Come

Come togliere l’umidità dai muri di casa | Consigli e Rimedi Efficaci

Uno dei problemi più fastidiosi che possono verificarsi negli appartamenti è l’umidità nei muri: muffe, pareti ingiallite e varie incrostazioni che si formano sulle pareti sono la manifestazione più comune di questo problema, il , se trascurato, incide notevolmente sul comfort abitativo e può provocare sinusiti, raffreddori, artriti, mal di gola, reumatismi e disturbi vari. Se non vengono prese le misure necessarie, ciò comporterà nel tempo danni significativi alle pareti e all’edificio. In che modo elimina l’umidità in casa? Quali rimedi casalinghi contro l’umidità sono davvero efficaci che puoi utilizzare e che possono risolvere definitivamente il problema? Ecco alcuni suggerimenti da seguire:

Come rimuovere l’umidità dai muri

Uno dei modi più efficaci per rimuovere l’umidità dai muri è la candeggina: basta passare sulla superficie da trattare e lasciarlo agire per qualche minuto in modo che le macchie causate dall’umidità scompaiano. Guanti e mascherina devono essere indossati prima di utilizzare la candeggina per evitare di inalare il prodotto, ed è anche utile ventilare l’area.

Okuma: Come eliminare l umidità dalle pareti

Dopo aver passato la candeggina e aver rimosso eventuali macchie, si consiglia di applicare uno speciale prodotto idratante prima di riverniciare. Per ottenere un buon risultato ed eliminare la possibilità di macchiare, è meglio scegliere pitture a base di calce e pitture all’acqua con proprietà antibatteriche, prevenendo così la formazione di nuova muffa.

Diverse cause di accumulo di umidità

Esistono diverse cause di infiltrazione di umidità nelle pareti ed è necessario saperle identificare per intervenire correttamente e risolvere un problema . Se si tratta di umidità dovuta alla condensa, si può fare qualcosa per prevenirla e mantenere il livello di umidità ideale in casa. Per evitare la condensa causata dagli sbalzi di temperatura dell’aria, puoi utilizzare un deumidificatore o garantire il ricambio d’aria tenendo la finestra aperta e rimuovendo le piante all’interno durante la cottura o dopo la doccia

Ayrıca bakınız: Partire con la macchina a benzina: come usare frizione e acceleratore

Um Per evitare condensa e crescita di muffe, la temperatura interna della casa dovrebbe essere di circa 20° e l’umidità di circa 45°, quest’ultima considerata il livello ideale di umidità in casa, perfetto per sentirsi bene con il proprio corpo e sballarsi comfort abitativo. Per chi non volesse acquistare il deumidificatore, ci sono dei mezzi alternativi ideali per controllare i livelli di umidità in casa, come il gel di silice posizionato in punti strategici, le lampade al sale, e persino la calce.

Tuttavia, il tipo più comune di umidità che affligge le abitazioni è l’umidità di risalita, che sale dal terreno ed è dovuta alle infiltrazioni di acqua nelle microfessure degli intonaci tradizionali. L’umidità tende a risalire il muro, portando con sé i sali idrosolubili che si trovano anche nei materiali da costruzione e nel terreno. Questo fenomeno è molto comune nelle abitazioni e nei locali, solitamente ubicati al piano terra, in un seminterrato o seminterrato, e si manifesta in superficie da macchie, efflorescenze saline, desquamazione, scolorimento della pittura.

Quando Quando ci si confronta con un fenomeno del genere, è necessario prima stabilirne la natura e solo allora si può predisporre il tipo di intervento idoneo ad eliminare definitivamente il fenomeno dell’umidità di risalita. Va però sottolineato che l’umidità di risalita capillare si sviluppa molto rapidamente e quindi, se non fermata nel tempo, può portare a fenomeni irreversibili nelle pareti, che determinano anche una riduzione dell’isolamento termico degli edifici.

Soluzioni per l’umidità di risalita

Per distinguere che si tratta di umidità di risalita è necessario tenere conto di alcune caratteristiche, ovvero le seguenti:

  • La macchia appare uniforme, salendo dal basso verso l’alto;
  • I bordi della patch sono ben definiti e non più alti di un metro;
  • La macchia persiste anche in diverse condizioni climatiche e umidità relativa;
  • I sali sono presenti durante i periodi di elevata evaporazione ambientale.

Ayrıca bakınız: Il cane abbaia troppo? | Hill’s Pet

Individuato che si tratta di umidità di risalita, è possibile procedere all’elaborazione di vari piani di intervento per eliminarla. Una delle soluzioni più efficaci per risolvere il problema dell’umidità di risalita, soprattutto nei condomini e negli edifici storici, è quella di realizzare pavimenti ventilati al piano terra.Infatti la maggior parte degli edifici costruiti in passato sono stati realizzati con il terreno appoggiato direttamente al piano terra: in questi casi la soluzione più ovvia, seppur abbastanza invasiva, è con la demolizione del terreno e quella sottostante Per continuare la posa parti di pavimento elementi adeguati per sollevarlo da terra e rifare il massetto su di esso. In questo modo diventa molto difficile che l’umidità salga dalle pareti.

Un’altra efficace soluzione per rimuovere l’umidità di risalita è quella di rimuovere l’intonaco esistente, facendo emergere la muratura, e quindi applicare una nuova mano di intonaco deumidificante, un intonaco speciale che tiene fuori livelli elevati di umidità e le pareti risanano. A volte, però, questa soluzione è solo temporanea e dopo qualche anno ricompaiono i segni di dissoluzione perché in realtà, sebbene la muratura esterna appaia asciutta, l’interno è rimasto umido.

Nei casi più gravi di umidità di risalita. È possibile ricorrere all’intervento chimico, ad es. H. praticando una serie di fori alla base delle pareti e iniettando all’interno sostanze idrofobiche, che hanno la stessa efficacia di un intervento meccanico ma non comportano alcun rischio per la struttura. Si tratta infatti di una tecnica poco invasiva e di facile utilizzo che risolve definitivamente il problema dell’umidità di risalita: il liquido iniettato nelle pareti ha il compito di creare una barriera orizzontale a tenuta stagna che elimina l’umidità di risalita.

I vari dispositivi di inversione di polarità o di neutralizzazione della carica sono anche una soluzione efficace per andare alla radice del problema dell’umidità in casa: questi dispositivi invertono il flusso e lo neutralizzano Carica delle molecole d’acqua presenti nella muratura, deumidificazione. Prima di qualsiasi tipo di intervento è sempre opportuno misurare il livello di umidità dell’abitazione e agire di conseguenza.

Ayrıca bakınız: Prosciutto crudo: sei mosse per farlo in casa

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button