Come

Riproduzione delle tartarughe terrestri: tutto ciò che c&039è da sapere

La riproduzione nelle tartarughe dipende dalla maturità degli esemplari e, a seconda della specie, la deposizione delle uova può avvenire più di una volta all’anno. Diamo un’occhiata a tutto ciò che c’è da sapere sulla riproduzione di questi animali.

Riproduzione delle tartarughe: tutto quello che c’è da sapere (Photo Pixabay)

Le tartarughe sono come i rettili acquatici che depongono le uova i rettili, cioè depongono le uova. Gli organi riproduttivi della tartaruga femmina sono due ovaie che producono le uova che cadono nei due ovidotti dove si formano poi l’albume e il carapace.

Okuma: Come si accoppiano le tartarughe di terra

Il maschio ha invece i testicoli situati all’interno del carapace e il pene alla base della coda, per questo motivo le tartarughe maschi hanno la coda più lunga.

Riproduzione delle tartarughe: accoppiamento

 lo svernamento delle tartarughe (Foto Pixabay)

(Photo Pixabay)

La riproduzione delle tartarughe dipende dalla maturità sessuale degli esemplari, che dipende dalle dimensioni e dall’età le tartarughe.

In natura le tartarughe raggiungono la maturità sessuale a 5-7 anni , in cattività possono raggiungerla anche età 2 anni.

La riproduzione avviene in primavera nelle zone temperate e nella stagione delle piogge nelle zone tropicali. Può verificarsi singolarmente o più volte durante l’anno.

L’accoppiamento è preceduto da un corteggiamento in cui il maschio è molto aggressivo nei confronti della femmina per provocarle ferite.

Ayrıca bakınız: Carta di circolazione, come si legge? Guida al libretto auto

Infatti è molto importante non lasciare mai una femmina con un maschio perché potrebbe distruggerli, per un allevamento ottimale senza scontri è necessario assicurarsi che il maschio possa rimanere almeno 6-7 femmine. L’accoppiamento avviene quando il maschio si posiziona sopra la femmina.

Oviposizione

Dopo l’accoppiamento più o meno dopo 48 settimane La deposizione si verifica, anche se varia in base alla temperatura ambiente.

Le tartarughe depongono le uova in buche scavate nel terreno e le ricoprono di terra. Prima di trovare il luogo di riproduzione, la femmina si gira molto per trovare il posto giusto e scava fino a raggiungere la profondità desiderata.

Nel frattempo, le femmine non devono essere disturbato in questo processo, che può richiedere fino a ore, altrimenti interromperà la generazione. In assenza di un sito idoneo, in cattività può verificarsi un fenomeno di deposizione delle uova.

Riproduzione delle tartarughe: schiusa e schiusa delle uova

Riproduzione tartarughe

Riproduzione tartarughe: tutto quello che c’è da sapere ( Photo Pixabay)

Nelle regioni meridionali è possibile lasciare le uova nel nido e aspettare che nascano i piccoli. Nelle regioni settentrionali, invece, è consigliabile deporre le uova in incubatrice.

Per trasferire le uova in una incubatrice è necessario, come abbiamo detto, togliere le uova dal nido, facendo attenzione a posizionarle così come le abbiamo trovate. È necessario seppellirli in un contenitore parzialmente ricoperto da 5 cm di torba e metterli in un incubatrice .

Ci sono vari incubatori sul mercato, ma realizzarli non è difficile. Basta infatti un contenitore coibentato, come un frigorifero portatile, un riscaldatore per acquari, ed è importante utilizzare un termometro e un igrometro per determinare il minimo e vengono utilizzate la temperatura e l’umidità massime nell’incubatrice.

Ayrıca bakınız: Dieci consigli per un buon post operatorio di chirurgia estetica – Chirurgia Estetica – Pallaoro Medical Laser

Il coperchio del contenitore va sigillato posizionando una lastra di vetro o plexiglass sopra le uova in modo che la condensa si raccolga lì senza cadere sulle uova.

Il periodo di incubazione varia da 60 giorni a 6 mesi a seconda della specie. Il sesso del nascituro è determinato dalla temperatura, i maschi nascono sotto i 28°C, sopra i 30°C nasce la maggior parte delle femmine.Si consiglia comunque di non superare mai i 32°C.

Allevare i piccoli

Quando nascono le tartarughe è consigliabile spostarle in una sorta di terrario esposto al sole con ripari all’ombra . Dopo la prima settimana possono essere spostati in una parte del giardino con pavimento in erba ben recintata in modo che non possano scappare e in una parte dove possono dormire.

Dovrai preparare una ciotola d’acqua per far bere le tartarughe, ricorda che le tartarughe piccole devono essere alimentate con la stessa dieta delle tartarughe adulte.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

  • Tartaruga: l’habitat ideale e come ricrearla in casa
  • Ibernazione della tartaruga: come funziona
  • La tartaruga si risveglia dal letargo: cosa fare e cosa evitare
  • Come calcolare e capire l’età di una tartaruga
  • li>

  • La tartaruga è maschio o femmina? Ecco come possiamo capirlo

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato scelto dal nuovo servizio Google News se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre novità SEGUICI QUI

Ayrıca bakınız: Pecorelle di martorana (Agnello Pasquale): ricetta siciliana passo passo

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button