Come

Come fare freestyle: la magia dell&039improvvisazione

Nella cultura hip-hop, Freestyle è il nome dato all’arte di improvvisare le proprie prime esibizioni, generalmente su uno strumentale. Definire il freestyle è piuttosto semplice, ma c’è così tanto da dire, vedere e ascoltare. Non ci credi? Vi sfido a leggerlo.

Come sempre cerco di essere chiaro, semplice e il più completo possibile per condensare in un unico articolo una risorsa utile per chi magari ha iniziato o vuole avvicinarsi al rap o migliorare il freestyle , un’abilità che trovo molto intrigante.

Okuma: Come si impara a fare freestyle rap

È vero, oggi non sembra essere una priorità assoluta, non è una priorità per i giovani che iniziano a fare musica rap. Ma questo non significa che qualcuno sia ancora interessato e vale la pena scrivere qualche riga a riguardo.

Cos’è un freestyle

[toc] Cominciamo con la definizione. Il termine Freestyle indica l’improvvisazione delle rime.

Tradotto letteralmente, il termine freestyle significa stile libero, cioè libero da ogni vincolo metrico o tematico. Non c’è niente di preparato, niente di predefinito. Inizia lo strumentale e con esso il rapper o MC, che inizia subito a produrre rime, flussi e incastri vari.

Ci sono, però, casi in cui il contesto legittima interpretazioni diverse. Lì il cosiddetto Thema Freestyle ei versi vengono scritti in una volta sola e poi registrati nel microfono. Si tratta ancora di freestyle? Non lo so, parliamone.

Per saperne di più: cos’è il flusso nel rap?

Differenza tra Freestyle e Freestyle

Una parentesi necessaria per spiegare che esiste una differenza tra Freestyle e stile libero lì. Il nome Freestyle è erroneamente attribuito a queste stanze, che sono state scritte immediatamente e poi registrate. Dal momento che questo non è improvvisare al microfono solo perché stai scrivendo – stessa cosa, ma stai ancora scrivendo – stiamo parlando liberamente qui, non più freestyle.

In sintesi, se scrivi un verso senza pensarci troppo ne stai scrivendo uno gratis, se invece non c’è scritto niente e butti le rime direttamente nel microfono, con o senza battuta sotto, allora fai Freestyle, semplicemente improvvisi.

I rapper italiani sono più forti per il freestyle

Ayrıca bakınız: Mamma, come nascono i bambini? – Nostrofiglio.it

Nel rap italiano ci sono molti artisti che sono molto abili nell’improvvisare rime al ritmo. Il primo nome che mi viene in mente è Ensi, spesso premiato in occasione di manifestazioni ed eventi ufficiali, di cui parlerò tra un momento. Senza ulteriori indugi, ecco un elenco dei migliori rapper freestyle italiani (solo alcuni):

  • Ensi (campione indiscusso ieri, oggi e domani)
  • Mistaman (tecnica , genialità e improvvisazione )
  • Clementino (intrattenimento per rapper)
  • Inoki (forse ieri più di oggi)
  • Fabri Fibra (famosissimo scontro con Kiffa al Mortal Kombat )
  • Reiven (una new entry, se così si può chiamare)
  • Egreen (devi prenderlo nella notte giusta)
  • Kiffa ( nel caso non lo conoscessi… Google adesso)
  • Nitro (non solo per MTV Spit)
  • Emis Killa (lo sto solo prendendo in giro un po’)
  • Debbit (un maniaco del microfono)
  • Mondo Marcio (cerca il finale con Ensi a Perfect Techniques)
  • Ombra (che ti piaccia o no)
  • Jack The Smoker (Freestyle -Legend)
  • Fred De Palma (che gli piaccia o no)
  • Drimer (ora un giovane veterano)
  • Grudge (ottima penna e anche freestyler)

Come accennato, questa è una lista parziale. Ti darò una manciata di input in modo da avere punti di riferimento per iniziare la tua ricerca e scavare più a fondo. Se pensi che ci siano altri nomi importanti, torna qui a dirmelo.

Come iniziare il freestyle

Ho notato che molti vanno su google per scoprire come si fa freestyle. Non so che tipo di risposta ti aspetti, magari piena di chissà quali misteri. In realtà non c’è molto da dire. Si tratta di improvvisazione. Il ritmo entra in gioco e quando ti fa comodo, inizi a rimanerci dentro, con rime e flussi che vengono naturalmente nel modo più spontaneo. È tutto. L’ho sempre detto e lo ripeto: per me è pura magia. Come iniziare il freestyle in pratica? Una barra alla volta.

Freestyle Beats

Ci sono strumenti per il freestyle che credo dovrebbero essere presenti in ogni dannata playlist. Prima o poi escono: Still D.R.E. dal dott. Dre, Lean Back of the Terror Squad o Hypnothyze del famigerato B.I.G. Tecnicamente va bene qualsiasi strumentale, altrimenti non è più improvvisazione.

Ma credo che la particolarità di un beat freestyle sia quella di avere un unico loop senza alcuna variazione a livello melodico. Non ci sono mai sviluppi nel corso dello strumentale, solo un cambio di batteria ogni 4 battute, niente di più. Come sempre, tutto è in discussione.

Tornei di freestyle

Ci sono due grandi tornei di freestyle in Italia: Perfect Techniques e Mic Tyson. Entro subito nel merito per darti maggiori informazioni. Poi ci sono alcuni eventi che non hanno più luogo ma restano nel cuore degli amanti delle sfide che hanno fatto davvero la storia del rap: mi riferisco a 2 The Beat e Mortal Kombat. Cerca su YouTube per fidarti delle tue orecchie.

Tecniche Perfette

Il torneo di freestyle più importante di tutti sono le Tecniche Perfette. Mastafive è il leader della crew insieme a DJ Double S e l’evento tocca le principali città da punta a tacco del Paese, da Milano a Senigallia, da Trento a Padova A Roma. Tra i vincitori del passato, vorrei evidenziare Mondo Marcio, Emis Killa, Reiven e… si, anche Moreno 🙂

Visita il sito ufficiale di Perfect Techniques e scopri come entrare

Mic Tyson

L’ultimo dei grandi eventi dedicati esclusivamente al freestyle è Mic Tyson. Nasce nel 2016, si svolge a Vicenza ed è promosso da Nitro e DJ MS. Il torneo è stato subito popolare. Tra i nomi che si sono distinti fino ad oggi, vorrei sicuramente evidenziare Morbo, Shekkero, Debbit e il già citato Drimer.

Link al sito ufficiale di Mic Tyson: tutte le informazioni sulla prossima edizione

Fight Club

Ayrıca bakınız: Come rimuovere la tinta dai capelli

Il Fight Club con sede a Roma è stato lanciato nel 2012 e si svolge ogni ultimo venerdì del mese tra ottobre e maggio. Otto turni per otto sere. Ogni sera porta due giocatori selezionati alla finale di giugno.

Scopri di più sul Freestyle Fight Club Tournament di Roma

2 The Beat

Storico evento a cui hanno partecipato molti nomi tra i più hanno partecipato famosi Rapper della nostra scena: Esa, Tormento, Inoki, Jake La Furia, Jack The Smoker, Kiave, Danno, Clementino, Ensi ma anche Jesto, Hyst e tanti altri. 2 The Beat si svolge a Milano dal 2004 al 2006. Ci sono molti video su Internet, fai attenzione perché c’è così tanto da imparare.

Mortal Kombat

L’unica edizione di Mortal Kombat si svolge al Palladium di Bologna nel 2001, ma le leggende di oggi prendono parte. Vogliono nomi: Bassi Maestro, Dargen D’Amico, Esa e Fabri Fibra. Quest’ultimo, insieme a Kiffa, dà vita a un epico avanti e indietro passato alla storia come tua madre, per ovvi motivi che puoi facilmente ascoltare su YouTube. Mi fermo qui che i miei occhi si accendono solo al ricordo.

MTV Spit

Trasmissione di Marracash su MTV (se c’è ancora musica in onda, anche se discutibile) che mostra la competizione Freestyle in TV a questo vasto pubblico che ancora non capisce la musica rap e la cultura hip-hop. Si estende solo per due stagioni tra il 2012 e il 2014. Portano a casa il torneo, nell’ordine: Ensi, Shade e Nerone.

Freestyle per tema

Coming to the Age – vecchia domanda del cosiddetto freestyle sul tema, che secondo alcuni però non è freestyle. Per me è improvvisazione a tutti gli effetti. Certo, lo stile non è proprio libero per definizione, ma è comunque rime impreparate.

In realtà, ti dirò di più: limitarti a un determinato argomento e mettiti in posa i vincoli rendono il freestyle quindi ancora più intrigante per chi ti supporta. Senza contare che il rapper richiede grandi capacità lessicali e conoscenza della materia in questione. In questo contesto, vorrei segnalare un argomento freestyle di Dargen D’Amico sulla musica, che riporto di seguito, e uno di Bassi Maestro sui telefoni cellulari, che sembra essere scomparso dal rete. Buona ricerca 🙂

Come migliorare nel freestyle

Se hai già mosso i primi passi in campo e vuoi salire di livello, ecco alcuni consigli per migliorare nel freestyle:

  • pieno di libri, film e serie TV
  • scrivi molto, ancora di più
  • fai pratica da solo ogni giorno li>
  • esercitati con gli amici
  • inizia con una parola a caso dal dizionario
  • prova l’argomento dei freestyles
  • ascolta e impara (anche) dai migliori loro
  • ripeti i punti precedenti

Migliora la tua scrittura con Freestyle

Ricordo che Mistaman aveva un seminario di scrittura in cui si discuteva anche di questo Freestyle e come può giovare al tuo stile rap. È corretto. Improvvisare sul ritmo ti aiuterà a rimanere meglio sul ritmo, ma soprattutto pensa in base alle metriche in modo da poterti adattare più facilmente, anche se stai scrivendo davanti al foglio. Un po’ come imparare una lingua straniera: non pensi in italiano e poi traduci, pensi nella lingua che stai imparando, che sia inglese, russo o arabo. La stessa cosa accade con il linguaggio del rap.

La magia del freestyle

In sintesi ho dato una definizione di freestyle, scritto di tornei ed eventi di freestyle e riportato nomi e strumenti, con l’aggiunta di alcuni utili consigli dalla tua cassetta degli attrezzi . Pensi che manchi qualcosa? Ci sono passaggi poco chiari su cui hai dei dubbi? Dimmi la tua!

Ayrıca bakınız: Come pulire il frigo e il freezer prima delle vacanze – Sale&Pepe

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button