Come

Come fare il semipermanente a casa su te stessa e con pochi prodotti

Come lo fai? Che cos’è e come si applica?

Se hai seguito tutte le istruzioni che trovi nel mio articolo su come rimuovere il gel da una vecchia ricostruzione in 10 passaggi, a questo punto puoi decidere se conservare il le unghie naturali vogliono senza nulla a riguardo, oppure puoi coprirle temporaneamente con uno dei 2 metodi che ti spiego ora…

Okuma: Come fare il semipermanente a casa

Il primo metodo Cosa mi serve voglio spiegare in questo articolo, è il metodo semipermanente.

Questo è un metodo più semplice del gel, ma con una durata più breve e con un effetto più semplice e naturale

Di seguito ti spiego nel dettaglio cos’è il gel semipermanente…

Lo smalto semipermanente è perfetto per unghie naturali di media lunghezza perché si applica come un normale smalto.

La differenza sta nel materiale fotopolimerizzabile.

PHOTOINDURENTS – Significato:

Il materiale (gel) con la luce della lampada UV/LED ei tempi di lavorazione si solidifica e si indurisce. Vi ricordo infatti che non è il calore che ha la funzione di polimerizzazione, ma la luce UV/LED. Quindi è necessario asciugarlo con una speciale lampada UV o LED.

Con questa precisazione, procedo ora con la spiegazione…

Lo smalto semipermanente può durare fino a due settimane ed è facile da rimuovere. Potete toglierlo anche voi a casa se avete un po’ di manualità e vi sentite sicuri e nella guida che troverete in un altro articolo vi mostrerò passo passo come farlo anche senza trapano altrimenti vi consiglio di farlo con estetiste certificate.

Inoltre lo smalto semipermanente non inspessisce troppo l’unghia naturale. Lo smalto semipermanente è un prodotto in gel fotopolimerizzabile, spesso indicato come smalto semipermanente in gel.

Vantaggi delle unghie semipermanenti

  • Facile da applicare
  • Veloce da rimuovere
  • Tenuta e lucentezza per oltre 15 giorni

Le sue proprietà lo rendono un prodotto unico e un perfetto compromesso tra un’unghia classica smalto e un gel per ricostruzione unghie.

A differenza di uno smalto classico, uno smalto semipermanente è un prodotto fotopolimerizzabile e deve quindi essere perfettamente fissato dai raggi di una lampada.

Ayrıca bakınız: Come conservare la pasta per pizza a lungo | Comeconservare.it

p>

Tuttavia i prodotti che devi coprire con il gel semipermanente sono i seguenti:

Prodotti per la copertura con il gel semipermanente

  • Lampada LED o UV
  • Spingi cuticole
  • Lima 180/200
  • Buffer 100
  • Detergente
  • Kit per semipermanente (base, colore, top coat)

Ecco i passaggi passo passo della procedura per un semipermanente perfetto:

  • Spingi indietro le cuticole delicatamente, con lo spingi cuticole o con un bastoncino arancione.

  • Lima delicatamente l’unghia naturale per darle la forma desiderata: tonda o quadrata.

  • Opacizza la lamina ungueale, ovvero rimuove lo smalto che abbiamo per natura. Questa è un’operazione che deve essere eseguita con molta delicatezza, quindi senza creare arrossamenti e lasciare inalterate alcune zone, puoi anche ritoccarla con una lima grana 180/200 o con un tampone grana 100.
  • Quindi Dopo esserti assicurato di aver rimosso tutte le parti lucide dell’unghia, sia vicino alla cuticola che sui lati, e aver modellato le unghie, puoi utilizzare uno spazzolino da denti per rimuovere la polvere che si è formata. Fallo su tutte le unghie. (foto)

Adesso puoi applicare la base semipermanente.

La base va applicata come un normale smalto.

(Attenzione a non lasciare che questa base lucida tocchi le cuticole e le cuticole che sono vicine alla nostra unghia.

Oggi ci sono basi per semipermanenti ancora più dense e corpose prodotti che consentono una più facile applicazione e consentono anche una minima deformazione del prodotto.

Cosa significa coronare con semipermanente?

Significa che dopo aver applicato una prima mano sottile di questo tipo di semipermanente corposo e denso, senza entrare nella lampada, una seconda mano o un’altra goccia dello stesso semipermanente corposo al centro dell’unghia, che poi si fissa con lo spazzolino in dotazione. Ciò si traduce in una certa curvatura dell’unghia, che sarebbe naturalmente dritta.

Ayrıca bakınız: Aria: come ridurre l’inquinamento dell’aria

Questi prodotti sono molto validi e consentono una maggiore durata del semipermanente.

Nel mio corso completo Easy Fai-da-te Nails, troverai anche una video lezione che fornisce un elenco dettagliato di tutti i prodotti necessari e dove acquistarli in sicurezza online.

Ma torniamo a noi…

  • Dopo aver applicato uno strato di base semipermanente, puoi andare in lampada per 60 secondi e polimerizzare il prodotto.

  • quindi esci dalla lampada e stendi il colore che hai scelto come se fosse smalto, facendo sempre attenzione a non toccare il girocuticola.
  • Un omogeneo Applica uno strato di colore e poi illumina per 60 secondi.
  • A questo punto applica un altro strato di un colore per rifinire le parti imprecise.
  • Quindi torna nella lampada per altri 60 secondi.

A questo punto non resta che applicare l’ultima mano di finitura, ovvero la vernice protettiva del colore, per sigillare l’opera.

Come applicare il top coat:

  • Devi applicare il top coat come faresti con lo smalto.
  • Partendo dalla parte centrale, rilasciare il prodotto tirandolo verso l’alto.
  • Tira per raggiungere il girocuticola e i lati.

Attenzione Non usare troppo prodotto in quanto il top coat è estremamente liquido. Quindi se applichi troppo prodotto, questo scivolerà verso le cuticole, rovinando l’intero lavoro, creando antiestetici gradini nelle cuticole e sollevando il prodotto.

Una volta applicato il top coat, puoi passare alla lampada per 60 secondi.

Se hai utilizzato un top coat senza dispersione, cioè non strofinato, non devi fare altro che applicare l’olio sulle cuticole. Forse , se hai utilizzato un top coat in dispersione, dovrai rimuovere questo strato appiccicoso con un detergente e un tampone.

A questo punto la procedura è fatta!

Ora che conosci in dettaglio uno dei due metodi e passaggi per coprire le tue unghie naturali, potresti anche essere in grado di decidere quale metodo è più adatto a te.

Un’altra opzione o il secondo metodo per coprire le tue unghie naturali ed evitare di rovinarle è quella di coronarle in gel o coprire.

Con questo metodo puoi possono coprire le tue unghie naturali, anche se sono più lunghe, riescono a creare una curva che impedisce all’unghia di rompersi.

L’applicazione del gel richiede molto più tempo rispetto al semipermanente, ma la durata è maggiore, da un minimo di 20 a un massimo di 30 giorni (prima che sia visibile la ricrescita).

Dovresti anche sapere che la rimozione del gel è una procedura più complessa. rispetto al semipermanente. Se vuoi rimuovere in sicurezza il gel dalle tue mani a casa, controlla anche qui.

Ayrıca bakınız: Come posso vedere il mio conto corrente on line

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button