Come

Depilazione intima in casa fai da te | PianetaDonna.it

Depilazione intima fai-da-te

La zona intima è di gran lunga la parte più sensibile del nostro corpo e può essere soggetta a irritazioni e altri disagi, motivo per cui dobbiamo stare molto attenti durante la depilazione. La rasatura delle parti intime, infatti, richiede una certa dose di abitudine, non solo perché in realtà è più difficile e richiede una certa abilità, ma anche perché è necessario rispettare tutta una serie di regole igieniche che non vanno necessariamente trascurate. Inoltre, la durata dell’epilazione dipende dal metodo scelto e, soprattutto, da come si cresce.

Depilazione laser, quando viene eseguita, come funziona, vantaggi e svantaggi

Proprio per questo molte di noi preferiscono rivolgersi a una brava estetista per una depilazione intima impeccabile, che funzioni in modo impeccabile e sappia attenersi coscienziosamente a tutte le norme igieniche. Per non parlare del fatto che una buona depilazione intima fai-da-te è spesso un lavoro ingrato!

Okuma: Come fare la ceretta alla patata

La moda o il diritto a non radersi, la polemica sui social

Come eliminare le irritazioni dovute alla ceretta

Ma non è affatto impossibile . Infatti, saperlo fare spesso è molto utile quando non puoi andare dall’estetista o quando dobbiamo raderci all’ultimo minuto. Senza contare che fare una scelta del genere per risparmiare è del tutto plausibile in tempi di crisi.

I rischi della depilazione totale

Depilazione intima totale fai da te

Prima di iniziare, è opportuno decidere se è opportuno indossa un fai la depilazione integrale o limitati a qualche lavoro più limitato, magari solo per le gambe. Se sei molto esperta, puoi provarla senza problemi, ma se sei alle prime armi potrebbe essere meglio aspettare l’estetista e nel frattempo accontentarti di una depilazione parziale dell’inguine. Questo non solo per il fattore dolore (ma non indifferente), ma anche perché depilare tutti i peli significa anche agire sulle zone più sensibili, molto più vicine alle mucose, che possono essere irritate con enormi agio, se non sai cosa stai facendo. Insomma, per fare l’ideale e non da soli.

Tinture per le zone intime, ecco i consigli

Depilazione intima brasiliana fai-da-te

Ayrıca bakınız: COME RIPORRE E CONSERVARE GLI ADDOBBI NATALIZI

Molto spesso ci sono opinioni diverse su cosa sia chiamata “Arte brasiliana” (o “Cera brasiliana”) è davvero la depilazione intima. Ci sono persone che usano questo termine per indicare la depilazione completa, o con “ceretta brasiliana” per indicare la depilazione che non è completa ma lascia un triangolo sottile che non viene depilato. Si tratta però di un “look” che richiede grande precisione: se non sei molto abile, lascia il lavoro di precisione all’estetista. Una curiosità: lo sapevi che la ceretta brasiliana esiste anche per gli uomini?

Ora che hai deciso quale risultato vuoi ottenere, analizziamo i diversi metodi che puoi utilizzare.

Depilazione con una lametta

Depilazione intima fai-da-te

Il metodo più diffuso di depilazione intima è senza dubbio la ceretta fai-da-te. Sebbene doloroso, permette di rimuovere tutti i peli e levigare la pelle, e rimuovere i peli dalla radice permette di rimanere “al suo posto” per molto tempo (anche nelle settimane più felici). Inoltre, dopo la ricrescita, i capelli sono più sottili e meno visibili.

Il metodo migliore è la ceretta a caldo . Per realizzare una perfetta cera fatta in casa, è necessario seguire alcuni accorgimenti:

  • munirsi di uno specchio;
  • lavare bene la parte;
  • Cospargete la pelle di talco;
  • applicare di tanto in tanto la cera su zone molto piccole della pelle;
  • assicurati di dirigere lo strappo nella direzione opposta alla crescita dei capelli;
  • evitare di far depositare la cera sulle mucose;
  • non lasciano residui di cera sulla pelle;
  • Dopo la depilazione, applicare sulla pelle un olio nutriente, preferibilmente completamente naturale.

Depilazione intima per uomini e donne: vantaggi e svantaggi

Strisce depilatorie intime

Ayrıca bakınız: Arrigo Sacchi, il &039Profeta di Fusignano&039 che ha rivoluzionato il calcio italiano: dal grande Milan alla Nazionale | Goal.com

Una buona alternativa alla ceretta a caldo è la ceretta a freddo, che utilizza strisce depilatorie prefabbricate, di cui esiste in commercio una tipologia specifica per l’epilazione intima. La procedura e gli accorgimenti da osservare sono in tutto e per tutto simili alla ceretta a caldo con la differenza che abbiamo a disposizione strisce pronte.È importante scaldarli un po’ prima dell’uso (basta strofinarli tra le mani) e ricordarsi sempre di spalmare un olio o una crema sulla pelle dopo la depilazione. È anche importante conoscere i mezzi per ridurre il rossore dopo la ceretta.

Depilazione intima con il rasoio

Depilazione con il rasoio: una croce e una gioia per ogni donna. Da sempre insultato per la breve durata dei risultati e per la tragedia di peli molto evidenti in fase di ricrescita, il metodo del rasoio presenta in realtà notevoli vantaggi. Questi sono principalmente tre: la velocità dell’operazione, l’estrema semplicità e la completa libertà dal dolore della procedura. Per preparare la parte, basta insaponare accuratamente (non usare mai un rasoio asciutto). In breve, è il metodo di emergenza perfetto quando hai poco tempo e hai bisogno di essere “sul posto” all’ultimo minuto. Tuttavia, va tenuto presente che il rasoio (soprattutto con un uso molto raro) non può causare irritazione e prurito indifferenti. Inoltre, la ricrescita sarà più che ovvia in pochi giorni. Insomma, se avete intenzione di utilizzare il rasoio come metodo di routine, sappiate che i ritocchi sono quasi quotidiani.

Depilazione intima con l’epilatore

Anche l’epilatore può essere una valida alternativa se riusciamo a sopportare il dolore. In effetti, l’epilatore elettrico è un metodo di epilazione molto efficace, ma spesso molto più doloroso della ceretta e richiede anche una procedura più lunga. Non è però una missione impossibile, anche perché la maggior parte degli epilatori in commercio hanno una testina speciale per le parti intime, solitamente più piccola di quella normale. Trattandosi di un metodo estremamente doloroso, è meglio limitarsi alla depilazione della zona “gamba”, e non alle parti interne e più sensibili. Per ridurre il dolore, invece, puoi passare la parte dei cubetti di ghiaccio prima di procedere con l’epilazione. Un’altra importante precauzione è quella di esfoliare prima dell’epilazione e poi nei giorni successivi per evitare la ricrescita dei peli sottocutanei.

Eseguire la depilazione a luce pulsata nell’inguine stesso

luce pulsata è un metodo innovativo che permette di liberarsi dei peli superflui a lungo termine o anche in modo permanente (sebbene di tanto in tanto sia necessario fare dei “trattamenti rinfrescanti) È un metodo utilizzato professionalmente con apparecchiature molto costose nei centri estetici, ma da qualche anno sono in commercio anche epilatori a luce pulsata per uso domiciliare, meno potenti degli epilatori professionali ma comunque efficaci La luce pulsata agisce sulla follicolo pilifero, che efficacemente “va a dormire” e provoca la caduta dei capelli. Ottieni risultati significativi: inizialmente sono necessari da 4 a 6 trattamenti distanziati di due settimane l’uno dall’altro. Pertanto, sono necessari dai 2 ai 3 mesi per vedere i primi risultati e quindi il trattamento deve essere ripetuto circa ogni due mesi. Naturalmente, questo metodo si applica all’area intima, ma ancora una volta è meglio evitare le aree più sensibili. In ogni caso è ancora meglio chiedere consiglio ai professionisti dei centri estetici.

Depilazione intima con crema depilatoria

La crema depilatoria ha anche il vantaggio di essere indolore Metodo atti , e una ricrescita perfetta, meno evidente rispetto al rasoio, ma non molto più lenta. E’ necessario scegliere un prodotto delicato adatto alla zona intima e anche in questo caso bisogna fare attenzione ad evitare le zone più sensibili vicino alle mucose.

Ayrıca bakınız: Formiche volanti: come fermare l&039invasione

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button