Come

Calcolo contributi ENPAM per medici | TaxMan

Sei un medico soggetto a partita IVA e ti chiedi quanto sono e come vengono calcolati i contributi ENPAM? Abbiamo scritto questo articolo solo per te! Ti spieghiamo quali contributi ENPAM devi versare, quali benefici vengono concessi ai giovani professionisti e quali vantaggi offre la normativa forfettaria.

ENPAM è l’istituto di previdenza sociale dei medici. L’iscrizione è obbligatoria per i professionisti che operano in strutture pubbliche e private, che prestano servizi intracomunitari o professionali. Tutti i gruppi professionali iscritti negli albori professionali dei chirurghi e dei dentisti sono pertanto obbligati ad essere iscritti.

Okuma: Come si calcola la quota b enpam

Iscrizioni ENPAM per studenti di medicina

Possono iscriversi all’ENPAM anche gli studenti di medicina al quinto e sesto anno degli studi di medicina. Gli studenti devono pagare solo il 50% delle tasse destinate ai medici qualificati di età inferiore ai 30 anni. Gli studenti possono inoltre aderire e differire l’effettivo pagamento al momento del conseguimento del titolo, indicandolo nel modulo di iscrizione.

Contributi medico freelance

I contributi ENPAM sono divisi in due tipi di quote. I contributi di quota A sono fissi e obbligatori per tutti i medici, crescenti proporzionalmente all’età; quelli di quota B, invece, sono calcolati sulla base del reddito effettivo derivante dall’attività di libero professionista o dalle suddette prestazioni interne.

Contributi alla quota A

I contributi ENPAM della quota A sono obbligatori per tutti i soci. Possono essere pagati in un’unica rata o in quattro rate (senza interessi).

Gli importi aggiornati al 2022 sono:

  • 120,04 € annui per studenti;
  • € 240,08 all’anno fino a 30 anni
  • € 466,01 all’anno da 30 a 35 anni;
  • € 874,48 all’anno da 35 a 40 anni ;
  • € 1615,02 annui da 40 fino all’età pensionabile della quota A;
  • € 874,48 annui per studenti di età superiore ai 40 anni ammessi alle tasse universitarie ridotte (rientrano in questa categoria solo gli iscritti che hanno votato prima del 31 dicembre 1989. Esiste dal 1990 n. più in grado di richiedere una riduzione.

Ayrıca bakınız: Come fare un ritratto a matita realistico

A questi importi si aggiunge il contributo maternità, adozione e aborto 49,93 euro all’anno.

I contributi sono dal mese e dopo l’iscrizione nel registro fino al mese di completamento per il pensionamento.

Quota di contribuzione B

I ENPAM – I contributi della Quota B sono a carico dei soli medici che esercitano un’attività di libero professionista, sia come attività unica che come attività secondaria rispetto all’attività principale.

Il reddito da libero professionista è coperto dai oneri previdenziali della Quota A solo fino a un determinato importo, un al di sotto del quale non è necessario presentare il modulo D per la dichiarazione annuale, ovvero:

  • 4.373,03 euro euro (meno costi di fabbricazione) per quelli sotto i 40 anni;
  • 8.076,21 € (meno spese). per la loro produzione) dopo i 40 anni.

In caso di superamento di tali importi, i medici sono quindi tenuti a versare ratealmente i contributi ENPAM della Quota B:

  • Tutti → 19,50%
  • Metà → 9,75%
  • Ridotto → 2%

Le tariffe si applicano al prezzo gratuito reddito professionale (calcolato meno i costi di produzione) fino a un limite massimo di 103.055,00 euro, oltre il quale viene corrisposto l’1% sulla franchigia.

Aliquote ENPAM ridotte: chi è

Ayrıca bakınız: Come si è formata l’Italia

L’aliquota dimezzata al 9,25% è un beneficio erogato ai medici che contribuiscono anche ad altri Forme retributive della pensione obbligatoria , per esempio. B. la cassa speciale dell’ENPAM, gli ospedali che non svolgono attività intracomunitaria, i pensionati INPS, INPDAP e ENPAM.

La riduzione al 2% è rivolta a >tirocinanti durante la formazione in medicina generale e ai medici dipendenti pubblici iscritti all’INPS, esclusivamente per prestazioni intramurali.

La domanda di ammissione a tariffa ridotta deve essere presentata all’ENPAM.

Attributi Co ENPAM per studenti di medicina

L’importo dovuto è di € 115,33 ovvero la metà del contributo minimo per i medici di età inferiore ai 30 anni.

Inoltre, lo studente può scegliere di pagare immediatamente con un unico bollettino o rinviare al momento del titolo selezionando questa opzione nel modulo di iscrizione. Il pagamento va comunque effettuato entro un massimo di 36 mesi (anche in caso di titolo scaduto) ed in 3 rate annuali.

Contributi sociali per i tirocinanti

Diversa la situazione per i cosiddetti postgraduates , ovvero tra i dottori iscritti ad un’università di scienze applicate. Durante questo periodo, i medici residenti percepiscono un vero e proprio stipendio e devono pagare i relativi contributi previdenziali. Ma a quale istituto appartengono?

I laureati sono tenuti a versare i contributi alla Segreteria Separata INPS alle seguenti tariffe:

Ayrıca bakınız: Ansia e Disturbi d’ansia – sintomi, caratteristiche e cura 

  • ridotto (24%), per chi è anche ENPAM sottoscritto (a cui pagherà i contributi di Quote A);
  • pieno (34,23%), per tutti gli altri.

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button