Come

Come decolorare i tessuti: guida | DonnaD

Hai mai desiderato un nuovo colore , più luminoso e luminoso, per l’abito che ti sta ancora perfettamente , oppure puoi scegliere questo Just non sopporti più il colore? è una soluzione per soddisfare la tua voglia di cambiamento senza spendere una fortuna, e si chiama tintura tessuti. L’unico svantaggio di questo sistema casalingo da realizzare con coloranti speciali è che – se il tessuto da tingere è molto scuro o non uniformemente sbiadito o è macchiato strong> – il colore potrebbe non risultare come previsto . Per questo, per non perdere tempo prezioso ed evitare trucchi sui tuoi vestiti, devi sapere come sbiancare un tessuto anche prima di tingere. La sua decolorazione, infatti, permette di eliminare il colore che è presente e riportarlo al suo colore originale. In questo modo è pronta per essere trattata naturalmente o chimicamente in lavatrice oa mano con la tintura della tonalità desiderata. Con la decolorazione, il risultato finale del processo di tintura diventa davvero impeccabile!

Come candeggiare un tessuto

Decolorare un tessuto in modo uniforme è si consiglia di acquistare prodotti specifici per lo sbiancamento ed evitare la candeggina a meno che non sia necessario rimuovere le macchie da un tessuto fibroso bianco e resistente (come lenzuola e tovaglie, per così dire). Adatto solo per fibre vegetali pulite come cotone e lino, questi prodotti sono adatti all’uso in lavatrice, consigliato quando i capi da candeggiare sono di grandi dimensioni. Hai mai provato la decolorante di Coloreria Italiana? È sicuro e facile da usare. Il programma consigliato è quello più lungo, impostato su temperatura massima; Alla fine, dovrebbe essere ripetuto con il detersivo. Per gli altri prodotti, invece, il vassoio per candeggiare va posizionato direttamente nel cestello e appoggiato sul tessuto da candeggiare.

Okuma: Come decolorare un capo con la candeggina

Ayrıca bakınız: Dimissioni per giusta causa: come dimostrare

I prodotti per sbiancare i tessuti a base di fibre vegetali Possono essere utili anche per le macchie ostinate di cui non riesci proprio a liberarti – il peggio sono quelli causati da altri Capi che hanno perso colore in lavatrice! Anche in questo caso il candeggio e la successiva tintura è sempre la soluzione migliore ma è preferibile farlo a mano, soprattutto se il capo non è ampio. Continua lo sbiancamento delle mani sciogliendo la candeggina in polvere in abbondante acqua calda (circa 8-10 litri). Lascia il capo in ammollo nella miscela per almeno 30 minuti, quindi lava come al solito. Se ti stai chiedendo come candeggiare un tessuto sintetico, devi sapere che il tipo di fibre che lo compongono non può essere trattato con decoloranti specifici , a meno che tu non voglia prendere un rischio irreparabile di danneggiarli. Acetone, acqua ossigenata e alcol puro sono anche smacchiatori e smacchiatori abbastanza efficaci ma vanno sempre usati con cautela ed evitati a tutti i costi sui tessuti sintetici per sciogliere le fibre. Tuttavia, il perossido di idrogeno e l’alcool puro sono ideali per tessuti delicati come seta e lana. Ora sai tutto su come sbiancare drasticamente i tessuti di cotone – per riportarli al loro colore originale e assicurarti che la nuova tintura non interferisca con quella esistente – ecco come scolorire un tessuto.

Come candeggiare un tessuto

Può capitare che il colore troppo piatto o uniforme di una T-shirt o di un paio di jeans ci stanchi per un po. Se hai un po’ di manualità e creatività, la soluzione per dare un tocco di vivacità a un capo “noioso” è lo sbiadimento, cioè il suo parziale scolorimento. L’ingrediente principale di una bella decolorazione è la candeggina, pura o diluita in acqua calda, a seconda dell’intensità dell’effetto desiderato. Il tempo di esposizione del capo varia anche in base al grado di sbiadimento desiderato. Per uno scolorimento uniforme, immergi il capo in una soluzione di parti uguali di acqua calda e candeggina ideale per uno sbiancamento efficace biancheria colorata. Verifica gradualmente l’effetto ottenuto in quanto la candeggina potrebbe essere troppo aggressiva o macchiare troppo il tessuto.Invece, per creare un divertente effetto “righe” su una t-shirt, piega il tessuto in più punti appuntalo, quindi immergilo nella stessa soluzione come descritto sopra; In ogni caso aggiungere candeggina o aumentare il tempo di posa fino a ottenere l’effetto desiderato. Per candeggiare un tessuto denim, fai lo stesso. Se si tratta di un paio di jeans, puoi creare un piacevole effetto sfumato immergendo le gambe dei pantaloni in una bacinella di acqua e candeggina all’altezza desiderata. Per mantenere i jeans sempre alla stessa altezza, puoi sempre appenderli con una gruccia per tenerli appesi sopra il lavandino!

Ayrıca bakınız: Come capire se il condizionatore è scarico – Gang City

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button