Come

Thailandia: la vita di Adun, un anno dopo la grotta | Compassion Italia Onlus

Thailandia: un anno dopo il salvataggio, un anno dopo the rescue

Un anno fa, il 23 giugno, 12 ragazzi e il loro allenatore di calcio sono entrati in una grotta di Tham Luang (Chiang Rai, Thailandia).

Okuma: Ragazzi thailandesi come sono finiti nella grotta

salvare i ragazzi in Thailandia:

Intrappolati da forti piogge, sono stati tagliati fuori dal mondo per una settimana.

” Era la decima notte, stavamo perdendo pazienza, speranza, energia per la fisica e il coraggio. Non c’era niente che potessimo fare per cambiare la situazione. L’unica cosa che potevo fare era pregare. Ho detto a Dio Signore che sono solo un ragazzo. Sei onnipotente: proteggici, aiutaci e salvaci”, dice Adun, 15 anni.

Era l’unico dei ragazzi che sapeva parlare inglese – e per questo è stato fondamentale aiutando i subacquei inglesi a recuperare tutti i ragazzi.

Qualche giorno fa abbiamo incontrato Adun, un ragazzo sostenuto da Compassion, per capire come è cambiata la sua vita.

>

Ayrıca bakınız: PULIZIE PROFONDE: come pulire dietro e sotto i mobili?

Ma dopo quei giorni drammatici, la vita per Adun e i suoi amici era tutt’altro che facile. Sono stati intervistati in TV e hanno persino incontrato José Mourinho, l’allenatore del Manchester United. Ora alcuni produttori di Hollywood vogliono filmare la loro storia! jpg “alt=”Thailandia: Adun, un anno dopo il salvataggio della grotta”/>

Oggi Adun è diventato una specie di star locale insieme alla sua routine quotidiana: studi, partite di calcio, chiesa e centro della compassione.

L’infanzia difficile di Adun

Adun è nato in una famiglia Lua ed è stato costretto a fuggire dal Myanmar a causa di una guerra civile e, in quanto cittadino non thailandese, lui e la sua famiglia hanno sofferto difficoltà e discriminazione .

Quanti bambini e giovani rifugiati nel nord della Thailandia, Adun è ospite in una chiesa locale. Questo gli ha permesso di partecipare alle attività della Compassione e di andare a scuola.

Per i suoi genitori, questo era l’unico modo per dargli una vita migliore, confidando nella cura amorevole dei praticanti della Compassione.

Il desiderio dei suoi genitori era che Adun crescesse sano e consapevole dei valori della fede. Oggi la fede di questo ragazzo è ancora più forte, sicuro dell’intervento di Dio in quei momenti terribili in cui la sua vita era appesa a un filo in una grotta buia e fredda.

Thailandia: Adun, un anno dopo della salvezza della caverna >

Adun crede che la sua potenza venga da Dio ed è Lui che lo protegge non solo nei tempi bui ma anche nelle sfide quotidiane. Ancora oggi Adun fa fatica a raccontare i dettagli della sua esperienza nella grotta.

Ayrıca bakınız: Applicare il silicone in modo corretto | Bostik il professionista di adesivi e sigillanti

A causa del trauma, lui ei suoi amici hanno ricevuto cure emotive e sostegno. Con il tempo e la pazienza, Adun e i suoi amici si riprendono dallo shock.

Adun riprende la sua vita: è un ragazzo semplice e felice e ama incoraggiare gli altri. Quando gli è stato chiesto cosa consiglierebbe a un collega che sta affrontando una sfida, ha risposto:

Di recente ha ricevuto due fantastiche sorprese. Grazie alle sue capacità e al suo carattere, ha ricevuto una borsa di studio per studiare l’inglese. Inoltre, il governo thailandese gli ha concesso la cittadinanza, grazie alla quale avrà nuove opportunità.

“Sono così felice, è tutto davvero fantastico”, dice Adun con occhi luminosi…di gioia.

Prega con noi per la vita di Adun

  • Grazie a Dio per le nuove possibilità di vita e la cittadinanza che il governo thailandese gli ha concesso
  • Prega che Adun e i suoi amici continuino a essere guariti dalle ferite fisiche ed emotive
  • Prega per i genitori di Adun
  • Prega che Adun continui a confidare e sperare in Dio

Infine, Adun ha condiviso un messaggio di ringraziamento: “Grazie a tutti coloro che hanno pregato per me e per l’intera squadra. Grazie a tutti coloro che ci hanno aiutato, che Dio vi benedica tutti.”.

Nel frattempo, nel nord della Thailandia è tornata la normalità dopo il drammatico salvataggio di un anno fa.

Le chiese partner continueranno a lottare per i bambini più vulnerabili. Vorresti affrontare i bisogni urgenti di un bambino che vive in povertà, in Thailandia o in un altro paese?

Supporta ora

Ayrıca bakınız: Come Cucinare la Verza: Varietà, Ricette e Consigli | Galbani

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button