Come

Come regolare le ante della cucina – Vottero Arredamenti

Nei precedenti articoli abbiamo visto come mobili e cucine, Analisi di materiali, superfici e strutture. Oggi, con questa breve guida, ti spieghiamo come regolare le ante della cucina in pochi semplici passaggi.

Le cucine come Lago, Arrex, Snaidero, Meson’s, Ernestomeda o Veneta Cucine sono dotate di meccanismi che le garantiscono un utilizzo invariato nel tempo. È importante ricordare come le cerniere della cucina possono essere sottoposte a più o meno sollecitazioni e test a seconda del tipo di anta su cui vengono montate: Ante particolarmente pesanti o ante che fanno molto leva sulle cerniere per cedere influiscono notevolmente sul finale registrazione della tua cucina. È quindi molto importante conoscere e imparare questi piccoli trucchi che ti permetteranno di avere una cucina sempre ben regolata e che tutti gli elementi chiudano perfettamente.

Okuma: Come regolare le ante della cucina

Ora, grazie ad alcune immagini, ti spieghiamo come regolare le ante della cucina. Innanzitutto è bene specificare che le cerniere come Salice o Blum consentono 3 tipi di regolazione: alto/basso, destra/sinistra, interno/esterno. Abbiamo quindi a disposizione una regolazione tridimensionale, grazie alla quale potremo ottenere una cucina perfettamente adattata, compensando anche le imperfezioni delle pareti e dei pavimenti. Prima di spiegarvi come agire direttamente sui cardini, vi proponiamo alcuni accorgimenti per renderne ancora più semplice l’utilizzo.

Per impostare le ante della cucina:

  • Stare a pochi metri dalla cucina e prestare molta attenzione all’impianto idraulico . Per personalizzare le ante della cucina è importante tenere presente la composizione complessiva. Se guardi le linee orizzontali e verticali, noterai subito le imperfezioni e, di conseguenza, le ante da regolare.
  • Se sono presenti una o più colonne dispensa o elettrodomestici da incasso, utilizzale come riferimento per le altezze . In media, la colonna ha un’altezza definita che è difficile da variare. Se trovi che le ante a fianco di un montante sono di altezza diversa, ti consigliamo di iniziare la regolazione sui montanti stessi. Dopo aver determinato l’altezza di partenza con le ante della colonna, puoi iniziare a lavorare anche sulle ante adiacenti.
  • Specifica una direzione per l’aggiustamento . Una volta individuate le ante su cui lavorare, vi consigliamo di partire da un lato della cucina e di procedere porta per porta, da destra verso sinistra o viceversa, fino alla fine della composizione. Se ci sono dei pilastri, come indicato sopra, inizia a montare le ante della cucina sui pilastri stessi.

Cosa ti serve per montare le ante della cucina:

  • Cacciavite a croce. Meglio se lungo almeno 10 cm.
  • Sali tre gradini . Utile per raggiungere le cerniere alte posizionate nei pensili.
  • Bolla d’aria. A volte può essere necessario utilizzare una bolla d’aria per verificare la planarità di basi e pensili. Un mobile piatto e quindi posizionato perfettamente in piano permette una più facile regolazione delle ante.

Come agire sulle cerniere

Per semplificare questo passaggio, inseriremo tre figure utili a mostrare le possibilità di regolazione delle ante e gli interventi per capire. Nell’esempio utilizziamo la cerniera Blum utilizzata dalla maggior parte dei produttori di cucine Regola ante cucina “/>

Ayrıca bakınız: Carta Reddito di Cittadinanza 2022: come funziona, cosa sapere

Come puoi vedere in foto, la cerniera ha tre tipi di regolazione evidenziati in giallo (interno/esterno), Rosso (Destra/Sinistra) e Verde (Alto Basso). Di seguito includiamo altre due immagini che indicano i movimenti che l’anta subirà agendo su una delle tre viti di regolazione.

Per capire quale delle tre viti di regolazione devi utilizzare per regolare correttamente le ante, è importante per capire rispettare alcuni accorgimenti, come consigliato, è consigliabile posizionarsi a pochi metri di distanza dalla cucina per vederla nel suo insieme.

Linee verticali e spazi non paralleli tra le ante.

Se noti imprecisioni e crepe osservando le linee verticali che tendono a chiudersi o ad aprirsi, puoi concentrarti sulla vite di registro rossa per agire. Agendo su di esso possiamo distanziare o avvicinare le porte e correggere eventuali imperfezioni o allineamenti.

Porte con fughe parallele ma sfalsate in altezza.

Ayrıca bakınız: Come rimuovere un virus da un telefono Android o iPhone | AVG

Capita spesso che le ante siano perfettamente allineate e parallele alla verticale, ma con qualche millimetro di dislivello. È utile agire sulla vite di registro verde . In questo caso, affinché la cerniera funzioni in modo ottimale nel tempo, è opportuno agire su tutte le cerniere della porta, alzandole o abbassandole insieme.

Porta che sembra non chiudere bene

Facciamo un esempio: nella parte superiore tocca il mobile, mentre nella parte inferiore è nello stato chiuso non viene toccato. È utile agire sulla vite di registro gialla. Agendo su questa vite è possibile spostare il chiudiporta o allontanarlo dalla struttura del mobile. Prendendo ad esempio un’anta che da chiusa tocca il mobile solo nella parte superiore e non in quella inferiore, si consiglia di agire sulla cerniera superiore allontanando l’anta dalla struttura del mobile. Questo dovrebbe bilanciare l’imperfezione e ottenere una chiusura ottimale.

In questo articolo ti abbiamo dato alcuni consigli su come eseguire da solo piccoli lavori di manutenzione alle ante della tua cucina. È importante sottolineare l’importanza di una corretta installazione di base. La regolazione delle ante è solo l’ultimo passo per una buona installazione della tua nuova cucina.

Link utili:

  • Com’è fatto il mobile: la struttura:
  • I materiali per il piano cucina:
  • I materiali dei mobili: laminato laccato o impiallacciatura?
  • Come personalizzare le ante di un armadio scorrevole:

Dicembre 2016, Roberto Vottero

Ayrıca bakınız: Come scrivere l’indirizzo su un pacco da spedire

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Check Also
Close
Back to top button