Come

Cime di rapa: come pulire, conservarle e cucinarle | Il Contadino-Online

In quanto ortaggio tipico dell’agricoltura italiana, il cavolo rapa non va confuso con le foglie di barbabietola : le prime, insieme ai gambi e ai fiori, sono la parte più pregiata. È una sottospecie botanica nota come sylvestris , della famiglia delle Brassicaceae. Ovviamente il cavolo rapa può essere suddiviso in numerose specie, ognuna con la propria forma, epoca di semina e epoca di fioritura.Italia centro-meridionale , in quanto predilige un clima caldo: le principali aree di coltivazione sono Puglia, Campania, Lazio e Toscana , luoghi dove ci sono nomi diversi come broccoli , broccoli e rapini

Di solito sono visti come germogli interi, commercializzati come infiorescenze o, nel peggiore dei casi, come foglie senza fiori. Sono di colore verde e di dimensioni variabili da 15 a 100 cm. Un consiglio: comprate il cavolo rapa fresco; le foglie e gli steli non devono in alcun modo essere flosci e i fiori devono invece essere completamente chiusi.

Okuma: Come congelare le cime di rapa

Come pulire il cavolo rapa

Pulire il cavolo rapa non è particolarmente difficile, ma allo stesso tempo è necessario conoscere alcuni dettagli:

  1. Rimuovere i gambi duri e foglie più grandi sradicandole con le mani. Quindi seleziona e pulisci il fiore a circa 5 cm dallo stelo, vicino alle foglie che contengono il bocciolo. Puoi anche usare le foglie più tenere, se vuoi, ma tienile separate dai germogli perché hanno tempi di cottura diversi.
  2. Se decidete di cuocerli subito, metteteli in una casseruola per la pasta e sciacquateli con acqua fredda. Durante questo processo, fai attenzione a non danneggiare il fiore e non lasciare sporcizia dietro.

Come cucinare il cavolo rapa

Tu Esistono diversi modi per cucinare il cavolo rapa: bollito, lessato a <img src = "https://www.ilcontadino-online al vapore , in umido o in padella. Sono un ingrediente particolarmente versatile, in quanto il loro sapore pungente si sposa perfettamente con molti piatti. Sono ottimi per condire la pasta o la pizza, ma possono essere usati anche come contorno o come secondo piatto.

Ayrıca bakınız: Come Eliminare i Moscerini dalle Piante Rimedi Naturali

Il metodo più semplice e garantito per dare i migliori risultati è sbollentarli in una pentola d’acqua per 10-15 minuti e poi friggerli in padella, possibilmente con la carne. Il procedimento è il seguente:

  1. Selezionate le cimette e le foglie più tenere, lavatele accuratamente; Fai bollire l’acqua, aggiungi il sale grosso e infine il cavolo rapa;
  2. Dopo la cottura, adagiate le infiorescenze di cavolo rapa in una padella antiaderente dai bordi alti. Importante: non aggiungere altra acqua, basterà quella rimasta dopo averla tolta dalla pentola. Accendete il fornello e fate cuocere a fuoco medio per 10 minuti, aggiungete il sale e cuocete ancora per 5 minuti.
  3. In un’altra padella fate rosolare un spicchio d’aglio e un po’ di peperoncino in 2/3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Una volta dorato, aggiungi il cavolo rapa. Aggiungete anche un pizzico di sale, coprite con un coperchio e fate cuocere per altri 10 minuti.
  4. Se avete deciso di abbinarlo (ad esempio) a una buona salsiccia di maiale, fatelo cuocere in una padella a parte ma terminate la cottura nella stessa padella delle gemme.

Come conservare il cavolo rapa

Il cavolo rapa può essere conservato sia in frigorifero che nel congelatore, a seconda di quando li consumerai. Se, dopo averli acquistati, decidi di non mangiarli subito, non c’è bisogno di lavarli: basta metterli in un sacchetto della spesa e riporli nel cassetto frutta e verdura del tuo frigorifero per un massimo di 2-3. giorni . Se hai del cavolo rapa avanzato che è già stato cotto, puoi conservarlo allo stesso modo.

Se preferisci congelarlo in congelatore, dovrai sbollentarlo, o cuocerlo a vapore in acqua salata per una decina di minuti. . Una volta scolati e raffreddati, mettili semplicemente in un sacchetto per alimenti e mettili in congelatore. Il cavolo rapa così conservato deve quindi essere consumato entro 6 mesi.

Tutte le proprietà ei vantaggi del cavolo rapa

Verdure di tartaruga Sono a buon mercato -energetico- cibi ricchi: le poche calorie si dividono tra fruttosio e proteine a basso valore biologico. Sono costituiti da 92% di acqua, 3% di proteine, 3% di fibre e 2% di carboidrati. Inoltre non contengono colesterolo.Tra i sali minerali contenuti al suo interno spiccano il ferro e il calcio (soprattutto nelle foglie).

Ayrıca bakınız: Sponsorizzazione Red Bull e GoPro: la nostra esperienza

Per quanto riguarda le vitamine, le foglie sono ricche di niacina (vitamina B3), mentre i broccoli hanno quantità maggiori di vitamina A e vitamina C contiene. Ci sono anche i folati, noti anche come vitamina B9, che sono particolarmente necessari per le donne in gravidanza.

C’è solo una controindicazione al consumo di cavolo rapa, ed è il fatto che contengono uno ‘sballo’ Quantità di purine , molecole che le persone con iperucemia o gotta non possono metabolizzare correttamente.

Un’altra informazione utile è che dopo la bollitura in acqua, il cavolo rapa perde numerosi sali minerali e tutte le vitamine termolabili.

Conclusione: il cavolo rapa è l’alimento perfetto per gli amanti delle verdure e della sana alimentazione: hanno numerose proprietà benefiche e, grazie al loro sapore intenso e alle loro caratteristiche, possono essere abbinati alle più diverse varietà con verdure o, come abbiamo già visto, con la carne. Se segui i nostri consigli, il cavolo rapa non avrà più segreti per te e non avrai più scuse per essere troppo difficile da preparare! Quindi, come sempre, Buon appetito!

Ayrıca bakınız: Nome per il blog: ecco come sceglierlo senza impazzire

Leggi anche:

  • Arance rosse di Sicilia: caratteristiche, proprietà e migliori ricette
  • Radicchio Veneto: tipologie, caratteristiche, ricette e conservazione

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button