Come

Il taglio delle unghie –

Il coniglio ha cinque dita sulle zampe anteriori e quattro sulle zampe posteriori, tutte con unghie non retrattili e in continua crescita, un po’ come quelle dei cani. In natura, le unghie si consumano facilmente perché i conigli passano molto tempo a scavare tunnel sotterranei lunghi e profondi. I conigli domestici che non hanno un giardino a loro disposizione di solito non hanno l’opportunità di logorare a sufficienza i loro artigli troppo tesi. In molti casi è quindi necessario potarli regolarmente. È importante evitare di allungare troppo le unghie in quanto tenderebbero a deformarsi piegandosi in modo anomalo e di conseguenza provocando una deviazione delle dita. Le unghie troppo lunghe possono facilmente rompersi o rimanere bloccate e stappate. Nella maggior parte dei casi, questi incidenti si risolvono senza grossi problemi, ma in rari casi possono causare infezioni alle dita.

Okuma: Come tagliare le unghie al coniglio

L’unghia ha una parte sensibile alla base e con vasi sanguigni, e all’estremità una parte costituita solo da cheratina, insensibile. Quest’ultimo va rifilato in modo da accorciare l’unghia senza ferire il coniglio.

Ayrıca bakınız: Come capire se piaci ad una ragazzo che non conosci

Su unghie chiare, la parte viva è ben visibile per via del suo colore rosa. Nelle unghie pigmentate non si distingue la parte viva, ma tieni presente che ha sempre una lunghezza costante, indipendentemente dalla lunghezza totale dell’unghia. Questo aiuta a decidere dove posizionare il tagliaunghie: puoi effettivamente utilizzare uno dei chiodi non pigmentati come misuratore.

Prima del taglio, ogni unghia va esaminata singolarmente, in quanto possono essere tutte di lunghezza diversa e non tutte, magari hanno bisogno di essere tagliate. Se l’unghia non sporge oltre la copertura dei capelli, non è necessario tagliarla. Inoltre, i conigli fino ad almeno sei mesi di età generalmente non hanno problemi con le unghie troppo lunghe.

Okuma: Come tagliare le unghie al coniglio

Tagliare gli artigli stessi è molto facile, ma tenerli può essere difficile. il coniglio in modo sicuro in modo che non si faccia male mentre si agita. Il metodo che consente un migliore accesso alle unghie è tenerle tra le braccia, con una mano che sostiene i glutei e l’altra che circonda il petto. In alcuni casi, avvolgere il coniglio in un grande asciugamano e far uscire una zampa alla volta può aiutare. Non è obbligatorio tagliare tutti gli artigli in una sessione: se il coniglio si agita molto, puoi fare una zampa al giorno.

Ayrıca bakınız: Colla di farina fai da te – Idee Green

Per il taglio sono necessarie delle forbicine ad artiglio di gatto (ne esistono diversi modelli), mentre le normali forbici non sono assolutamente adatte. È meglio eseguire l’operazione in coppia: una contiene il coniglio e l’altra taglia. È anche più facile fermare la perdita di sangue con due persone.

Metti le lame di tagliaunghie o tagliaunghie attorno all’unghia; applicare una leggera pressione prima di chiudere completamente lo strumento: se è posizionato troppo vicino alla base dove si trovano vasi e nervi, il coniglio reagirà; In questo caso, sposta il taglio di alcuni millimetri verso la fine dell’unghia. Quando le tosatrici sono posizionate nel punto giusto, il taglio è completamente indolore e non infastidisce l’animale.L’unghia si stacca e fuoriesce il sangue.Niente panico: il coniglio non morrà dissanguato, anche se potresti rimanere colpito . Afferra l’unghia alla base e stringi delicatamente per bloccare i vasi sanguigni e fermare il sangue. Asciugare il sangue dell’unghia e, mantenendo sempre premuta la base, applicare una piccola goccia di colla istantanea Attak: è un ottimo emostatico. Aspetta qualche secondo che la colla si asciughi e lascia andare: il sangue si fermerà immediatamente. Perché la colla funzioni, va applicata sulla superficie asciutta: se il sangue continua a fuoriuscire, è inutile.

Okuma: Come tagliare le unghie al coniglio

Se non sei sicuro di tagliare le unghie, non farle diventare troppo grandi: chiedi al tuo veterinario di insegnarti come eseguire l’intervento in sicurezza.

Ayrıca bakınız: Trova i tuoi antenati nellalbero genealogico • FamilySearch

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button