Come

Canna fumaria coibentata: costi e vantaggi

Il camino coibentato è un condotto che attraversa ambienti non da riscaldare e ha il compito di scaricare all’esterno i gas di scarico. Infatti il ​​compito dell’isolamento è quello di isolare il camino per evitare la dissipazione del calore. Per realizzare bocchette di questo tipo è necessario utilizzare materiale idoneo certificato da marcatura CE, come previsto dal D.P.R. 246/03.

Acciaio, lana di roccia, fibra ceramica, fonoglas e vetro espanso possono essere utilizzati per l’isolamento termico.

Okuma: Come coibentare una canna fumaria in acciaio

  • Cosa serve per un camino coibentato?

    li>

  • Camini per caminetti e stufe
  • Camini per tetti in legno
  • Si può coibentare un camino esistente?
  • Coibentazione canne fumarie e ristrutturazione bonus
  • li>

A cosa serve il camino coibentato?

Il camino coibentato è un tubo per lo scarico dei gas di scarico in grado di resistere agli shock termici. Vengono installati all’esterno, ma anche all’interno quando sono richiesti determinati parametri di sicurezza.

Nel caso del camino a doppia parete, la struttura è costituita da una parete interna, un’intercapedine rivestita di materiale isolante che garantisce l’isolamento e una parete esterna dall’aspetto estetico più gradevole che così è pensato per essere installato anche in casa con piacevoli risultati estetici.

Canna fumaria per caminetti e stufe

Ayrıca bakınız: Su Cosa Investire Oggi? 15 Idee per Investimenti Redditizi [2022]

Quando si installa un camino coibentato per una stufa a legna è necessario prestare particolare attenzione ai materiali utilizzati e al montaggio . Questi sono prodotti da diverse aziende e quindi assemblati, motivo per cui è molto importante che tutte le singole parti siano certificate, sottolineando proprietà come calore e resistenza al calore. Quest’ultimo aspetto è fondamentale proprio per i camini per stufe e camini, molto esposti al fuoco e alla fuliggine che raggiungono facilmente temperature di 1000 gradi.

Camini per tetti in legno

I camini coibentati per tetti in legno sono speciali. Questo materiale è infatti altamente infiammabile e per questo motivo il fusto deve essere accuratamente isolato. Uno dei materiali con cui è realizzato un camino coibentato di questo tipo è la fibra ceramica, che permette di far passare le tubazioni anche molto vicino alla struttura in legno, eliminando il rischio di fuoco. I prodotti di questo tipo hanno anche il vantaggio di essere modulari e quindi facili da montare e adattarsi anche alle situazioni più estreme.

È possibile isolare un camino esistente?

I camini, per essere messi in sicurezza, devono essere coibentati. Come abbiamo visto sopra, ogni situazione richiede soluzioni diverse, e per isolare al meglio una canna fumaria bisogna partire dalla sua tipologia. Si può infatti parlare di:

  • Camino da interno
  • Camino da esterno

Isolamento di un caminetto da esterno

Nei camini in acciaio è necessario prestare attenzione al mantenimento della temperatura perché un raffreddamento troppo brusco comporterà un allentamento del tiraggio, reso più probabile dal fatto che anche il condotto esterno è esposto alle intemperie. La soluzione migliore è sostituire i tubi a parete singola con nuovi tubi a doppia parete, oppure isolare direttamente la canna con rotoli di lana di roccia di almeno 2 cm di spessore.

Coibentazione di un camino interno

Ayrıca bakınız: Come far crescere le unghie più velocemente con 6 mosse | Gamaxine

La combustione nell’impianto di riscaldamento provoca inevitabilmente la presenza di gas di scarico caldi che possono superare i 200°C. Se esiste la possibilità, anche improbabile, che un familiare o un ospite possa venire in contatto con esso, anche accidentalmente, è necessario effettuare un’evacuazione dei fumi con un parente doppio, cioè isolato, per garantire che il La parete a contatto con la canna fumaria non supera mai una certa temperatura.

Il isolamento a doppia parete è inoltre particolarmente indicato se si desidera ottenere un camino con migliori caratteristiche di tiraggio e ridotta manutenzione. Anche la durata della canna fumaria è più lunga.

Il camino coibentato interno può essere realizzato in lana di roccia. Per ottenere i migliori risultati, è importante che il canale abbia una progressione lineare dalla sua origine alla sua uscita. Per facilitare l’estrazione dei fumi, è necessario creare una sorta di camera d’aria, che possa anche migliorare il flusso d’aria. Oltre alla lana di roccia per l’isolamento, i migliori camini interni sono quelli in conglomerato strutturale o refrattario.

Canne fumarie coibentate e premio ristrutturazione

Secondo le normative dell’anno in corso, è possibile che il camino coibentato sia fiscalmente deducibile in dichiarazione dei redditi. Potrebbero esserci dei premi per la ristrutturazione o magari per l’efficienza energetica nel riscaldamento domestico. Da diversi anni c’è un super bonus del 110% per il camino coibentato.

Contatta uno specialista esperto e richiedi un’offerta non vincolante per la realizzazione del camino coibentato.

Ayrıca bakınız: Come fare una partenza perfetta in macchina: trucchi e consigli

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button