Come

Come usare la piastra per capelli: i nostri consigli per raggiungere leffetto seta | My Formula

Se ami i capelli lisci con il cosiddetto effetto seta, ecco la nostra guida su come usare correttamente la piastra (ed evitare di scottarti)

Prima di capire come usare la piastra per Hair giusto, facciamo un passo indietro. Ci sono diversi tipi di cazzuole sul mercato e numerosi marchi che le producono. Ad oggi, ce ne sono due che garantiscono il miglior risultato e permettono di dire addio all’effetto crespo dei capelli visibilmente ustionati: quelli realizzati in ceramica ionica al 100% e quelli realizzati di ceramica ionica con tecnologia a infrarossi.

In particolare, la piastra in ceramica ionica è la meno dannosa e permette di mantenere i capelli forti e sani facendo in modo che mantenga tutta la sua lucentezza ed elasticità > nonostante la stiratura.

Okuma: Come usare la piastra per capelli

Addio capelli spezzati! Questo tipo di piastra emette infatti ioni negativi che agiscono sui capelli come vere vitamine, eliminando l’elettricità statica e il fastidioso effetto anni ’80 che ne deriva.

Le piastre per capelli con tecnologia a infrarossi, invece, sono ancora potenti e permettono di riscaldare i capelli dall’interno verso l’esterno. Questa particolarità ti permette di evitare di scottarti i capelli, di salutare la rottura dei capelli dall’usare la piastra per sempre.

In ogni caso, se usi frequentemente la piastra per capelli, è importante sapere come mantenerli. L’effetto seta è infatti molto gradevole, sia alla vista che al tatto, ma se la lastra viene utilizzata in modo errato può portare a molti problemi di indebolimento.

Prenditi cura dei tuoi capelli! subito alla prova per trovare il trattamento su misura per coccolare i tuoi capelli.

Ayrıca bakınız: Come recuperare foto da iPhone rotto senza backup – iMobie

Come utilizzare correttamente la piastra per capelli: Mai più senza

Ora arriviamo all’annosa domanda, ovvero come utilizzare correttamente la piastra per capelli. Per capelli lisci, mossi, lunghi o corti: il consiglio non cambia, ed è bene sapere che la piastra non è affatto uno scherzo!

Non guardare il monitor in quel modo… Non siamo catastrofici, ma realistici. Ogni giorno qui in Formula ci dedichiamo allo sviluppo dei migliori trattamenti personalizzati per capelli e spesso è capitato che abbiamo operato delle vere magie per riordinare i capelli danneggiati da una mancanza di attenzione ai capelli danneggiati durante l’utilizzo della piastra per capelli. Per questo motivo abbiamo deciso di scrivere un piccolo vademecum su come utilizzare bene e in sicurezza la piastra per capelli.

Non devi aspettare che la piastra si scaldi

La prima raccomandazione che vorremmo fare è evitarla, come facciamo noi prima di averlo fatto per molto tempo lascia il piatto acceso in bagno e aspetta che si scaldi e sfrutta questo intervallo di tempo per guardare un episodio della tua serie TV preferita.

Le piastre di nuova generazione si riscaldano molto rapidamente e possono essere utilizzate anche in meno di cinque minuti. In questo modo si evitano temperature eccessive, che a lungo andare possono danneggiare i capelli.

Capelli molto secchi

Il secondo consiglio fondamentale è usare la piastra solo sui capelli asciutti. Questa precauzione è importante per evitare di bruciarli.

Dopo aver lavato i capelli con shampoo, balsamo e maschera, lasciali asciugare bene all’aria aperta. In alternativa, con qualche accorgimento, puoi usare il phon, soprattutto se è inverno e vuoi evitare la broncopolmonite. Qui puoi raddrizzare i capelli in tutta tranquillità.

Ayrıca bakınız: Gli piace unaltra? 3 cose da fare e 4 da evitare

Un piccolo consiglio: ci sono in commercio alcuni tipi di piastre che possono essere utilizzate anche per capelli umidi. Infatti sono meno efficaci perché perdono l’effetto brillantezza tipico dello styling.

Utilizza prodotti stiranti

Soprattutto se hai i capelli ricci o mossi. ma è anche già liscio e se vuoi dare all’effetto levigante una spinta, ti consigliamo di utilizzare un balsamo o una maschera levigante specifica per applicare il post-trattamento – per lavare. Se desideri prodotti su misura che soddisfino le tue esigenze e tengano conto anche dei fattori ambientali che influiscono sulla condizione dei capelli, vai al test formula per trovare il trattamento giusto per te.

Non insistere sulle stesse ciocche

Se ti stai chiedendo come lisciare i capelli in pratica , allora sei qui.Per iniziare a lisciare, separare i capelli in ricci e inserirli uno ad uno nella piastra, partendo dalla radice fino alle punte.

Non insistere sullo stesso filo dieci volte. È meglio abbassare lentamente in modo che i capelli siano impeccabili sin dal primo colpo. Infine, inizia dalla nuca per un effetto WOW e poi arriva alla sommità della testa.

Non solo un liscio effetto spaghetti

Dirigendo il movimento delle punte dei capelli è possibile creare diverse forme di pettinatura . Se non ti piace l’effetto spaghetti, tira semplicemente le punte verso l’esterno per aggiungere una sensazione di volume e movimento alla tua testa.

I cinque consigli sempre di più senza stirare bene e con serenità

Visto quanto appena detto, ricorda:

  1. Aspetta che il la piastra è calda, ma senza friggere i capelli;
  2. Lascia asciugare bene i capelli prima di stirare;
  3. Aiutati con prodotti adeguati;
  4. Non insistere sugli stessi fili più e più volte;
  5. Dai forma ai tuoi capelli.

Ricordati sempre di proteggere i tuoi capelli.

Ayrıca bakınız: Come Sbloccare Siti Bloccati Su Google?

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button