Come

Autismo: 16 consigli per le persone con un amica/o Asperger – ANGSA Associazione Nazionale Genitori perSone con Autismo

1) Non alleggerire o allargare le parole

Gli Asperger prendono a cuore e alla lettera tutto ciò che gli viene detto. Se non ci pensi, non dirgli: “Sono tuo amico.” Un semplice conoscente e un vero amico fanno la differenza. Si sentirà ferito quando si renderà conto che non lo pensi davvero.

Okuma: Come comportarsi con un adulto autistico

2) Non forzare il contatto visivo

Per un Asperger, il contatto visivo a volte è imbarazzante. Potresti sentirti come se non fossi ascoltato mentre lo sei. Puoi chiedergli: “Mi stai ascoltando? Invece di “Guardami”, che potrebbe mettere a disagio l’aspie e interferire con le interazioni future con te.

( Il contatto visivo è una norma sociale, un segno di attenzione, apertura e rispetto verso l’interlocutore. Tuttavia, questa interpretazione non è vera. In alcune neurodiversità, il contatto visivo complica il interpretazione del messaggio a causa della grande quantità di informazioni visive aggiunte alla lingua).

3) Evita il contatto fisico non autorizzato

Senza preparazione, una persona con sindrome di Asperger non può sopportare di essere toccata. In ogni caso è importante formulare la richiesta di contatto e rispettarne il rifiuto.

(Questo è un punto rivolto a tutti, neurodiversi e neurotipici. Il rispetto dell’altro è rispetto della propria integrità fisica. , emotiva e psicologica. In una società in cui bambini e adulti sono soggetti a contatti coercitivi (baci, strette di mano,…), questa materia dovrebbe essere un apprendimento fondamentale. Solo noi dobbiamo avere il nostro corpo. Questi contatti fisici non dovrebbero più essere considerati un obbligo sociale.)

4) Rispondi ai messaggi

Rispondi ai messaggi il più possibile. Tuttavia, se non vuoi discutere o trovare il tempo inappropriato, prenditi il ​​tempo di dirglielo brevemente ed educatamente. Ciò impedirà al tuo amico di stressarsi troppo o di preoccuparsi che tu sia arrabbiato o altro.

5) Non dirgli di sforzarsi di più

Non dire “Se vogliamo, possiamo! “. Una persona Asperger, consapevole dei propri errori nelle interazioni sociali, farà di tutto per cercare di superarli. Incolparli di un errore sociale o di un malinteso sarebbe un coltello nel punto dolente

(Le peculiarità intrinseche dell’autismo, in particolare in relazione alle interazioni sociali, possono diventare un ostacolo di fronte al disadattamento all’ambiente, sia esso sensoriale, al cambiamento di routine, … Una persona con autismo fa enormi sforzi per adattarsi alla vita quotidiana .È quindi importante comprendere la necessità di inclusione delle persone neurodiverse, piuttosto che integrazione significa accettazione e considerazione della persona, delle sue specificità e bisogni. Quindi la persona con autismo non è più l’unica che si impegna. Tu e la società potete prendere un passo verso la comprensione reciproca.

Ayrıca bakınız: Come pulire e sbucciare i fichi d’India – Misya.info

6) Sii rispettoso del tuo amico autistico

Se hai molti amici con cui parlare, mangiare, … a volte prenditi un po’ di tempo per essere con il tuo amico in modo da non sentirti come se non fossi all’altezza o che non lo apprezzi. Questo aumenterà la sua autostima. Se sei disposto a dedicargli del tempo, il tuo amico sarà piacevolmente sorpreso; Le persone autistiche non sono abituate alle persone che vogliono stare con loro.

(Soprattutto nell’adolescenza, avere un amico neurotipico può essere di grande aiuto per imparare a socializzare. Possono essere fonte di altre amicizie e puoi aiutare il tuo amico autistico a sviluppare quelle sociali Capire i codici. Queste acquisizioni essere molto utile per lui/lei nella vita futura. È importante per un adolescente avere un amico fidato che sicuramente sosterrà l’apprendimento dell’amore e della vita sessuale.

7) Incoraggiare

b>

per minimizzare gli errori e valorizzare gli sforzi. La persona di un Asperger di solito ha una bassa autostima. Incoraggiarla la farà sentire rilassata e a suo agio con te. La sua autostima aumenterà e il tuo ragazzo vorrà vederti spesso.

8) Perdona l’imbarazzo

Una persona autistica può dare l’impressione di aggredire l’interlocutore (con l’intonazione della sua voce), prendendo in giro se stesso, essendo troppo appiccicoso, seduto troppo vicino, parlando troppo… in questi casi è necessario sminuire la persona e semplicemente segnalare comportamenti non appropriati alla situazione e spiegare come possono essere corretti. Non giudicare il tuo amico e non mostrare impazienza per la ripetizione di questi comportamenti, l’adattamento a volte richiede tempo.

9) Evita il sarcasmo e l’ironia

Un Asperger ha difficoltà a capire l’umorismo e potrebbe credere che i commenti siano diretti contro di lui/lei. Non prendere in giro il tuo amico se non fa una battuta, prenditi il ​​tempo per spiegarglielo. Non prendere in giro le persone autistiche e le loro difficoltà. (Alcune persone autistiche hanno difficoltà a capire l’ironia, mentre altri capiscono e gestiscono perfettamente l’umorismo e il sarcasmo. Fa parte dell’apprendimento. Ma la cosa più importante è non prenderlo mai in giro. L’umorismo è irrispettoso nei confronti delle persone). p>

10) Lascia che il tuo amico parli dei suoi interessi ristretti

Gli Asperger hanno interessi ristretti e intensi e talvolta sono molto specifici o bizzarri. Amano parlarne. Ascolta il tuo amico parlarne di tanto in tanto, sarà un piacere condividerlo con te. Se parla troppo, puoi dirgli che vuoi parlare di qualcos’altro. Il tuo amico capirà. Non commettere l’errore di allontanarti dal tuo ragazzo senza spiegarne il motivo.

11) Sii onesto con il tuo amico

Le persone con autismo sono famose per la loro lealtà e affidabilità. Se c’è una cosa che non possono sopportare, è una bugia. Se sono sicuri, Aspergers accetterà di parlarne solo se l’argomento è rilevante e ha un supporto concreto. Non amano essere contraddetti senza logica o obiettività, che possono creare un senso di confusione. Digli sempre la verità, anche se può sembrare offensiva (in questo caso cerca di essere educato senza esagerare e andando dritto al punto).

12) Dì quello che senti parole precise

Ayrıca bakınız: Dolore durante la penetrazione: eliminarlo è possibile?

Gli Asperger hanno difficoltà a leggere le espressioni facciali, a indovinare cosa sta provando l’altra persona e quindi a sapere come reagire a determinate situazioni. Esprimi esattamente quello che senti: “Sono triste / disperato / …” e formula le tue esigenze in modo specifico. Ad esempio, “Ho bisogno che tu faccia questo” invece di “Ho bisogno del tuo aiuto”, che è troppo vago.

13) Non cambiare idea all’ultimo minuto

Fare un cambiamento dell’ultimo minuto è il modo migliore per aumentare l’ansia del tuo amico o per farlo arrabbiare. In alcuni casi, questo può anche portare ad attacchi di panico. Lascia che il tuo amico segua le sue abitudini quando lo inviti a casa tua, non cambiare ciò che è stato pianificato e, se proprio non puoi evitarlo, dillo al tuo amico in tempo utile.

(La pianificazione e l’anticipazione aiutano a ridurre lo stress e l’ansia causati dalle attività sociali. Va tenuto presente che l’ambiente è un importante fattore di stress, alcune persone autistiche soffrono anche di ansia sociale che pregiudica le loro interazioni complicate e a volte impossibile anche con un po’ di preparazione.

Cambiare un programma, un impegno, una routine può creare un senso di rottura, perdere il controllo, in tutto o in parte. È molto importante farlo Alcune persone con l’autismo è meno severo riguardo alle proprie abitudini rispetto agli altri. Non presentarti senza preavviso, fai lo sforzo di inviare messaggi o telefonare al tuo amico prima della visita e attendere la sua approvazione. prima di andare a casa sua.

1 4) Formulare le richieste in modo chiaro

Gli Asperger hanno bisogno di parole precise. Ad esempio, invece di “Sii meno appiccicoso” potresti formulare una frase come “Voglio che ci parliamo al massimo ogni 3 giorni”

15) Evita l’ambiguità nella relazione

b>

Se vuoi iniziare una relazione romantica con qualcuno che soffre di Asperger, sii specifico riguardo alle tue aspettative. Il linguaggio non verbale e i complimenti sono sottigliezze a cui Aspies sfugge. Le tue parole o il tuo comportamento potrebbero essere scambiati per semplice amicizia o educazione. Se ti piace un Asperger, diglielo. Alcune persone con l’Asperger non osano dire di no. Assicurati che il suo consenso sia autentico.

16) Dimostrare obiettività

Gli Asperger sono più analitici dei neurotipici e quindi generalmente non hanno pregiudizi (razzismo, sessismo, omofobia…). Esprimi le tue opinioni personali, ma non rendere ciò che dici la verità assoluta, gli Aspie vanno d’accordo con le persone che mostrano obiettività.

Ricorda che ognuno è diverso, l’autismo è uno spettro e le loro esigenze/aspettative possono variare. Non esitate a discutere con il vostro ragazzo per definire insieme come costruire la vostra relazione.

Tradotto e adattato da Mondo Aspie, fonte: avatypique.wordpress.com

Ayrıca bakınız: Porta Scorrevole Fai da Te con i Pallet: Guida alla costruzione – eTerra

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button