Come

Come disporre e appendere i quadri: trova lispirazione! – Resinflame Decoart

Hai comprato un nuovo quadro e sei felicissimo perché era quello che cercavi da tempo per completare la parete del corridoio o del soggiorno?

Ti hanno dato dei quadri che ti piace da tanto tempo! e come potresti appenderli al muro per dare loro il giusto risalto?

Okuma: Come disporre i quadri in camera da letto

Il corridoio, il soggiorno, una scala sono luoghi della casa in cui è necessario sapere come disporre le immagini e migliorarle.

Nell’articolo troverai degli spunti da cui partire, poi ti consiglio di lasciare che anche la tua creatività e il tuo buon gusto ti guidino per ottenere risultati incredibili!

Di cosa hai bisogno? Prendi dei fogli di carta, del nastro adesivo e una matita, tutto servirà per creare i tuoi diagrammi e le forme dei dipinti in modo da avere le idee chiare prima di metterti al lavoro.

  • Quali sono gli allestimenti più adatti alla tipologia di quadri
  • Disporre i quadri in un corridoio: come si potrebbe
  • Quadri in cucina: alcuni consigli
  • Appendere quadri alle pareti del soggiorno
  • Come appendere quadri lungo le scale
  • Disposizione quadri in camera da letto

Quali disposizioni sono migliori per il tipo di immagini adatte

Considera questi tre tratti distintivi per la buona riuscita dell’opera; le dimensioni della parete, dell’immagine o delle immagini e i colori della parete e delle immagini per ottenere le giuste combinazioni.

Ci sono diverse soluzioni per sistemare le tue foto … sì, perché a seconda del numero e della dimensione, puoi scegliere quella che fa per te meglio Comodo per te.

In generale l’altezza minima alla quale verranno appesi i quadri è di 90/100 cm da terra. Ecco alcuni esempi di disposizioni tra cui scegliere:

Centrato sulla parete

Puoi appendere un quadro grande nella centro del muro che hai scelto, misura semplicemente l’altezza e la larghezza del muro e trova il punto intermedio dove le due linee si incrociano.

Trova il centro del muro, fai attenzione e ricorda di togliere metà delle dimensioni del tuo dipinto dalla linea verticale , questo sarà il punto di attacco della tela: in questo modo sarà perfettamente centrata sulla parete.

Una singola riga utilizzando la linea centrale dei fotogrammi

Disporre le tele e prendere la loro linea centrale come un riferimento a questo punto devono solo essere distribuiti equidistanti in fila, questa soluzione è particolarmente interessante quando un unico soggetto è suddiviso in più tele.

Una singola riga che utilizza la base dei frame come riferimento

Ayrıca bakınız: Su Cosa Investire Oggi? 15 Idee per Investimenti Redditizi [2022]

Una variazione della disposizione su una singola riga orizzontale è sul riferimento la base inferiore delle cornici e tracciando un’ipotetica linea per “posizionarle” su di essa, questa disposizione può essere opportuna quando la parete rimane dietro un divano o una consolle.

Descrive una forma geometrica regolare o irregolare

Quando tieni in mano dipinti di diverse dimensioni e numeri, puoi sistemarli in modo che, ad esempio, avere una forma geometrica Descrivi o una forma quadrata, rettangolare o irregolare.

Consiglio di utilizzare questa soluzione se avete>una parete abbastanza grande da contenere tutti i quadri, mantenere la forma geometrica scelta e lasciare la parete libera da divani o mobili che oscurerebbero la composizione generale.

In ordine casuale ma con un’idea in mente

Nel caso non sia possibile posizionare i quadri secondo una forma geometrica, si può immaginare disegnando una linea immaginaria, orizzontale o verticale, e posizionando i dipinti specularmente da un lato e dall’altro di questa linea, oppure bilanciando armoniosamente i volumi.

Appoggiati a uno scaffale o scaffale

Se hai uno scaffale o uno scaffale, puoi posizionare semplicemente le immagini su di esso , dandoti la possibilità di variare leggermente la posizione e rinnovare frequentemente l’aspetto di ciò che ti circonda.

Assicurati che lo scaffale o lo scaffale sia lontano da fonti di calore, altrimenti sarebbe deformato in poco tempo.

Disporre le immagini in un corridoio: come si potrebbe fare

Le immagini attaccate alle pareti di un corridoio devono rispetta le semplici precauzioni.

In un corridoio non troppo lungo è meglio, se possibile, posizionare le immagini in verticale Per impostare it up, questo riduce la percezione della galleria.

Nel caso in cui il corridoio sia piuttosto lungo, un’altra opzione è quella di utilizzare le tele , le in direzione verticale, alternando un alto e un basso senza creare una linea orizzontale , questo dà dinamismo e “accorcia” la percezione della lunghezza del corridoio.

Posizionare i quadri in cucina: qualche consiglio

In cucina ti consiglio di appendere un quadro non troppo grande, dato che è la distanza media o corta è visibile e se fosse troppo grande disturberebbe la vista mentre si mangia.

In questa impostazione, potresti utilizzare un unico dipinto o dei quadratini che riproducono una forma geometrica più grande senza esagerare.

Posizionare i quadri sulle pareti del soggiorno

Ayrıca bakınız: Naming: Come creare un nome originale per un negozio online (con esempi) | Shopify Italia (2022)

Il soggiorno è la zona più versatile della casa, in quanto solitamente ha dimensioni più ampie superfici rispetto agli altri spazi della casa ed è quindi possibile dare libero sfogo alla propria creatività.

Ecco alcuni esempi per ispirarti e sviluppare la tua soluzione creativa.

Potrebbe interessarti : COLORI PER IL SOGGIORNO: QUALI SCEGLIERE IN BASE ALLA CROMOTERAPIA

Come appendere i quadri lungo il scale

Appendere quadri al muro di una scala è forse la situazione più complessa, ma si risolve facilmente riflettendoci bene prima di iniziare il lavoro.

Definisci due linee immaginarie parallele tra loro e che seguono la pendenza delle scale, queste definiranno lo spazio in cui vuoi distribuire le tue immagini.

Un’altra disposizione, una strada meno battuta ma sicuramente più originale, è quella di prendere come riferimento la linea del pavimento e non la linea inclinata delle scale, creando uno spazio ortogonale alla parete dove i dipinti possono essere appeso correttamente.

Disporre i quadri in camera da letto

I quadri in camera da letto Camera da letto possono essere posizionati sopra la testiera del letto ad un’altezza di 90/100 cm da sul pavimento, sono preferibili soggetti con colori freddi, perché guardarli prima di andare a letto ti aiuterà a rilassarti.

Che tu abbia un quadro grande o più quadri piccoli, ti consiglio di tenerli all’interno della base del letto, questo trucco ti darà un migliore senso dell’ordine.

A questo punto credo di averti dato degli spunti utili per cominciare, visto che hai visto che gli ambienti variano da casa a casa e non sarebbe possibile considerare tutte le combinazioni.

Hai trovato nuove soluzioni che vorresti condividere?

Scrivili nei commenti qui sotto, mi piacerebbe leggerli.

Ayrıca bakınız: Graffi sul vetro auto: come rimuoverli | CARROZZERIA MATTIA

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button