Come

Lo shatush fatto in caso: come si fa

Peculiarità della tecinca

Fondamentalmente, lo Shatush è una nuova modifica delle Streak. In pratica si schiarisce il capello, mantenendo una certa distanza dalle radici e sfumando i confini del colore. L’effetto che si crea è molto delicato e ricorda quello dopo una vacanza al mare. Questa tecnica non crea un confine netto tra il nuovo colore e la base.

Lo shatush tende ad essere più naturale. Idealmente, il tocco del barbiere dovrebbe essere quasi invisibile. Anche se ultimamente va molto di moda lo shatush colorato: rosso, blu, verde. I fili di questi colori si integrano con lo shatush tradizionale nel modo più naturale possibile e non creano alcun effetto macchiante.

Okuma: Come si fa lo shatush ai capelli

I pro ei contro

Lo shatush è molto richiesto ora e non a caso. Ha molti vantaggi:

  •  Come fare lo shatush in casa
  • Danneggia pochissimo i capelli;
  • Rinfresca il viso e l’aspetto generale;
  • Copre bene i capelli ingrigiti prematuramente;
  • Adatto a qualsiasi lunghezza e taglio;
  • Non necessita di frequenti ritocchi;
  • Non danneggia radice e cuoio capelluto;
  • È adatto sia per capelli chiari che scuri.

Ma se lo shatush è fatto male, i capelli bruciati assumono una sfumatura di giallo, che non è bella. Tra l’altro, è difficile ottenere belle sfumature anche a casa, in quanto richiede la capacità e l’esperienza dei parrucchieri.

Gli esperti sconsigliano di fare lo shatush da solo sui capelli lunghi, mentre sui capelli corti si può anche provare a farlo senza l’intervento di un parrucchiere.

Come fare lo shatush in casa

Seguendo tutte le istruzioni, puoi ottenere l’effetto shatush magnificamente anche a casa. Per prima cosa, cerca su Internet alcune foto che mostrano il risultato desiderato, e poi magari anche la guida passo passo.

Preparazione

I capelli naturalmente troppo scuri o di colore troppo scuro devono essere prima decolorati, altrimenti lo shatush assumerà riflessi gialli e grigi.

Ayrıca bakınız: Come riconoscere un Rolex falso? Consigli per riconoscere le imitazioni

Non è consigliabile fare lo shatush sulle brune, ma se lo si desidera, è opportuno consultare il parrucchiere.

Se vuoi usare colori e toner aggiuntivi, dovresti prima prepararli in base al tuo gusto e tipo.

La selezione del colore

Anche se fai lo shatush solo con una tinta schiarente, non significa che non hai bisogno di una tinta aggiuntiva. Quando schiarisci i capelli scuri da solo a casa, puoi spesso utilizzare prodotti speciali per neutralizzare i toni gialli per un risultato migliore.

Sui capelli lunghi, puoi creare sfumature morbide sfocando 2-3 colori adiacenti, i bordi tra di loro.

Per i capelli corti basta prendere un solo colore diverso dal colore di base di 2-3 toni. I capelli di media lunghezza possono essere tinti di qualsiasi colore in quanto si presta bene allo shatush.

Per quanto riguarda la scelta dei colori, gli esperti danno i seguenti consigli:

  • È possibile tingere i capelli in un rattan a casa
  • Il marrone scuro tende spesso al giallo quando è schiarito, così è un extra Colorazione con argento o cenere richiesta. Per uno shatush, invece, potresti scegliere una delle tonalità del marrone.
  • I capelli naturalmente rossi farebbero il miglior shatush rame, fragola o amarena. È spesso sbiancato, dando un giallo solare che è anche bello.
  • I capelli castani si adatterebbero a colori come grano, oro, nocciola. A volte basta schiarirli di qualche tono.

Lo shatush colorato sta benissimo sui capelli neri o castano scuro. Ma il colore sbiadisce rapidamente, quindi dovrai ritoccare spesso il toner (almeno una volta alla settimana).

La tecnica

La tecnica più semplice da usare Una casa è quella che provoca presa in giro. Funziona bene per capelli medio corti.

La procedura è la seguente:

  • Pettina bene i capelli e zonali;
  • Prendi un filo da la zona del collo e la schiena in cotone per tutta la lunghezza;
  • Continua così su tutta la testa;
  • Attendi il tempo indicato sull’inserto del colore;
  • Risciacquare bene;
  • Tamponare i capelli con un asciugamano e asciugarli un po’ con un asciugacapelli;
  • Disporre accuratamente le ciocche pettinate;
  • Se necessario, utilizzare il tonico;
  • Risciacquare il tonico e applicare il balsamo rivitalizzante;
  • Risciacquare nuovamente dopo 3-5 minuti e procedere con l’asciugatura e lo styling.
  • li >

Ayrıca bakınız: Facebook: come condividere post e link su una Pagina o su un Gruppo | Download HTML.it

Importante! La vernice va applicata con movimenti leggeri utilizzando un pennello di plastica. Cerca di non danneggiare i capelli presi in giro.

Errori comuni

Es Non è così facile da shatush a te stesso. Su capelli corti spesso si ottiene una prole non trattata, soprattutto se il colore è stato applicato lontano dalle radici.

Su capelli corti e medi eren capelli sono gli errori più comuni:

  • Capelli bruciati – si verifica quando si usa troppo agente ossidante, o quando la tecnica è sbagliata, o quando la tintura viene lasciata per molto tempo.
  • I confini netti tra i colori – quando non pettini bene i capelli o usi troppa tintura; per la correzione è necessario utilizzare una tinta simile alla base o ripetere la colorazione.
  • La distribuzione irregolare dei fili – si verifica spesso durante la tintura a casa; sarebbe necessario contattare il parrucchiere per colorare le ciocche mancanti.
  • Il colore sbagliato – quando si utilizza una tintura di scarsa qualità, quando i capelli sono stati trattati con coloranti naturali, come l’henné; per la correzione è necessario contattare il parrucchiere.

Sarebbe saggio non cercare di correggere gli errori da soli a casa. Se sbagli vai dal parrucchiere per correggere gli errori, altrimenti rischi di sbagliare ancora e di rovinare ancora di più i tuoi capelli.

Cura

Anche se hai fatto tutto bene , la colorazione permanente danneggia lo strato esterno del capello e necessita di essere rigenerata almeno due volte a settimana con maschere nutrienti.

Si consiglia inoltre di praticare quanto segue:

  • Ridurre al minimo le rughe di calore;
  • Non asciugare i capelli con aria calda;
  • Non pettinare i capelli bagnati;
  • Usa protezione UV;
  • Applicare gli oli speciali sulle punte;
  • Non legare i capelli in trecce strette.

Lo shatush non necessita di frequenti rielaborazioni. Basta farli una volta ogni 2-3 mesi. Se ci sono molti peli grigi, dovrebbero essere ritoccati mentre ricrescono.

Un buon tonico non fa male ai tuoi capelli, quindi puoi usarlo quando ne hai bisogno.

Secondo le opinioni, è possibile fare da soli lo shatush su capelli medio corti a casa. Mentre i difetti sono più visibili con i capelli corti e lunghi, in questo caso sarebbe opportuno rivolgersi al parrucchiere.

Ayrıca bakınız: Topi in casa, 7 indizi per accorgersene | BlogWorld

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button