenti entrino in contatto, ci sono alcuni piccoli trucchi che renderanno la difesa del tuo cane molto più facile.

Okuma: Come difendere il proprio cane da un altro cane

Questo serve per fare tutto il necessario per evitare che il tuo cane litighi con un altro.

Per quanto pensi di conoscere il tuo animale domestico, i cani possono essere imprevedibili. Ci sono dinamiche che solo tu conosci e che spesso non capiamo.

Come quando il miglior cane al mondo che prende tutti sembra improvvisamente aver trovato il suo nemico numero uno da un’altra parte del marciapiede.

Diamo un’occhiata più da vicino al manuale da seguire per ridu Riduci al minimo ogni rischio e difendi il tuo cane da un altro cane.

Consigli pratici per difendere il tuo cane

Ecco alcune regole da seguire per evitare che il nostro amico a quattro zampe riesca combattere con altri cani.

Oggetti

Se un cane ha un oggetto personale a cui è molto legato, che si tratti di un giocattolo, di un peluche o di una palla, va bene non portare questo oggetto con te quando esci con lui.

Questo è particolarmente vero quando vai in luoghi dove sono presenti altri cani.

Se un altro cane dovesse prendere il suo oggetto, aiutaci. Questo è l’innesco più comune per un attacco, poiché il tuo cane potrebbe arrivare ad attaccare un altro cane per rivendicare il possesso di quell’oggetto.

Stare fermi è meglio che urlare

Quando ci si confronta con un cane che minaccia chiaramente il nostro, è importante evitare di urlare e ancor meno fuggire.

Tali posizioni non fanno che peggiorare la situazione, poiché il cane attaccante non lascerà andare e il nostro cane si sentirà disorientato.

Quindi in difesa diventa automaticamente ancora più aggressivo.

Aree a rischio di estinzione per cani

Se il tuo cane, per quanto affettuoso possa essere, ha problemi comportamentali, è consigliabile evitare le aree in cui sono presenti altri cani.

Due maschi e due femmine, entrambi per istinto riproduttivo e per ragioni di difesa del territorio, inevitabilmente si scontrano.

Ayrıca bakınız: Baffetti sul viso, 10 consigli per eliminarli efficacemente

Conoscendo bene il tuo cane e accettando i suoi limiti, puoi evitare una rissa.

Non tirare il cane

Un altro tipico errore umano è quello di tirare il cane di fronte a un cane aggressivo per viso

In questo caso stai facendo un errore perché attirare l’attenzione sul tuo cane è sbagliato per due ragioni. Lo rendiamo più nervoso e la rabbia con cui tira può causare ferite e tagli a causa del colletto.

Osserva da vicino gli altri animali

Se vedi un cane di fronte a te che mostra un comportamento aggressivo o sembra ostile nella tua direzione, potrebbe essere sufficiente a ad andarsene per evitare che accada il peggio.

In effetti, è probabile che il cane in questione stia difendendo il territorio e sia in attesa di vedere come si svolgono gli eventi.

Se eviti di lasciare che il cane attraversi il suo territorio o lo sfidi in qualsiasi modo, hai il controllo della situazione.

Lascia il cane libero

Se vuoi lasciare che il cane scappi al guinzaglio, fallo È importante farlo in aree in cui non altri cani possono essere, per eliminare il fattore di rischio.

Se in zona dovesse comparire un cane, è consigliabile riattaccare immediatamente il guinzaglio al cane. e prima che possa esserci qualsiasi tipo di contatto.

Questo è chiaramente non solo perché il tuo cane sta attaccando, ma anche perché potrebbe essere attaccato dall’altro cane.

Aiuto! Un altro cane ha morso il mio cane!

Se un cane attacca un altro cane , la prima cosa da fare è non perdere la pazienza e non agire d’impulso perché tutto questo peggiorerebbe le cose farebbe .

Se un cane morde un altro cane , devi rivolgere la tua attenzione all’attaccante e tirargli la coda o anche per le zampe posteriori.

In questo modo la reazione dell’attaccante viene sorpresa dal gesto improvviso e il cane attaccato ha la possibilità di divincolarsi e sfuggire alla presa.

Il ruolo dell’addestratore di cani

Un addestratore di cani è sicuramente una figura importante all’interno del panorama canino in generale e in questo particolare paragrafo dell’articolo vedremo le opinioni generali di queste categorie di professionisti in relazione al cane e alla sua aggressività.

Gli educatori di cani, soprattutto quelli con anni di esperienza, accettano di considerare una serie di ragioni e situazioni it perché un cane può essere aggressivoong>.

Conoscere tutti i dettagli che influenzano il comportamento del cane è fondamentale per calmare un cane aggressivo e renderlo più calmo, anche senza integratori come l’olio di CBD per cani o altri prodotti oggi disponibili sul mercato.

Ayrıca bakınız: Cattivo odore in lavatrice: come trovarne le cause e quali rimedi usare

Ci sono almeno due dei casi più comuni che possono essere identificati in relazione ai cani e alla loro aggressività:

  • Uno cattivo rapporto tra cane e famiglia : In questi casi, la situazione tipica è quella dell’animale che reagisce a danno di un familiare.
  • Scarsa socializzazione e gestione dell’animale: se il cane non è stato socializzato da cucciolo o non è adeguatamente gestito in famiglia, è soggetto ad aggressioni dirette verso estranei provenienti dal gruppo familiare o altri animali sono diretti. li>

Quello che gli educatori cinofili vogliono chiarirci con queste due serie è questo e non ci sono animali che un giorno prima sono animali tranquilli da divano e il giorno successivo sono feroci predatori aggressivi.

Un animale eccessivamente aggressivo, sia verso le persone che verso un altro cane, è solitamente dovuto alla negligenza da parte del proprietario.

Abbiamo visto che i cani generalmente perdono la tendenza ad attaccare grazie al lavoro svolto dalla madre nei due mesi successivi al parto.

Quando un proprietario acquisisce un cane, dovrebbe informarsi sulla disposizione naturale dell’animale. Pertanto, deve sapere che se non sono trascorsi due mesi dalla sua nascita, allora il cane non ha ricevuto la lezione giusta dalla madre e che deve dargliela.

Se chiedi a un educatore cinofilo se decidi di seguire il metodo fai-da-te, è una misura necessaria per evitare che il tuo cane venga sopraffatto nel corso del Tempo sviluppa un’aggressività difficile da controllare.

Superare il trauma dell’aggressività

Un ultimo aspetto su cui concentrarsi è l’effetto che ha un attacco sul cane che soffre

Per molti esperti in questo campo il cane aggredito subisce un vero e proprio trauma che non è sempre condiviso da tutti i cani processati immediatamente.

Cosa fare se il tuo cane è stato attaccato e non gli assomiglia più?

Può sembrare un po’ strano, in realtà è un aspetto completamente diverso Questo è importante e molto serio in quanto ci sono delle specifiche da considerare.

In alcuni casi possiamo affrontare situazioni irreversibili che rendono impossibile dire se il tuo cane è felice o meno.

Ora entriamo più nel dettaglio per illustrare meglio questo concetto, tenendo presente che ci sono due condizioni distinte: la gravità dell’aggressività e la situazione sociale del cane. Diamo un’occhiata più da vicino:

  • Un cane ben integrato e socializzato, quando vittima di un attacco, sarà in grado di far fronte al trauma molto più facilmente di quanto il suo , ma ha allo stesso modo poca o nessuna socializzazione con altri cani. Questo di per sé ci fornisce informazioni importanti, ovvero che coltivare la socializzazione del nostro cane fin dall’infanzia selezionando le compagnie giuste è una buona scelta.

    Questo aspetto non è da sottovalutare all’inizio del processo di addestramento del Bassotto, poiché i traumi che possono subire gli animali attaccati possono essere molto gravi.

  • Gravità dell’attacco Il cane è esposto può variare in natura, da ferite lievi, segni di un semplice morso, a lacerazioni molto gravi.È chiaro che la reazione del cane varierà notevolmente a seconda dell’entità della lesione e della sua capacità di affrontare e superare il problema.

Il cane supererà rapidamente un graffio, mentre un leggero o il morso profondo richiede più tempo per superare il trauma.

Diverso è il caso in cui il cane ha subito una ferita profonda poiché sarà un trauma molto difficile da superare. a livello fisico e psicologico.

Il tempo di recupero è influenzato troppo fortemente dall’età dell’animale, non dal tipo di bassotto. Vediamo nel dettaglio come funziona:

  • Cucciolo molto giovane: in questa fase, il trauma sarà difficile da superare. Un cucciolo molto giovane è un cane di età inferiore a 6 mesi.
  • Senior Dog: questa categoria include cani di età pari o superiore a 7 anni. Anche in questo caso ci troviamo di fronte a un momento della vita del cane in cui sarà difficile risolvere un grave trauma.

Quanto sopra mostra un dettaglio molto importante, ovvero che per evitare problemi di genere è bene scegliere la compagnia giusta per i nostri amici a quattro zampe in modo che vivono una vita pacifica e sempre sicura.

Ayrıca bakınız: Focus – Niente è come sembra – Film (2015) – MYmovies.it

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button