Come

Reimpariamo a cucinare le frattaglie: cervella di vitello – Sfizioso.it

Tagli di scuola di cucina del cervello di vitello

Riimpariamo a cuocere le frattaglie: Oggi dedichiamo un piccolo focus alle cervella di vitello: come prepararle, caratteristiche, curiosità forte> . Ci sono infatti mondi da scoprire nel mondo del famoso “quinto quarto” in cucina. Questi sono i cosiddetti scarti di macellazione, da cui da sempre si utilizzano ricette e preparazioni per produrre piatti poveri ma ottimi.

Okuma: Come si cucina il cervello di vitello

Per esempio il cervello: diceva che potrebbe trasformare le nasi, ma chi ha provato questo piatto vi garantirà che è una delizia. Oggi ricordiamo questa componente del quinto quarto soprattutto per preparazioni semplici e casalinghe, come al burro o impanate e fritte, o per completare un piatto di fritti misti, come: B. Fritto Misto Piemontese o Cervello alla Milanese

I cervella di vitello sono ottimi e ricchi di fosforo e potassio, ma attenzione a non abusarne perché sono anche ricchi di fosfolipidi e colesterolo. Se vuoi saperne di più sull’aspetto nutrizionale del vitello, leggi il nostro articolo Il vitello, tutto quello che devi sapere. Per saperne di più su tutti i tagli c’è la scuola di cucina Sfizioso. Come cucini il cervello? Fritto o saltato con burro, può essere utilizzato anche in zuppe e ripieni.

Cervello di vitello: un alimento dimenticato

Ayrıca bakınız: Come asciugare le scarpe in asciugatrice senza rovinarle?

D’altra parte ci sono i cervelli (ma anche il cervello). Parte della tradizione gastronomica di molte regioni italiane. In passato, questo pezzo era anche apprezzato per la sua capacità di legare altri ingredienti. Le vecchie versioni di alcune ricette, come l’originale pizzo genovese, volevano infatti utilizzare il cervello per ottenere un impasto più leggero e morbido.

Il cervello si trova nella cucina tradizionale della Liguria, ma anche dell’Emilia Romagna, della Lombardia con cervello milanese (sotto trovate la ricetta), quella della Toscana e dei suoi cervelli fiorentini al Piemonte , nella padella mista piemontese . Ma non solo in Italia, puoi trovare anche Cervelle de Veau (cervello di vitello) in Francia, Tacos de Sesos in Messico e una delle specialità della cucina indonesiana è il Gulai Otak . o cervella servite in una salsa di latte di cocco. In Turchia troviamo il beyin salato, un antipasto a base di cervello usato a Istanbul e dintorni. (Fonte: Wikipedia)

Di solito, il cervello viene prima imbianchito, pulito, privato della membrana esterna e poi bollito.

Dici cervello o cervello?

Qui la cucina si mescola alle curiosità della lingua italiana. Il sostantivo cervello ha in realtà due forme plurali: un maschile regolare, il cervello, e un femminile irregolare, il cervello. Tuttavia, il secondo plurale è usato solo in determinate condizioni. Di solito ha una connotazione negativa nei modi di dire (ad es. “Burn your brain”) e molto positiva quando si tratta di cibo e vino (cervello fritto, ecc.).

Il plurale di cervelli femminili in cucina è diventato così comune che alcuni a volte pensano che sia un singolare e dicono al macellaio: “Dammi un cervello”, ma l’idioma corretto è “cervella” o il suo singolare “cervello”. .

Ayrıca bakınız: Dieta per perdere 5 kg in 2 settimane: schema, menù e ricette | Pourfemme

Cervello con riso al curry

Come cuocere il cervello?

Ricordarsi sempre, prima di cuocere questo pezzo, di lavarlo bene sotto l’acqua corrente e poi sbollentarlo mettendolo in una casseruola di acqua bollente, non salata, per qualche minuto, possibilmente con un cucchiaio di aceto o il succo di mezzo limone per circa 5-8 minuti. Una volta scolata, fatela raffreddare e aiutandovi con un coltello affilato liberatela dalla sottile membrana che la circonda e proseguite la cottura.

Uno dei metodi più semplici è il cervello bollito: basta mettere delicatamente il cervello nel brodo vegetale caldo e cuocere per una ventina di minuti. Nel frattempo, in una ciotola, preparate la salsa per il condimento versandoci sopra il succo di limone con un filo di olio extravergine di oliva e un po’ di pepe bianco e mantecate il tutto. Dopo averlo scolato, condite il cervello con questa salsa.

Cervello: ricette per tutti i gusti

Ma il cervello di vitello si può preparare in tanti modi. Anche molto creativo.Come ci hanno insegnato gli chef, portando molti negli ultimi anni a riscoprire il gusto delle frattaglie. Sul blog Sfizioso abbiamo diversi suggerimenti per le vostre ricette di cervella di vitello. In omaggio a una ricetta di Massimo Bottura, Chef Deg, ad esempio, ha preparato un delizioso croccante con le cervella. Lo chef torinese Nicola Batavia lo cucina con pepe Crusco e piselli, mentre Valentino Cassanelli utilizza questo taglio di quinto quarto in un piatto di linguine con barbabietola e pomodorini confit. Davide Carranchini preparerà una ricetta chiamata Cervello a base di vitello, ribes, finferli e camomilla, mentre Marco Sacco creerà un piatto speciale intitolato Cuore e Cervello.

Ayrıca bakınız: Come recuperare i soldi persi nel Trading | Boccadutri

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button