Come

Come pulire, preparare e cucinare le coste | Sale&Pepe

Lo troviamo freschissimo tra novembre e dicembre, ma le rape a coste sono una parte fondamentale del banco frutta e possono aiutarci a preparare pranzi sani ma gustosi tutto l’anno. Arrostite, saltate in padella, lessate, al vapore: scopriamo come si cucinano le costine.

Cosa sono le costine e quando si raccolgono?

Le costine sono una specie di bietola , pianta erbacea, di cui esistono 2 varietà . I primi sono quelli recisi: hanno foglie delicate e un sapore delicato, motivo per cui sono conosciuti con il termine erbe. La seconda varietà è conosciuta come bietole a coste o semplicemente coste. Si presentano in ciuffi con grandi piccioli – le nervature – bianche e piatte, con foglie croccanti e uniformi.

Okuma: Come cucinare i gambi delle coste

Le costole sono ricche di sali minerali, hanno proprietà lassative e digestive. Hanno proprietà rinfrescanti e calmano le infiammazioni dell’apparato digerente. La stagione più adatta per le coste sono i mesi freddi, in particolare novembre e dicembre, ei mesi primaverili. Ma attualmente, grazie alla coltivazione in serra, li troviamo sempre sul mercato.

Come pulire le coste

Ora scopriamo come pulire le coste (questa operazione, ovviamente, vale per le barbabietole strong > e bietole, anche se non hanno una nervatura così pronunciata). Disporre le costine sul tagliere e inciderle con un taglio a triangolo per separare la foglia verde dalla costa bianca. A questo punto, tagliate la punta del “triangolo” della costa bianca e tiratela dalla parte opposta: questa operazione vi permetterà di eliminare le fibre dure, molto simili a quelle del sedano. Ruotate la costa e fate la stessa operazione anche dall’altro lato.

Come tagliare le coste

Se non sai come tagliare le coste, non preoccuparti: è un’operazione molto semplice. Prendete le foglie verdi e fatele a pezzi con le mani, poi tagliate le coste bianche a pezzetti. Lavare il tutto più volte in acqua fredda ed eliminare i resti di terra, quindi scolare bene.

Come cuocere le costine

Ayrıca bakınız: Come pulire l&039oro con sistemi semplici, efficaci e il più possibile naturali

Mangiare le barbabietole costine cotte. Il modo più comune per prepararli è bollirli. Poiché la parte bianca e quella verde hanno tempi di cottura differenti, vanno cotti separatamente. Non esiste un modo specifico per cuocere le costine: basta portare a bollore abbondante acqua in una casseruola, salare e immergere le foglie di bietola tritate per 1 minuto . P >

Trascorso questo tempo, togliete le foglie dall’acqua con una schiumarola e tenetele sotto l’acqua fredda corrente: in questo modo manterranno il loro bel colore verde chiaro. Fateli asciugare in uno scolapasta o su un canovaccio pulito. Nella stessa acqua lessate anche le coste tagliate a pezzi 5 minuti. Quindi scolare. Dopo averli cotti, potete condirli con olio e limone per un classico contorno, oppure saltarli alla romana con aglio, acciughe e pomodori freschi; oppure tritateli e preparate una frittata, buonissima calda o fredda.

Con la sola parte verde delle foglie si può preparare la torta Gè, una ricetta tipica ligure. A cottura ultimata, scolatele e spremute, mettete in una padella le bietole con l’olio, la cipolla affettata, l’aglio, il prezzemolo tritato e alcuni funghi secchi, precedentemente messi a bagno in acqua e tagliati a pezzetti. Una volta tolta la pentola dal fuoco, lasciare raffreddare, quindi condire con uova sbattute, pepe e altro olio. Ungete una teglia aggiungendo del pangrattato, livellate il composto con la lama di un coltello e spolverizzate con altro pangrattato: mettete in forno fino a quando il pane non sarà ben dorato. Il pie de gè può essere consumato caldo, ma è meglio mangiarlo tiepido. La ricetta originale prevede di spruzzare il latte acido sulla torta di quaglie, detta anche “presciunsoeua”.

Come cuocere le costine al forno

Ricche di fibre Le costole sono a basso contenuto calorico e sono ottime anche per chi è a dieta. Puoi cuocerle in forno, aggiungere mozzarella, prosciutto e toast per trasformarle in un piatto unico.

Come cuocere le costine in padella

Il ricambio di bietole le costine sono un contorno facile e veloce da preparare, anche in padella, da assaporare con un po’ di succo di limone o aceto. Comunemente questa tecnica di cottura viene utilizzata per servire le foglie, servite quasi come gli spinaci, come accompagnamento a piatti di carne o pesce.

Tuttavia, se li hai cucinati in anticipo, puoi usare le foglie di bietola in padella per aggiungere anche le costine. Scaldate 2 cucchiai di olio in una padella e fatevi rosolare uno spicchio d’aglio. Se preferisci, aggiungi anche 1 acciuga.Unire le foglie e le coste (quest’ultime precedentemente lessate in acqua per non più di 5 minuti) e lasciarle appassire a fuoco basso per circa 3 minuti. Aggiungere sale e acqua quanto basta e portare a termine la cottura. Puoi anche aggiungere spezie a piacere (il peperoncino si sposa perfettamente con questo piatto) o fette di pancetta tagliate a dadini.

Ayrıca bakınız: Come aggiornare Avast Antivirus | Avast

Per cuocere le costine in padella, puoi immaginare una ricetta golosa che è irresistibili: le costolette fritte. Per questo piatto occorrono 100 g di costine di bietola, 1 uovo, 100 g di pangrattato, olio per friggere, sale e pepe. Dopo aver lavato e pulito, tagliare le costine in pezzi di 5 cm. Cuocete in acqua bollente salata per circa 5 minuti. Una volta pronta, scolatela e fatela raffreddare. In una ciotola iniziate a sbattere le uova, aggiungete un pizzico di sale e pepe. Metti il ​​pangrattato nell’altra ciotola. Passare le torte prima nell’uovo, poi nel pangrattato e friggerle in una padella con abbondante olio caldo. Far bollire pochi alla volta per evitare un calo di temperatura. Dopo averli fritti, fateli riposare in una ciotola foderata con carta assorbente per qualche minuto.

Come cuocere a vapore le costine

Per cuocere a vapore le costine, preparate una casseruola parzialmente riempita d’acqua e portate a bollore. Metti dentro il cestino e le costine. Quando iniziano a diventare più teneri, aggiungete anche le foglie finché non saranno tenere.

Se hai una vapore, cuoci le costine per 5 minuti, poi aggiungi le foglie e cuoci per altri 15 minuti: ricordati di mescolare di tanto in tanto.

Le foglie, saltate o al vapore, sono perfette per farcire costolette e cannelloni o lasagna con nocciole e pancetta, 2 ricette assolutamente da provare.

Come cuocere le costine nella pentola a pressione

Dopo aver lavato le barbabietole, mettile nella pentola a pressione e scolale a metà l’acqua necessaria per raggiungere il livello massimo segnato sulla pentola. Salate a piacere, chiudete la pentola e fate cuocere a fuoco vivo fino a quando non si sente un fischio. A questo punto abbassare la fiamma e cuocere per altri 8/10 minuti. Quando hanno finito? Sarà il profumo ad avvisarti. Lasciare fuoriuscire tutto il vapore prima di aprire la pentola. Le vostre costine cotte sono pronte per essere condite e gustate subito.

Ayrıca bakınız: Come trasformare un letto singolo in un divano

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button