Come

Poltiglia bordolese fai da te – Idee Green

Bordeaux fai da te

Come fare una miscela bordolese: Dosi e istruzioni per preparare una miscela bordolese fatta in casa per prendersi cura dell’orto, della vigna e del frutteto. Consigli su come ottenere un’ottima miscela bordolese fatta in casa senza il rischio di bruciare le foglie.

Okuma: Come si prepara la poltiglia bordolese

Miscela bordolese fungicida

La Miscela bordolese è un fungicida a base di rame che viene utilizzato sia per il trattamento preventivo che per il trattamento delle malattie crittogamiche in particolare.

È un preparato ottenuto neutralizzando il solfato di rame con idrossido di calcio (calce spenta). Niente paura, niente di difficile da implementare nella pratica casalinga, infatti il ​​Miscela bordolese fatta in casa è facile da preparare e permette anche un grande risparmio.

Il Mush in realtà è molto più economico di quello che troviamo sul mercato. In questa pagina vi spiego come fare il composto bordolese in casa, cosa serve, dove trovare solfato di rame e idrossido di calcio e soprattutto i dosaggi. Non solo le dosi per la preparazione, ma anche quelle per i trattamenti fungicidi.

Miscela bordolese fai-da-te

Solfato di rame è ampiamente utilizzato in agricoltura per il trattamento di tutte le malattie fungine ad eccezione di Botrite, Sclerotinia e malattie delle piante causate da funghi del suolo come come sono causati Verticillium e Fusarium. Come si può intuire, i funghi del suolo prosperano nel terreno e attaccano principalmente il sistema radicale. Il solfato di rame, invece, agisce a livello fogliare e nella parte fuori terra della pianta.

Se intendi curare malattie come la botrite o la sclerotinia con Miscela Bordeaux, annulla subito questa idea e leggi la guida Botrytis.

Di cosa hai bisogno per preparare il composto bordolese fatto in casa?

  • Solfato di rame puro

Ayrıca bakınız: Come lucidare i cerchi in lega dell&039auto – Cazoo

Lo trovi nei fornitissimi garden center, consorzi agricoli o su questa pagina Amazon dove un sacchetto di 1 kg di solfato di rame puro può essere acquistato a 12,90 euro con spedizione gratuita.

Il solfato di rame si presenta come cristalli idrosolubili e con una bustina da 1 kg si possono preparare ettolitri di poltiglia bordolese!

Il solfato di rame agisce come un fungicida ma è estremamente acido, quindi se usato puro può letteralmente bruciare le foglie delle piante. Per fare questo, quando si prepara il impasto bordolese fai-da-te, è necessario tamponare l’acidità del solfato di rame con una base forte, ovvero l’idrossido di calcio.

  • Idrossido di calcio o calce spenta

A differenza del solfato di rame, l’idrossido di calcio ha un pH molto alto ed è solo leggermente solubile in acqua. Può essere applicato anche puro sulle piante (solitamente diluito in acqua) per proteggere rami e tronchi. I suoi usi in agricoltura sono numerosi, anche come fertilizzante, per arricchire il terreno di calcio e magnesio o per aumentare il pH del terreno.

Come il solfato di rame, anche l’idrossido di calcio o la calce spenta, puoi acquistarlo dai vivai, dalle cooperative agricole o approfittando della vendita online.

In questa pagina Amazon trovi una confezione da 4 kg di grassello di lime Magnesian, perfetto per preparare Bordeaux fai da te te.

Aggiuntivo per i due ingredienti appena detto ti servono:

  • Contenitori di plastica o semplici secchi come nella foto sopra.
  • Un pezzo di legno per mescolare delicatamente le soluzioni risultanti.
  • Una pompa a spalla per spruzzare la miscela bordolese sulle piante.

Ecco i dosaggi e la procedura da seguire

Come fare una miscela bordolese fatta in casa

Ayrıca bakınız: Referendum 4 dicembre: per cosa e come si vota

Sciogliere 20 grammi di solfato di rame in 800 ml di acqua.

Sciogliere 10 – 13 grammi di calce spenta in 200 ml di acqua.

Unire le due soluzioni acquose e mescolare.

Quindi hai il tuo composto bordolese fatto in casa

Lattine di composto bordolese per curare le malattie fungine

Lattine non deve essere troppo alto. Conta di non dover distribuire in eccesso le tipiche gocce blu del verdigris! La miscela bordolese, infatti, deve essere distribuita in modo sapiente ed uniforme su tutta la superficie della pianta da trattare, compreso il lato superiore ed inferiore della foglia.

Per quanto riguarda le dosi, la Miscela bordolese fai da te preparata come sopra è ben concentrata, quindi bastano 10 ml di soluzione da aggiungere a ogni litro d’acqua per effettuare un trattamento volto ad eliminare la malattia fungina nelle prime fasi. Il trattamento va effettuato ogni 15 giorni e preferibilmente dopo forti piogge o al mattino presto quando le foglie sono ancora bagnate di rugiada.

Per gli altri usi dell’idrossido di calcio, ti consiglio di leggere la relativa guida Usi della calce spenta in agricoltura.

Inserito da Anna De Simone il 12 marzo 2018

Ayrıca bakınız: Le quattro regole per trovare il senso della vita – Annarosa Pacini

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button