Come

Problemi erezione pene cosa fare? Scopri i primi passi!

Un uomo ha problemi di erezione quando non riesce ad avere o mantenere un’erezione abbastanza forte per fare sesso. Il tema dei problemi di erezione nel pene può essere tradotto con il termine disfunzione erettile o impotenza. In questo articolo valuteremo questi problemi e li combineremo con possibili soluzioni.

Problemi di erezione del pene o disfunzione erettile o impotenza.

L’argomento in questione è molto delicato e importante e spesso un vero tabù per la maggior parte degli uomini.Il mancato mantenimento dell’erezione è un argomento difficile da discutere con un partner, per non parlare con un medico. L’unica differenza è che un medico può mostrarti la strada, il tuo partner o amico no! Questo tipo di disfunzione è noto per causare confusione, frustrazione e ridotta autostima oltre a influenzare la sfera sessuale della persona. Nel loro insieme, queste emozioni hanno un grande impatto emotivo sui soggetti che le vivono. Sebbene questo disturbo colpisca principalmente gli adulti di età superiore ai 40 anni, negli ultimi anni non è raro che ne soffrano anche i bambini piccoli.

Okuma: Non mi si alza più come prima

Cosa è normale e cosa non lo è?

Problemi di erezione del pene

A questo punto, è bene chiarire quando non avere un’erezione non è un problema. Per una serie di motivi, possono verificarsi spesso episodi di disfunzione erettile classificati come non comuni. Questi episodi non dovrebbero essere motivo di preoccupazione poiché si verificano quasi sempre in occasioni speciali come l’abuso di alcol o droghe o sono dovuti alla stanchezza. In particolare, gli episodi che si verificano sono considerati occasionali, meno di 1 volta ogni 5 segnalazioni.

Un campanello d’allarme?

L’esperienza dimostra che anche questi singoli episodi possono avere effetti psicologici, non tanto per ragioni fisiologiche, ma perché inducono stress e paura del palcoscenico. Pertanto, questi episodi, sebbene irrilevanti dal punto di vista fisico, innescano ulteriori episodi di disfunzione erettile; Animando un circolo vizioso che si autoalimenta.

Come capire se è opportuno rivolgersi a uno specialista e, soprattutto, a quale specialista?

Sebbene episodi sporadici con la frequenza indicata non rappresentino un problema, per evitare che diventi un problema è sempre consigliabile consultare uno specialista. Ciò è particolarmente vero se ci sono casi conclamati di malattie vascolari in famiglia: infarto, angina, ictus. In questi casi, anche una singola riacutizzazione può essere un campanello d’allarme per malattie cardiovascolari (infarto, ictus). Per evitare stress e suggestioni e prima di rivolgerti a uno specialista, si consiglia comunque la seguente autoanalisi:

  • Ho bevuto troppo (alcol, vino, birra, ecc. )?
  • Mi sono sentito più stressato del solito prima del rapporto sessuale per qualche motivo?
  • Ero molto stanco?
  • Ci sono stati altri motivi che potrebbero aver causato uno scarso desiderio sessuale in questo particolare episodio?

In ogni caso, è bene ricordare che i sintomi della disfunzione erettile possono includere sintomi in corso:

  • Difficoltà a ottenere un’erezione .
  • Difficoltà a mantenere l’erezione.
  • Desiderio sessuale ridotto.

Lo specialista in problemi di erezione peniena

Ayrıca bakınız: Aratro: come scegliere quello più adatto alle tue necessità di agricoltore

Rivolgersi ad un andrologo è il primo passo sensato per combattere l’impotenza, l’andrologo è infatti il ​​più specialista appropriato per trattare questa disfunzione. L’andrologo è un urologo specializzato nel trattamento di condizioni legate alla disfunzione sessuale maschile e alla fertilità. Poiché gli andrologi hanno più esperienza con il sistema riproduttivo maschile, sono generalmente i professionisti più appropriati per consultare i pazienti con infertilità e disfunzione sessuale.

Cosa causa la disfunzione erettile?

Le cause più comuni di disfunzione erettile sono dovute a malattie vascolari come l’aterosclerosi o la disfunzione endoteliale. Anche fattori psicologici come stress, paura del palcoscenico e depressione possono svolgere un ruolo importante. In alcuni casi, può essere scatenata da traumi o lesioni al pene, ma anche dall’assunzione di alcuni farmaci o dalla malattia di Peyronie (presenza di placche calcificate nel pene). Per identificare correttamente la causa è necessario chiarire scientificamente con opportuni esami, ad esempio: esami del sangue e degli ormoni, test di infusione intracavernosa di farmaci, ecocolordoppler penieno dinamico.Consente di definire una diagnosi specifica che può essere contrastata con un trattamento adeguato.

Quali cure sono previste per i problemi di erezione?

Nel trattamento avanzato del medico centri Russo utilizza un approccio terapeutico basato sugli ultimi studi clinici, sulle linee guida delle società scientifiche internazionali di medicina sessuale e sulla vasta esperienza clinica del dottor Russo. Inoltre, ogni paziente viene trattato secondo alcuni punti fondamentali:

  • L’anamnesi dettagliata e l’esame obiettivo del paziente sono sempre elementi essenziali per identificare le vere cause della disfunzione.
  • Si consiglia sempre un approccio graduale, partendo da trattamenti meno invasivi.
  • In caso di fallimento del trattamento farmacologico, possono essere presi in considerazione. Considera trattamenti più invasivi o test di seconda linea.
  • La chirurgia dovrebbe essere riservata agli uomini per i quali i trattamenti reversibili meno invasivi hanno fallito o sono controindicati.
  • Il trattamento dovrebbe essere personalizzato e dovrebbe essere organizzato un follow-up per valutare l’efficacia e la soddisfazione del trattamento.

I centri Doctor Russo hanno sviluppato una terapia personalizzata che consente al paziente di ottenere erezioni più forti e continuare ad avere un’attività sessuale soddisfacente. Tutti i trattamenti sono scelti per correggere le varie cause alla base della disfunzione erettile.

Trattamenti disponibili per curare la disfunzione erettile

L’elenco seguente mostra i trattamenti disponibili, classificati in base al risultato terapeutico desiderato.

Soluzioni su richiesta, ovvero consentono ai pazienti di raggiungere l’erezione prima e durante il rapporto:

Problemi di erezione del pene, cosa fare? Scopri i primi passi!

  1. Farmaci orali (che appartengono alla categoria degli inibitori della PDE-5) come Viagra®, Cialis®, Levitra® e Spedra®
  2. Farmaci topici come :
    1. Iniezioni nel pene
    2. Pallet di alprostadil intrauretrale (MUSE®)
    3. Crema di alprostadil (Vitaros®)
  3. dispositivo per il vuoto
  4. protesi peniene.

Ringiovanimento del pene e fisioterapia

Ayrıca bakınız: Correttore occhiaie: quale colore scegliere per la tua pelle | QVC

Sono trattamenti che permettono di rinvigorire e ringiovanire i tessuti e aiutano a migliorare il meccanismo di erezione.

  • Terapia con onde d’urto.
  • Esercizi per rafforzare il pavimento pelvico.
  • Chirurgia vascolare per aumentare il flusso sanguigno o ridurre le perdite venose.

Monitoraggio dei fattori di rischio

La correlazione tra alcune malattie e la DE è ben nota. Diabete, ipertensione arteriosa, malattie cardiovascolari e ipogonadismo compromettono la capacità del paziente di avere un’erezione. Cambiare stile di vita, assumere farmaci per le patologie indicate e arrivare addirittura a sostituirli se causano disfunzione erettile o diminuzione della libido come effetto collaterale; può migliorare significativamente le prestazioni erettili.

Psicoterapia (terapia psicosessuale)

In generale, de è un processo multifattoriale ed è il risultato dell’interazione di fattori biologici , cognitivo, emotivo e relazionale che contribuiscono al suo inizio. Per questo motivo, la psicoterapia combinata con altri trattamenti può essere di prezioso aiuto per migliorare la funzione sessuale del paziente.

Cambiamenti dello stile di vita

Sebbene ci siano condizioni mediche che possono contribuire alla disfunzione erettile, la colpa è spesso di abitudini di vita malsane: cambiare stile di vita può fare davvero la differenza. I fattori di rischio più comuni sono:

  • Dieta scorretta
  • Fumo
  • Mancanza di esercizio
  • Consumo eccessivo di alcol. .
  • Stress.

Conclusioni

Problemi di erezione del pene è un argomento delicato dedicato al suo specialista, l’andrologo che, dopo uno studio approfondito, ti proporrà una serie di trattamenti adatti al tuo caso specifico. Se non hai ancora i nomi, possiamo darti il ​​dott. Consiglio Andrea Russo. Urologo e andrologo certificato dal consiglio di amministrazione, Direttore del Center for Advanced Urology e Direttore del Wolf Elvation Training Center Shockwaves in Andrology.

Richiedi una visita al Dr >

Seguici su Facebook

Ayrıca bakınız: Il seno continua a crescere o smette? Tutte le risposte alle vostre domande

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button