Come

Imparare a pattinare da soli: ecco come riuscirci – SportOutdoor24

Imparare a pattinare è il piccolo e semplice sforzo per dedicarsi a una divertente attività all’aperto. Il pattinaggio permette di visitare luoghi, è un’attività fisica che tonifica i muscoli e brucia calorie, permette di trascorrere del tempo all’aria aperta, e si può fare da soli o in compagnia. Tuttavia, per chi non ha mai pattinato prima, imparare a pattinare non è così facile: è necessario saper mantenere l’equilibrio, mantenere la giusta postura, la spinta necessaria per andare avanti, guidare il corpo e i pattini a girare e, ultimo ma non meno importante, sapere come fermarsi. Tutto questo con il minor numero di cadute possibile, o il minor numero possibile e senza gravi danni. Quindi, per coloro che vogliono imparare a pattinare, ecco 8 buoni motivi e consigli per iniziare a pattinare da soli.

Ecco come impari a pattinare da solo in 4 mosse

Per imparare a pattinare da solo, hai prima bisogno dell’attrezzatura giusta e del posto giusto: a un paio di pattini della giusta misura che non possono essere troppo larghi, ma non troppo larghi perché, come gli scarponi da sci, i pattini sono il nostro collegamento con il suolo; una zona pianeggiante senza pendenze e salite; uno sfondo omogeneo senza asperità che ti sbilancia. Può essere utile anche munirsi di ginocchiere, gomitiere e un casco che, per essere davvero sicuri, deve avere le stesse caratteristiche omologative di quelli da sci (che abbiamo spiegato qui) o da ciclismo (spiegati qui invece)

Okuma: Come imparare ad andare sui pattini

1. Imparare a bilanciare sui pattini

Ayrıca bakınız: Reimpariamo a cucinare le frattaglie: cervella di vitello – Sfizioso.it

La prima cosa che devi imparare è bilanciarti sui pattini stando in piedi. Appoggiarsi ad un muro o ad un altro supporto è solo una scorciatoia, ma alla lunga non aiuta: è meglio imparare subito la postura corretta, ovvero con i pattini affiancati e paralleli, ginocchia leggermente piegate, gambe non rigide, glutei leggermente indietro e spalle in avanti, schiena dritta e braccia morbide, rilassate per aiutare a mantenere l’equilibrio. Quando riesci a bilanciare i pattini stando in piedi, è tempo di andare avanti.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button