Come

Come miscelare le tinte per capelli | Guida Pratica

La miscelazione della tintura per capelli è un processo che richiede non solo la massima attenzione, ma anche una certa precisione nella scelta delle giuste tonalità e nel dosaggio delle proporzioni delle parti da miscelare. È proprio questo dettaglio che fa la differenza tra i professionisti che esercitano la professione di parrucchiere e ovviamente i risultati che seguono sono il risultato di questa abilità. Miscelare i colori dei capelli è quindi una tecnica che deve essere eseguita con cura per ottenere il giusto tono e riflesso desiderato. Ecco alcuni suggerimenti e consigli su miscelare la tintura per capelli e ottenere ottimi risultati!

Miscelazione di colorante e ossigeno

Per ottenere un risultato perfetto è necessario prestare attenzione al dosaggio di colorante e ossigeno . La domanda più comune posta in questi casi è quanta vernice e quanto ossigeno servono per un dosaggio corretto? Di norma, il rapporto di miscelazione dei due componenti è 1:1, il che significa che il colorante e il perossido di idrogeno devono essere miscelati nella stessa misura. Quindi, se hai bisogno di usare 25 ml di vernice per ricrescere, devi aggiungere 25 ml di perossido di idrogeno. Tuttavia, il rapporto di miscelazione varia a seconda del produttore, quindi dovresti sempre controllare le informazioni sulla confezione per essere sicuro del dosaggio da seguire. Altri dosaggi che puoi trovare in Tintura professionale e miscelazione con ossigeno possono essere i seguenti:

Okuma: Come si miscela la tinta per capelli

  • Rapporto di miscelazione 1:1,5 – in questo caso la quantità di colorante deve essere moltiplicata 1,5 per ottenere millilitri di acqua ossigenata. Ad esempio, se hai bisogno di 25 ml di vernice per coprire la prole, dovrai aggiungere 37,50 ml di perossido di idrogeno.
  • Rapporto di miscelazione 1:2 – Questo si trova generalmente per coloranti molto schiarenti e per scopi di calcolo giusta dose basta raddoppiare la quantità di vernice utilizzata per trovare quella del perossido di idrogeno. Ad esempio, se usi 100 ml di colorante, devi aggiungere 200 ml di perossido di idrogeno.

Come mescolare la tintura per capelli

Come mescolare la tintura per capelli ed essere sicuro di ottenere il colore che desideri? Miscelare la tintura per capelli sembra essere un’operazione facile e veloce da eseguire, ma in realtà è un’operazione che richiede una buona concentrazione e anche una preparazione specifica. Innanzitutto, vale la pena sottolineare che la tintura per capelli va effettuata solo dopo aver analizzato i capelli della cliente e determinato il trattamento da eseguire. Infatti, la differenza di spessore dei capelli si riflette nel risultato finale: lo stesso colore applicato su capelli sottili sarà più scuro rispetto a quando applicato su capelli più spessi.

Ayrıca bakınız: Portico chiuso con vetrate: come fare e quali permessi servono | Zaza Design

Allora, come mescolare un colore avere il colore preimpostato? Per avere un risultato il più vicino possibile a quello desiderato bisogna tenere conto anche di altri fattori: ad esempio il numero di capelli bianchi presenti, il grado di porosità della chioma ed anche il tipo di tintura per capelli utilizzata. In ogni caso la procedura è pressoché la stessa per tutte le vernici e quindi, ricevuta la ciotola per miscelare i due componenti, i guanti e il pennello, si può procedere con cautela al dosaggio di ossigeno e attivatori e dipingere subito dopo Continuare ad applicare il miscela ottenuta ai capelli.

Come mescolare le tinte per capelli

Se devi mescolare le tinte per capelli , devi attenerti a questa Nota che i colori devono essere mischiati in base alla tonalità vuoi e il colore naturale o tinto dei tuoi capelli deve essere miscelato. È possibile mescolare due tinture per capelli per ottenere il tono che desideri e creare look unici e personalizzati, ma ricorda sempre di rispettare il rapporto di miscelazione indicato sulla confezione. Ogni brand, infatti, indica un tipo di relazione che può essere diverso da un altro brand. Inoltre è necessario tenere conto anche delle singole tonalità, consultando la cartella colori e scegliendo quelle più adatte per ottenere la tonalità che si desidera.

Per mescolare le tinture per capelli e avere sempre la stessa tonalità di quella realizzata, ricordati di identificare il codice colore utilizzando la marca del prodotto: ti servirà quando avrai il la prole ha bisogno di ritoccare. Miscelare la tintura per capelli, soprattutto quando si tratta di due colori, è ancora un processo delicato e devi conoscere i diversi colori per essere sicuro di ottenere un buon risultato. Per questo motivo, si consiglia di far eseguire questa operazione da un professionista.

Come scegliere il colore di capelli più adatto a te

Se hai la pelle chiara con sfumature rosa, scegli una tonalità che tende al biondo con riflessi freddi, cenere o miele tende effetto delizioso . Se invece la tua pelle è olivastra, puoi scegliere un colore più scuro con riflessi rossi o rame. Anche il marrone e il nero funzionano bene.

Ayrıca bakınız: Come Riconoscere I Sintomi Dellasma | Prendiamo Fiato Approfondiamo Asma E BPCO

Per saperne di più, leggi il nostro articolo: “Come faccio a scegliere una tinta per capelli in base alla carnagione?”

Come applicare una tintura per capelli

Preparare il colore e quindi procedere all’applicazione. Distribuisci il prodotto in modo uniforme su tutta la lunghezza dei capelli se vuoi fare una colorazione completa, o solo sulle radici se vuoi coprire la ricrescita. Lasciare in posa il colorante per il tempo indicato sulla confezione. Se invece hai precedentemente colorato e vuoi mantenere un colore simile, applica prima il colore alla radice dei capelli e lascia in posa per circa 15 minuti, poi applica il colore anche sulle lunghezze e mantieni fino a colorare il totale è stata raggiunta la velocità dell’otturatore. Se vuoi cambiare completamente il colore, puoi seguire queste istruzioni:

1. Se vuoi un colore più scuro, puoi scegliere un colore tono su tono o un colore permanente della tonalità che desideri. Per ottenere il colore ideale, dovresti scurire gradualmente. Quindi, se hai i capelli biondo chiaro e vuoi renderli castano scuro, devi scurirli gradualmente fino a un massimo di due toni. In questo modo è possibile ottenere il colore scuro desiderato in pochi mesi.

2. Se invece vuoi schiarire i capelli, devi usare una decolorante e poi ripetere una colorazione tono su tono (o permanente se i tuoi capelli sono quasi interamente bianchi).

Ayrıca bakınız: Come togliere l’umidità dai muri di casa | Consigli e Rimedi Efficaci

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button