Come

Piercing all&039ombelico: come si fa, quale scegliere e costo medio

Il piercing ombelico è una tentazione per molte donne e soprattutto per molte ragazze che amano mostrare il loro pancia piatto , sia in estate che in inverno. In effetti, due cose sono essenziali per questo: essere in perfetta forma fisica e quindi avere la pancia piatta, e assicurarti di scegliere la texture giusta per il tuo piercing all’ombelico.

Andiamo Ricorda ciò che può sembrare banale, ma va fatto nel rispetto di tutte le regole igieniche . Il piercing all’ombelico deve essere fatto bene e seriamente da un piercer (cioè un lavoratore professionista che fa i piercing), come per tutti gli altri tipi di piercing, compresi quelli sul labbro o sul naso. .

Okuma: Come si fa il piercing all ombelico

Adesso procediamo concretamente a capire come si esegue tecnicamente questo tipo di piercing.

Il piercing all’ombelico si effettua praticando un foro nella parte superiore con un ago

Come fare il piercing all’ombelico

Si parte sulla pelle che è appena sopra l’ombelico e fa un piccolo foro con un ago. Ricorda che questa puntura, a differenza del piercing all’orecchio, non viene mai eseguita con una pistola, ma sempre e solo con un ago. Il piercer si aiuta durante l’operazione con le pinzette, che tirano la pelle sulla punta e provocano meno dolore.

Ayrıca bakınız: La terapia ormonale dei tumori

Molte donne in realtà si chiedono se il piercing all’ombelico faccia male >. Tuttavia, come sempre, non esiste una risposta assoluta a questa domanda in quanto si riduce alla nostra tolleranza al dolore. All’inserimento dell’ago e nei giorni immediatamente successivi si manifesta un lieve fastidio o dolore.

Cosa fare dopo il piercing

Una volta praticato il foro, puoi scegliere il gioiello che più ti piace. Per la prima volta, è indispensabile utilizzare gioielli ipoallergenici poiché entreranno in contatto diretto con la pelle lesa. La fase dopo il piercing è molto delicata, poiché l’ombelico deve essere ben disinfettato. Se fa un po’ male durante i primi giorni di disinfezione, è normale, non preoccuparti. Se invece è molto rosso e gonfio, devi preoccuparti perché in questo caso è molto probabile che tu sviluppi un’infezione.

Dopo aver praticato il foro nell’ombelico è importante prendere alcune precauzioni come: B. non dormire a pancia in giù, evitare i raggi UV, nuotare in mare o entrare in contatto diretto con la sabbia. Logicamente, questi suggerimenti dovrebbero essere seguiti per i primi giorni fino a quando la ferita inizia a guarire. Ti consigliamo di farlo in inverno o primavera in modo da avere abbastanza tempo per la guarigione (che può richiedere fino a 8 mesi) e puoi mostrarlo in estate.

Il piercing tutto
Il piercing all’ombelico è una decorazione molto bella per la pancia piatta

Piercing all’ombelico: quale gioiello scegliere?

Primo consiglio, usa sempre un piercing ipoallergenico, non importa se paghi qualche euro in più ma è bene averne uno usane uno che è ben sigillato e sicuro. Ci sono anche piercing in oro che sono ipoallergenici ma molto più delicati e molto più costosi dei piercing in acciaio. Se proprio non vuoi rinunciare al tuo piercing in oro, evita di acquistare piercing in oro bianco in quanto possono contenere nichel e quindi causare reazioni allergiche nelle pelli più sensibili.

Ayrıca bakınız: Come arriva l&039acqua nelle nostre case, spiegato semplice | Ohga!

Acciaio, bioplast e titanio sono i migliori materiali, ma quale modello scegliere? Il più comune è sicuramente quello leggermente curvo che aderisce perfettamente all’ombelico e presenta una parte più sottile da inserire nel foro ed una parte più grande. Alle estremità possono esserci due pietre colorate o due forme diverse. I piercing a pendente sono molto particolari, costituiti da un anello e da un ciondolo con un ciondolo che cade dall’ombelico in giù. Anche quelli con un piccolo decoro sono molto delicati.

Il costo di un piercing all’ombelico può variare, ma è indicativo intorno a 50 Euro.

I gioielli possono avere forme diverse, sta a noi scegliere quello giusto per noi

Come curare l’infezione da piercing all’ombelico

Quando un ombelico il piercing dovrebbe assolutamente consultare uno specialista, in quanto possono esserci rischi significativi, infatti si può formare un’infezione sulla zona interessata, che deve essere disinfettata con un sapone antibatterico.

>

Se l’infezione è ormai fuori controllo, devi prima rimuovere il piercing e utilizzare un sapone antibatterico per lavare l’area interessata almeno tre volte al giorno. Dopo il lavaggio, un soluzione contenente acqua e sale o acqua e bicarbonato e iodio a Applicare (lasciare agire e poi risciacquare). Se l’infezione non migliora e noti del pus, potrebbe essere necessario un antibiotico topico o orale.

Ayrıca bakınız: Outfit cena aziendale: quale l&039abbigliamento giusto?

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button