Come

Ferie maturate: come si calcolano e dove in busta paga [ Piano Excel]

Come viene calcolato il congedo accumulato di un dipendente? Come funziona il raccolta ferie? Quante date di scadenza in un mese? E tutto questo in un anno?

Quando si tratta di gestione delle risorse umane, il congedo dei dipendenti rappresenta sicuramente una parte importante del più ampio spettro di gestione delle risorse umane. Il congedo è un diritto e uno strumento essenziale per i dipendenti e deve essere rispettato sia per essere rispettato sia in termini di concessione che in termini di tutela del diritto alla separazione dei lavoratori.

Okuma: Come si contano i giorni di ferie

Forse l’aspetto più complesso a livello amministrativo riguarda il calcolo delle ferie dei dipendenti. Ogni contratto di lavoro prevede infatti la maturazione di ferie per un certo numero di ore o giorni di ferie , in base alle quali il dipendente può richiedere ferie dal lavoro retribuite

In oltre alla programmazione, la può essere effettuata tramite apposito programma ferie, occorre prestare la dovuta attenzione al calcolo dei giorni di ferie accumulati, al fine di evitare eventuali errori, in modo da avere sempre un panoramica della situazione ferie di ogni singolo dipendente e non rischiare di pregiudicare gli interessi organizzativi dell’azienda.

In questo articolo, esaminiamo insieme come si crea il diritto alle ferie, come viene calcolato e dove si trova sulla busta paga > si possono trovare.

Credito per ferie: come funziona il credito per ferie?

Partiamo dal concetto base del credito ferie. Le ferie rappresentano ore o giornate lavorative intere in cui un dipendente può prendersi una pausa dal lavoro e mantenere lo stipendio. Come spesso ripetiamo, la vacanza è un diritto fondamentale del lavoratore a cui non può rinunciare: è infatti prevista dalla legge e tutelata dalla stessa Costituzione al fine di garantire il giusto riposo psicofisico del lavoratore.

Non stiamo parlando di semplice recupero, ma anche di vera e propria rigenerazione psicologica: trascorrere del tempo con la famiglia, mantenere le relazioni sociali, perseguire hobby e interessi sono tutte pratiche, necessarie per garantire la salute del dipendente e quindi la salute, la sua produttività.

Il modo in cui i dipendenti accumulano i giorni di ferie maturati segue vari riferimenti, alcuni legati a disposizioni statutarie e altri più basati sulla tipologia contrattuale su cui si basa il rapporto di lavoro è basato. La contrattazione collettiva può anche prevedere il diritto del dipendente a ferie o congedi superiori a quanto già previsto dalla legge o dai programmi ferie aziendali.

👉 Vuoi essere sempre aggiornato su come smaltire ferie arretrate, pagamento, godimento e obbligo di utilizzo? Abbiamo l’articolo che fa per te!

👉 Scarica qui l’utile Excel Vacation Schedule 2022, una risorsa gratuita che può essere personalizzata in base alle tue esigenze.

Festività accumulate (o vacanze accumulate): quante sono in un anno?

Esistono diversi modi per capire quante ferie hanno accumulato i dipendenti. Quando si pensa a un anno intero di lavoro, è più facile affidarsi alla legge e ai vari CCNL per capire la cifra esatta. Come abbiamo visto, le ferie sono un diritto statutario e sono tutelate in 3 diversi testi:

  • La Costituzione : l’articolo 36 afferma che ” Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e alle ferie annuali retribuite e non può rinunciarvi”. Diritto alle ferie annuali retribuite.”
  • D.Lgs. 66/2003 : indica l’importo delle ferie annuali spettanti ai dipendenti

Facendo riferimento all’ultimo testo, il Dlsg. 66/2003, la legge prevede che il lavoratore abbia diritto a almeno 4 settimane di ferie all’anno.Per quanto riguarda il loro utilizzo, queste 4 settimane sono così suddivise:

  • 2 settimane che il dipendente deve utilizzare nell’anno di formazione festivo
  • 2 settimane da utilizzare entro i 18 mesi successivialla fine dell’anno di maturazione delle ferie

È inoltre responsabilità del datore di lavoro assicurarsi che le ferie siano corrette e l’utilizzo dei giorni di ferie maturati. Il superamento dei termini di legge espone il datore di lavoro al rischio di sanzioni amministrative.

Vacanze maturate a seguito dei contratti collettivi nazionali

Anche se la legge prevede un certo numero di ferie per i dipendenti, la contrattazione collettiva dei vari I CCNL hanno il diritto di limitare le disposizioni di estendere del quadro giuridico generale (vale a dire solo ampliare, non restringere). Per ogni gruppo professionale, per ogni ambito lavorativo e quindi per ogni tipologia contrattuale possono essere fatti valere ulteriori diritti a ferie, che vanno a sommarsi al numero minimo già previsto dalla legge.

Scarica QUI il programma delle vacanze di Excel 2022

Quante ferie sono state maturate in un mese (o ferie mensili maturate)?

Nell’ottica di una pianificazione a breve termine, molti datori di lavoro e responsabili delle risorse umane si pongono anche questa domanda: quanti giorni di ferie ha un dipendente al mese ? La risposta più semplice e ovvia è che dipende.

Ayrıca bakınız: Come calcolare il ricarico dei vostri prodotti – Mirna Pioli

Dipende principalmente da quante ore o giorni di ferie prevede il particolare contratto del dipendente, che potrebbe adeguarsi al minimo di legge o (in base alle disposizioni in materia del CCNL in questione) vedere un maggior numero di giorni di ferie prima.

In parole povere, e se pensi a un anno solare di 12 mesi, ogni mese un dipendente raccoglie 1/12 del tempo totale di ferie a cui ha diritto in un anno.

Naturalmente, questo esempio si applica se consideriamo un dipendente a tempo pieno. Nel caso di lavoratori part-time occorre prima definire se si tratta di lavoro part-time verticale e orizzontale e quindi effettuare il calcolo pro rata temporis.

Come vengono calcolati i giorni di ferie maturati

In questo senso, un responsabile delle risorse umane è maggiormente interessato a come procede con il calcolo della Vacanza maturata . Chi gestisce le buste paga dei dipendenti, e quindi i calcoli relativi a stipendi e ferie, deve poter inserire nel documento le informazioni corrette al fine di evitare errori nel calcolo dei giorni di ferie maturati.

Come abbiamo ripetuto a, la legge ei vari CCNL definiscono di volta in volta l’ammontare delle ferie spettanti ai dipendenti ed è quindi impossibile definire un numero uguale di ferie maturate per tutti.

Certo che possiamo Provare a semplificare, prendiamo come esempio esplicativo il caso di un dipendente che riceve 30 giorni di ferie all’anno, ovvero 2 più del minimo legale.

Allora come calcolare il numero di giorni di ferie che questo dipendente accumula in un mese?

Basta prendere il numero di giorni o ore di ferie maturati annualmente (30 in questo caso) e dividere per i 12 mesi di un anno solare. Nel nostro esempio, facendo il calcolo 30/12 = 2,5, comprendiamo che il lavoratore in questione accumula due giorni di ferie al mese.

Se assumiamo, sempre in modo semplificato, che il contratto del lavoratore inizi il primo gennaio, il primo stipendio del dipendente mostra 2,5 giorni di ferie. Il prossimo mese mostrerà 5 e così via. I giorni di ferie maturati vengono accumulati mensilmente, a meno che il lavoratore non decida di usufruirne, sottraendoli al proprio saldo.

Il congedo è fruito dall’inizio del rapporto di lavoro, anche se il lavoratore continua a fruirne durante il periodo di prova. Se il rapporto di lavoro inizia in un mese già in corso, il dipendente può tenere conto dell’intera percentuale di ferie se ha lavorato complessivamente per almeno 15 giorni.

La busta paga è la documento ufficiale in cui vengono fornite tutte le Informazioni relative alla retribuzione, alla fiscalità e ai diritti economici del dipendente. E così è anche il documento in cui sono riportati i giorni di ferie accumulati.

👉 Non perdere la nostra guida completa alla gestione delle ferie dei dipendenti.

Ferie maturate in busta paga: dove leggerle?

Ora sappiamo come Calcolare ferie arretrate e come funzionano le ferie arretrate di un dipendente È ora di scoprire dove trovare la dichiarazione sulla busta paga La busta paga è solitamente in 3 parti diverse suddivise:

  • Intestazione
  • Corpo
  • Parte finale

La parte centrale della busta paga (anche “corpo” ) contiene tutti i dati su lo stipendio effettivo del dipendente e le indennità a cui ha diritto, che vengono prelevate mensilmente. Ciò include esattamente le ferie dovute. Per maggiore chiarezza, le ferie sono generalmente suddivise in 3 categorie principali : p>

  • Vacanze accumulate
  • Vacanze godute
  • Ur passato congedo

A questo punto è importante ricordare che secondo le pratiche commerciali di ciascuna azienda, il diritto alle ferie può essere iscritto in busta paga secondo due diverse pratiche:

  • Completamente ogni anno a gennaio strong>: tutti i giorni di ferie del dipendente per l’intero anno vengono inseriti direttamente qui.
  • Progressivo mese per mese: alla fine di ogni mese, con l’emissione di ogni nuova busta paga, i giorni di ferie accumulati nel mese precedente si sommano a quelli accumulati nel precedente mesi.

👉 Leggi anche gli articoli “Come leggere la busta paga: esempio con tabella codici [istruzioni]”.

Le ferie accumulate in busta paga sono state integralmente inserite nel documento di gennaio

Se vuoi fare riferimento all’esempio sopra, nel caso le ferie del dipendente in questione sono completamente inserite in busta paga a gennaio per tutto l’anno , il documento relativo alle ferie sarebbe il seguente:

  • Ferie maturate : 30
  • Compagni: 0
  • Residuo: 30 (numero che potrebbe essere anche più alto per le ferie precedenti dell’anno precedente)

I giorni di ferie maturati vengono maturati mensilmente

Nell’ipotesi in cui, invece, i giorni di ferie maturati mese per mese in ogni singola busta paga , e sempre considerando il stesso esempio precedente, essere inserito nella busta paga nel mese di gennaio mostrerebbe la busta paga nella parte ferie:

  • Vacanza maturata: 2,5
  • Vacanza goduta: 0
  • Saldo residuo : 2 , 5 (numero che potrebbe essere ancora più alto con le ferie passate dell’anno precedente)

👉 Leggi anche “Come leggere la busta paga: Esempio con tabella listino codici 2022 [Pdf]” oppure “Pagamenti 2022: Tutte le novità di marzo per i tuoi dipendenti i”.

Ayrıca bakınız: Come trattare il legno per esterno per rinnovarlo e proteggerlo | Marbec

👉 Vorresti capire meglio dove trovare il tuo congedo salariale e come calcolarlo? In questo articolo ti spieghiamo come farlo!

 Ferie maturate non godute

Ferie maturate non godute Ferie maturate non godute: come si gestiscono?

Come dovrebbe comportarsi un responsabile delle risorse umane in una situazione in cui un dipendente ha accumulato ferie non utilizzate? La domanda che sentiamo spesso ha a che fare con come può essere utilizzato.

Le vacanze sono perse?

La risposta è no. Il congedo scaduto non si perde e può comunque essere fruito dal lavoratore anche dopo il superamento dei termini di legge.

La domanda sorge spontanea in considerazione delle scadenze stabilite dal codice civile, che all’articolo 2109 afferma chiaramente che la fruizione del congedo minimo obbligatorio di 4 settimane deve seguire il seguente procedure:

  • 2 settimane entro l’anno dall’inizio delle ferie
  • 2 settimane entro i 18 mesi dalla fine dell’anno

Ma cosa succede se il Dipendente non si prende le ferie entro i fatidici 18 mesi?

La legge prevede che questi giorni di ferie siano comunque a disposizione del dipendente, che può continuare ad usufruirne. Quello che cambia è il trattamento in termini di tassazione INPS che, anche se non utilizzato, resta comunque a carico del datore di lavoro. Cosa succede dopo 18 mesi?

In relazione ai contributi INPS si applica la cosiddetta detrazione per ferie non godute , che si applica proprio nel caso in cui il lavoratore non abbia ancora beneficiato della pensione Giorni di ferie anche dopo i 18 mesi prescritti dalla legge dopo la fine dell’anno di ferie.Pertanto, il datore di lavoro ha il diritto di trattenere in busta paga l’importo pari ai contributi versati per ferie scadute non godute.

Naturalmente, tutta questa discussione resta valida in relazione alle previste ferie maturate. per legge . Quando si parla di giorni di ferie eccessivi secondo il contratto collettivo, la situazione è ben diversa.

👉 Leggi anche l’articolo di approfondimento Vacanze non presi: pagamento, gestione e pianificazione [Piano delle vacanze].

👉 Sai come funzionano la tassazione e il pagamento delle ferie non utilizzate? Abbiamo scritto una guida per aiutarti a capire meglio questo argomento.

Calcolo delle vacanze online con Factorial

Arrivati ​​a questo punto abbiamo una panoramica più che completa della gestione e Calcolo delle ferie maturate create dai lavoratori con busta paga. Ora non resta che azione!

Se il calcolo delle ferie dei dipendenti manualmente (o tramite un foglio di calcolo Excel) non è un’opzione da prendere in considerazione, puoi provare con Factoriale!

👇 Guarda un breve video in anteprima su come puoi gestire ferie e assenze nell’arco di ore 👇

Il software HR di Factorial rappresenta una soluzione all-in-one per datori di lavoro e responsabili delle risorse umane che offre un efficiente software di gestione delle ferie che consente di automatizzare tutti i processi. Grazie a Factorial puoi:

  • effettuare il calcolo online delle ferie dei dipendenti
  • strutturare, modificare e generare automaticamente Le tue buste paga
  • Scarica le tue buste paga , condividile e archiviale facilmente
  • Modifiche di qualsiasi tipo con pochi clic
  • Crea la tua polizza vacanzepersonalizzata
  • Approva o rifiuta le richieste di vacanza automaticamente
  • Crea rapporti e raggruppa i dati sulle ferie per località, dipartimento o team

Ci auguriamo che questo studio sveli la gestione e Calcolo dei diritti alle ferie dei dipendenti ti è stato utile. Se desideri testare l’utilizzo di un software per la tua azienda, siamo a tua disposizione per domande o chiarimenti sull’utilizzo di Factorial!

👉 Leggi anche “Calcolatore giorni lavorativi: esempio pratico e template Excel gratuito”.

Scritto da Matteo Pizzinato

Ayrıca bakınız: Vuoi rimuovere il gel di una ricostruzione unghie senza fresa e a casa tua?

✅ Digitalizza il processo di gestione delle ferie con Factorial HR!

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button