Come

Come si calcola il valore venale di un area edificabile

Il valore di mercato ai fini dell’IMU si riferisce a terreno edificabile (chiamato anche aree edificabili). È costituito dal valore di mercato dell’immobile stesso al 1° gennaio dell’anno di riferimento fiscale. Ma la domanda ovvia che tutti si pongono è la seguente: come viene calcolato il valore di mercato degli immobili (nel nostro caso le aree edificabili) ai fini del pagamento IMU 2021 – 2022? In questo articolo spieghiamo come viene determinato questo valore di mercato.

Per calcolare l’Imu sui terreni edificabili, i comuni devono determinare un valore al metro quadro per tutte le tipologie di terreno. In effetti, non tutti i terreni edificabili sono uguali. Ogni terreno può avere un valore diverso in base a vari parametri. Questi parametri possono essere diversi. In ogni caso, il valore di mercato (o prezzo al metro quadro) dei terreni edificabili ai fini IMU è determinato dai Comuni con un regolamento formale. Di norma, questi valori di mercato sono determinati dal consiglio comunale.

Okuma: Come si calcola il valore venale di un area edificabile

I valori di mercato degli immobili si basano su indici con parametri diversi

Di norma, i comuni determinano i valori di mercato per appezzamenti di terreno edificabili, tenendo conto di criteri molto specifici. I principali parametri di cui gli enti tengono conto ai fini della valutazione sono quelli di seguito riportati.

  • Uno dei parametri più importanti che influenzano la valutazione di un cantiere è il suo indice di costruzione . Ma qual è l’indice di costruzione? Questo indice rappresenta i metri cubi che si possono costruire per ogni metro quadrato. Ma facciamo un esempio concreto. Se un terreno edificabile ha un indice di costruzione di 5 mc per metro quadrato, significa che il terreno ha una potenzialità edificabile di 500 mc su una superficie di 100 mq. Ovvero, se l’altezza media degli edifici (in base a quanto indicato dal Piano di sviluppo generale) è di 2,7 metri, si possono realizzare 185 metri quadrati di superficie edificabile (ovvero 500 metri cubi di altezza frazionata di 2,7 metri) . È evidente che maggiore è l’indice di costruzione, maggiore è il valore al metro quadro dato dal comune.
  • Centralità del terreno edificabile. Naturalmente, questo parametro può influenzare la valutazione approvata dal comune. Ciò significa che se un appezzamento di terreno si trova in periferia, avrà un valore inferiore rispetto a un altro appezzamento di terreno che si trova in centro.
  • Prezzi al metro quadrato per edifici in aree diverse >. Questo parametro può essere preso in considerazione quando si valuta il lotto di terreno per metro quadrato. Spieghiamo meglio. Se in una determinata area il prezzo medio per gli edifici completati è di 1500 euro al metro quadrato, il corrispondente terreno edificabile in quella zona può essere valutato più alto che in altre parti del territorio dove tali prezzi sono inferiori (cioè 1000 al metro quadrato). . mq)

Calcolo del valore totale di mercato ai fini IMU

Dopo aver fornito alcuni esempi dei parametri utilizzabili per calcolare il valore di mercato del terreno (o terreno edificabile) spieghiamo come viene determinata la base imponibile IMU. Tale valore si ottiene moltiplicando i mq della superficie edificabile per il valore al mq approvato dal comune. Ad esempio, se il comune ha approvato un prezzo al mq di 150 euro per una superficie totale di 1500 mq, il valore di mercato totale è di 225.000 euro. Se l’aliquota IMU per i terreni edificabili fissata dal comune è 9 per mille, l’aliquota IMU da pagare è di € 2.025.

Come capisci il prezzo al metro quadrato del tuo terreno edificabile?

Ayrıca bakınız: Come funziona il check in online per le principali compagnie aeree

Alla domanda “Qual ​​è il prezzo al metro quadro del vostro terreno edificabile per capire” rispondiamo che di questo bisogna informarsi con i comuni. Si può però richiedere anche copia del regolamento che ha approvato i valori al metro quadro dei lotti edificabili. Poi, se vuoi trovare anche la zona dove si trova il tuo immobile, puoi richiedere un certificato di determinazione comunale.

Con questo certificato il comune ti comunica l’indice di edificabilità del tuo immobile e in quale zona si trova. Pertanto, sarà facile per te determinare il valore esatto per metro quadrato. È molto importante determinare il valore di mercato degli immobili in quanto l’IMU deve essere pagata correttamente. Se paghi l’IMU su valori presunti, rischi di ottenere un rating IMU.

La richiesta dell’effettivo valore di mercato del terreno (aree edificabili) ti protegge da eventuali valutazioni IMU. Quando il comune segnala un rating IMU, include anche la sanzione del 30% e gli interessi legali. Quindi presta molta attenzione a questo argomento! È un peccato buttare via i soldi. È possibile richiedere informazioni al Comune anche telefonicamente. Se non riesci a riceverlo al telefono, vai in chiesa o invia un’e-mail.

L’Imu per i siti edificabili (come altri tipi di terreno) viene pagata due volte l’anno. La caparra scade il 16 giugno, mentre il saldo dovrà essere versato entro il 16 dicembre. Nel nostro articolo dettagliato spieghiamo esattamente come viene eseguito il calcolo dell’IMU sulle superfici degli edifici. Basta cliccare qui per leggere. Nell’articolo troverai tutte le informazioni utili su come calcolare l’IMU su un terreno edificabile. La nostra redazione ti consiglia di conoscere ogni anno il valore di mercato del tuo immobile. Questo perché questi valori possono cambiare di anno in anno.

Da dove viene l’Imu immobiliare?

Ayrıca bakınız: Orecchio tappato? 4 rimedi naturali per contrastarlo

L’Imu è la famosa tassa comunale unificata. In principio nasce come ICI (Imposta Comunale sugli Immobili) e il Decreto Legislativo che lo istituisce è n. 504/92. Negli anni è stata trasferita all’Imu. L’Imposta Municipale Unificata (IMU) nasce dall’art. 8 e 9 del D.Lgs. 23/2011 e dell’articolo 13 del D.Lgs. 6 dicembre 2011, n. 201, trasformato con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, n. .214 Meglio noto come “Decreto Salva Italia”.

Il recente Decreto Fiscale 2020 (LEGGE 27 dicembre 2019, n. 160) ha introdotto una sostanziale IMU modifica a – TASI per gli anni 2020 e seguenti Le modifiche all’Imu sono riportate all’articolo 1, commi da 738 a 783. Tale riforma ha segnato l’avvento della “nuova IMU”. sulla nuova IMU puoi trovare nella seguente pagina del nostro blog: La nuova IMU secondo TributiComunali.it

Calcola l’IMU sulla tua area edificabile

Per tutti Se calcoli l’IMU sul tuo edificio ti consigliamo il nostro software di calcolo IMU online gratuito. Puoi accedere al nostro modulo di calcolo IMU online facendo clic sul link precedente accesso. Puoi utilizzare questo modulo, creato dalla nostra redazione di TributiComunali.it, per effettuare il calcolo dell’IMU. Prima di effettuare il calcolo, devi determinare il valore di mercato del tuo immobile secondo quanto già spiegato. Inoltre, il modulo consente anche di creare e stampare il modulo F24 corrispondente per il pagamento.

Le proposte della redazione di TributiComunali.it

In questo articolo abbiamo parlato del valore di mercato dei tuoi immobili (aree edificabili) . Abbiamo anche spiegato come calcolare il valore di mercato della tua proprietà (o terreno). Inoltre, ti abbiamo fornito anche importanti link ad altri nostri articoli per poter completare meglio le informazioni sull’intero argomento del valore di mercato degli immobili e del relativo calcolo per il pagamento dell’IMU.

Ayrıca bakınız: Come pulire il nabuk con efficacia? | Blog escarpe.it

  • Quali sono i moltiplicatori catastali.
  • IMU per edifici destinati a servizi pubblici.
  • Codice Fiscale 3916: a cosa corrisponde?
  • Spesa per acquisti all’asta.

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button