Come

Come Riconoscere I Sintomi Dellasma | Prendiamo Fiato Approfondiamo Asma E BPCO

Le condizioni causate dall’asma sono molte e varie e possono variare di intensità e presentarsi in forma lieve o grave. Nella maggior parte dei pazienti che ne soffrono, l’asma è lieve e facile da controllare. Tuttavia, in alcuni casi, l’asma può raggiungere un livello di gravità che interferisce con le normali attività quotidiane. Di seguito mostriamo maggiori dettagli per capire cosa sono e come riconoscere i sintomi dell’asma.

Sintomi tipici dell’asma

I sintomi tipici dell’asma spesso includono elementi facilmente riconoscibili e identificabili dal paziente stesso:

Okuma: Come capire se si ha l asma

  • Catarrale o tosse secca
  • Tensione toracica
  • Difficoltà a respirare
  • Mancanza di respiro di respiro
  • disturbi del sonno dovuti a mancanza di respiro
  • dolore toracico
  • respiro sibilante

In genere, i sintomi dell’asma peggiorano durante la notte e nelle prime ore del mattino , in particolare quando la malattia non è adeguatamente trattata e/o controllata.

Quando si verificano i sintomi

Per alcuni asmatici, i sintomi tipici compaiono solo in risposta a stimoli/trigger specifici, mentre altri li manifestano in modo persistente e continuo nel tempo. Ad esempio, i sintomi dell’asma possono comparire o essere aggravati da:

  • Esercizio fisico
  • Contatto con sostanze irritanti o sostanze
  • in risposta ai cambiamenti climatici
  • li>

L’attacco d’asma o asma acuto è la situazione in cui le malattie legate all’asma peggiorano notevolmente. Gli attacchi d’asma spesso si sviluppano lentamente: in alcuni casi, ci vogliono fino a pochi giorni per diventare gravi; in altri, invece, si verificano all’improvviso e si manifestano immediatamente in modo intenso.

Come riconoscere i sintomi dell’asma

Saper riconoscere in anticipo gli attacchi di asma è molto importante per intraprendere le azioni necessarie in tempo. Infatti, durante una crisi acuta, l’asma bronchiale può peggiorare e i trattamenti che usi normalmente potrebbero non essere efficaci come una volta.

Sintomi di un attacco d’asma particolarmente grave > può includere:

  • mancanza di respiro, tosse, sensibilità al petto (che diventano forti e costante)
  • respiro “breve” e insufficiente per impedire lo sviluppo delle normali attività quotidiane/abituali (mangiare, parlare o dormire)
  • respirazione /lavoro
  • battito cardiaco rapido
  • sonnolenza, stanchezza o vertigini
  • cianosi diffusa e/o circoscritta: labbra e dita blu

Ogni paziente asmatico dovrebbe avere un “piano scritto” concordato con lo specialista da attuare i versi far fronte al peggioramento dei sintomi da un attacco d’asma.

Cosa fare in caso di un grave attacco d’asma?

Ayrıca bakınız: &quotIl celibato dei sacerdoti è stata una decisione storica, ma nel Medioevo era diverso&quot

Se pensi di avere un attacco d’asma grave, o se sei con qualcuno con una crisi in corso, è necessario chiamare il numero di emergenza 112 immediatamente > per chiedere aiuto rapido.

È molto importante non sottovalutare anche i lievi sintomi iniziali (da segnalare immediatamente al medico), poiché si corre il rischio di instaurare maggiori sensibilità delle vie aeree a stimoli che provocano costrizione bronchiale, con conseguente aumento della frequenza degli episodi critici.

Come riconoscere un attacco d

Che cos’è la dispnea

I sintomi più comuni dell’asma includono la dispnea ( la cosiddetta fame d’aria >), difficoltà respiratorie percepite come temporanee o croniche.

Prende la forma di difficoltà a respirare, simile alla sensazione di mancanza di respiro, e può manifestarsi gradualmente o improvvisamente.

La dispnea può essere associata a numerose malattie respiratorie. Sebbene sia riconosciuto come un sintomo dell’asma bronchiale, può anche essere causato da altre condizioni soggettive come stress o ansia.

Nella dispnea, la frequenza respiratoria e la profondità cambiano.Questo può verificarsi con l’attività fisica e ad alta quota, ma raramente provoca un vero disagio. La frequenza respiratoria può aumentare anche a riposo, in pazienti con patologie polmonari come l’asma o condizioni che interessano altri sistemi e funzioni. La frequenza respiratoria aumenta, ad esempio, con la febbre.

Nella dispnea, la respirazione più veloce è associata a una sensazione di mancanza d’aria. Il paziente sente di non poter respirare velocemente o abbastanza profondamente. Potrebbe sentire il bisogno di esercitare uno sforzo maggiore durante la fase di inspirazione per espandere il torace o espirare durante la fase di espirazione. Potrebbe anche sentire un urgente bisogno di inspirare prima che la fase di espirazione sia completa o un senso di costrizione al petto.

Qual è il sibilo?

Il sibilo (sussulto) è un sibilo relativamente acuto causato dal flusso d’aria attraverso vie aeree ristrette o compresse.

Ayrıca bakınız: Come svuotare le ghiandole perianali del cane | Guide pratiche | Benessere | Magazine

Il respiro sibilante di solito deriva da broncospasmo, che può essere aggravato dall’infiammazione delle vie aeree di piccole e medie dimensioni. È un fenomeno abbastanza comune nei primi anni di vita di un bambino. Se la pertosse si ripresenta, la causa può essere attribuita a frequenti infezioni respiratorie virali, allergie o asma.

Oltre all’asma bronchiale, ci sono altre possibili cause di respiro sibilante: Questi includono irritanti o allergeni inalati, reflusso esofageo, insufficienza cardiaca.

Altri sintomi di asma: costrizione toracica e tosse

Altri sintomi correlati all’asma o ad attacchi di asma sono:

  • una sensazione di costrizione al petto , come se fosse stretto da una fascia
  • la tosse , uno dei sintomi più comuni dell’asma

In generale, la tosse è accompagnata da uno o più dei sintomi sopra descritti, mentre in altri casi si manifesta anche come sintomo isolato.

La tosse asmatica è generalmente secca e irritante, dura 5-10 minuti o più e si manifesta anche per lunghi periodi di tempo. Tipicamente, gli attacchi di tosse asmatica sono più frequenti di notte o al mattino presto e possono essere accompagnati da produzione di muco. La tosse correlata all’asma risponde poco o per niente ai comuni farmaci per la tosse (sciroppi, gocce, ecc.) mentre viene curata e prevenuta con farmaci per l’asma.

Cosa scatena un attacco d’asma

Ci sono molti fattori che possono causare un attacco d’asma o aggravare la condizione cronica di un paziente asmatico. Tra questi troviamo sicuramente:

  • Contatto con allergeni come acari della polvere o pollini
  • Infezioni come raffreddore o sinusite
  • Irritanti come il fumo di sigarette , smog o detergenti
  • alcuni farmaci antinfiammatori
  • grave stress fisico o mentale
  • apnea notturna
  • reflusso gastroesofageo
  • attività fisica aerobica
  • Calo della temperatura

Sintomi di asma nei bambini: sono diversi?

I bambini con asma possono presentare gli stessi sintomi degli adulti: tosse , affanno e difficoltà respiratorie . In alcuni bambini, la tosse cronica può essere l’unico sintomo. Se il bambino presenta uno o più dei sintomi sotto elencati, è necessario prendere immediatamente un appuntamento con un pneumologo/allergologo:

  • tosse costante (spesso B aggravata . da infezioni virali) che si verifica quando il bambino dorme, o dopo uno sforzo fisico e l’esposizione all’aria fredda
  • sussulto o sussulto nel bambino Espirazione
  • difficoltà a respirare o affanno, che possono accompagnare lo sforzo fisico
  • senso di oppressione al petto
  • Fatica
  • Evitamento di attività sociali o sportive
  • Difficoltà a dormire Tosse o difficoltà respiratorie

Il modo in cui i sintomi si presentano è molto importante e può aiutare il medico a fare una diagnosi.Infatti, è anche importante prestare attenzione a quando compaiono i sintomi:

  • durante la notte o al mattino presto
  • durante o dopo Attività di visita fisica
  • in determinati periodi dell’anno
  • dopo aver riso o pianto
  • a contatto con comuni sostanze allergiche

Tutti questi elementi, uniti a test specifici per diagnosticare l’asma, portano ad una valutazione corretta e precisa del caso clinico, dopo la quale il medico può somministrare il trattamento appropriato e consigli di base per prevenire attacchi di asma.

Ayrıca bakınız: Divano con i pallet: costruire un divanetto con bancali. 20 idee fai da te!

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button