Come

Postepay, come controllare saldo e movimenti della carta

Carta prepagata ricaricabile di Poste Italiane, la carta Postepay può essere utilizzata per acquisti online o nei negozi fisici del circuito Visa e prelevare denaro presso gli ATM Postamat e presso quelli a marchio Visa o prelevare Visa elettrone.

Fare una Postepay è molto semplice: basta recarsi in un ufficio postale con carta d’identità e codice fiscale, compilare il modulo di richiesta e pagare 15 euro (10 euro per il card, 5 per la prima ricarica obbligatoria). La carta è attiva e utilizzabile dal momento della consegna: basta inserirla nel POS e inserire il codice in un negozio fisico oppure pagare online inserendo il numero della carta, la data di scadenza e il codice di sicurezza (CVV2 sul retro). dopo aver selezionato Postepay o Visa come metodo di pagamento. Ma ora vediamo come controllare il saldo su Postepay e come controllare i tuoi movimenti.

Okuma: Postepay come vedere il saldo online

Come controllare il saldo Postepay

Prima di vedere come controllare il saldo Postepay , è importante distinguere tra il saldo disponibile e il Libretto distinguibile saldi: il primo è quanto effettivamente hai sulla carta e puoi spendere, il secondo è l’insieme delle transazioni che vengono contabilizzate (e quindi registrate).

Esistono diversi modi per visualizzare il saldo Postepay. Per prima cosa puoi recarti in un qualsiasi ufficio postale, aspettare il tuo turno e chiedere all’impiegato di verificare la disponibilità della tua carta, che dovrà essere munita di documento d’identità e codice fiscale. Tuttavia, questa non è certamente una soluzione rapida.

Ayrıca bakınız: Come Togliere Il Profilo Aziendale Su Instagram – Come Togliere

In alternativa puoi visualizzare il saldo Postepay recandoti presso uno sportello bancomat Postamat. Inserisci la card, inserisci il codice e seleziona le informazioni dalle varie voci di menu. A questo punto compaiono tre opzioni: Balance, Movement List e Recharge Limits. Puoi quindi scegliere di visualizzare solo il saldo e i movimenti disponibili, o addirittura stamparli.

Infine, il modo più semplice per controllare il saldo Postepay è online. Ti colleghi ai siti di Poste Italiane (poste.it o postepay.it) e accedi al tuo account cliccando su Area Personale e inserendo username e password (se sei già registrato). Nella sezione Myposte, vai nel box Postepay e clicca su Accedi: nella parte centrale della pagina saranno subito visibili il saldo e sotto di essa i movimenti.

Le app Postepay per controllare saldo e movimenti

Un’altra soluzione molto comoda per controllare i movimenti di Postepay e quindi anche la verifica saldo disponibile è scaricare l’app Postepay sul tuo smartphone o tablet accedendo a iTunes (se hai un iPhone o iPad) o Google Play (se il tuo dispositivo è Android). Avvia l’applicazione e inserisci username e password: sull’immagine della carta puoi vedere subito il saldo e se hai più carte Postepay ti basta scorrere la gallery per trovare quella che ti serve per fare i movimenti per conoscere.

Puoi controllare il saldo Postepay anche tramite l’applicazione Bancoposte accedendo alla sezione Conti e Carte in fondo alla prima schermata. Il saldo viene mostrato immediatamente e cliccando sulla carta si accede alla pagina dei dettagli per un migliore controllo di tutti i movimenti.

Ricarica e blocca la carta Postepay

Ayrıca bakınız: Grigliata di pesce: la ricetta per prepararla alla perfezione

Se qualcosa non ritorna tra i movimenti della tua carta Postepay, potrebbe significare che è stata in qualche modo clonata. Cosa fare a questo punto? L’unica soluzione è bloccarla chiamando il Contact Center di Poste Italiane al numero 800 90 21 22 o 39 02 34980 131 (estero), attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Una volta bloccata la tessera, devi rivolgerti ai carabinieri o alla polizia per denunciare le operazioni compiute da terzi non autorizzati: con la copia della denuncia puoi utilizzare il Avviare operazioni di rifiuto tramite posta Ufficio Movimenti, al termine delle quali potrai riavere i tuoi soldi se l’indagine di Poste Italiane darà esito positivo.

D’altra parte, quando controlli il tuo saldo Postepay, devi segnalare che è necessario ricaricare . Puoi farlo in un ufficio postale (in contanti, con un’altra Postepay, con un Postamat Maestro o con un’altra carta Bancoposta attivata), presso un Bancomat Postamat (con un’altra Postepay, una carta PagoBancomat o una Visa, Visa Electron, Vpay, Mastercard o carta Maestro) o online con tramite il sito postepay.it o poste.it o tramite le applicazioni Postepay e Bancoposta.

Infine è possibile recarsi in una libreria sisal o in un tabaccaio autorizzato, oppure chiedere all’803 106 un postino che venga a casa vostra con un POS.

Ayrıca bakınız: Come Pulire il Materasso dalla Pipì – InMaterassi

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button