Come

Come Conservare Il Lievito Madre | BiancoLievito

Come si conserva il lievito madre? Dopo essere stato utilizzato nelle ricette, il lievito naturale può essere conservato in tre modi, a seconda di quanto tempo lo vuoi conservare. Infatti, prima di tutto, devi decidere se vuoi avere il lievito a disposizione tutti i giorni o se preferisci usarlo di tanto in tanto. Nel primo caso è necessario rinfrescare il lievito GIORNALIERO e conservarlo a temperatura ambiente (circa 19°C – 20°C) per 24 ore, nel secondo caso può optare invece per una conservazione per diversi giorni in frigorifero o freezer. Consiglio comunque di continuare con i 3 boost almeno ogni 15-20 giorni per non diluire troppo il lievito

CONSERVAZIONE A TEMPERATURA AMBIENTE (per 24 ore)

Conservazione a temperatura ambiente con r fresco tutti i giorni È fondamentale se dovete utilizzare il lievito madre tutti i giorni (ma in casa non è quasi mai così) o se dovete ripristinare la forza del lievito dopo diversi giorni di conservazione in frigorifero.

Okuma: Come conservare il lievito madre in frigo

Vedremo quindi come fare al meglio i rinfreschi quotidiani.

Immagina di aver rinfrescato il lievito il giorno prima, quindi devi prima togliere la crosta dalla superficie del Lievito ed estrarre la parte più interna, che si mette a bagno in acqua leggermente zuccherata a 38ºC (2 g di zucchero/litro di acqua) per circa 20 minuti.

Una volta terminato il bagno, strizzate il lievito e mescolatelo nelle seguenti proporzioni:

  • 1 kg di lievito ben strizzato
  • 1 kg di farina
  • 300 g di acqua

Ayrıca bakınız: Supplì al telefono : la Ricetta originale dei Suppli di riso (passo passo)

Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo stendetelo con un mattarello ad uno spessore di 1-2 cm, arrotolate , in acqua fredda del rubinetto (ca. 19°C) e lasciare riposare a temperatura ambiente per 24 ore. Se la temperatura ambiente supera i 28°C (es. in estate), ridurre il tempo di conservazione del lievito a 12 ore.

CONSERVAZIONE IN FRIGO (per 7-10 giorni)

Questo tipo di Conservazione è sicuramente quello che consiglio a casa, perché P permette di conservare il lievito per circa 1 settimana senza causare un’eccessiva perdita di forza.

Dopo il bagno (come spiegato sopra) strizzare e impastare:

  • 1 kg di lievito
  • 2 kg di farina
  • 800 g di acqua a 30°C

Impastare, sfogliare a 1-2 cm, arrotolare e immergere in acqua di rubinetto.

Lasciare il lievito a temperatura ambiente fino a quando non galleggia e poi porre in frigorifero a 4°C, scoperto, per 7 -10 giorni

Ayrıca bakınız: Aderenze cicatriziali: prevenzione e trattamento – Fisioterapia Chiffi

Il lievito naturale non assorbe gli odori eventualmente presenti nel frigorifero.

È importante valutare la T° del frigorifero perché se fosse troppo lontana dai 4°C, ridurrebbe il tempo di conservazione degli ioni lievito anche dopo 4-5 giorni. Per riattivare il lievito madre, lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 24 ore e continuare con la normale cura quotidiana per almeno 4-5 giorni prima di utilizzarlo nella ricetta.

CONSERVAZIONE DEL CONGELATORE (più di 1 mese)

Per prolungare il tempo di conservazione – oltre 1 mese – ti suggerisco di utilizzare Continua la conservazione in nel congelatore , procedere come segue:

strizzare e impastare dopo il bagno:

  • 1 kg di lievito
  • 2 kg di farina
  • 800 g di acqua a 30°C

impastare, laminare a 1-2 cm, arrotolare e immergere in acqua di rubinetto a 19°C/20°C. Lasciare a temperatura ambiente finché il lievito non sale in superficie e poi mettere in frigorifero a 4°C, scoperto, per 24 ore. Il giorno dopo, passate sempre in freezer senza coperchio e aspettate che l’intera massa sia completamente congelata prima di coprire il lievito con pellicola trasparente. Per riattivare il lievito, lasciarlo in frigorifero per 24 ore, a temperatura ambiente per altre 24 ore e infine continuare con la normale cura.

Ayrıca bakınız: Come fare un tavolo fai da te con pallet: esempio pratico e tutorial

Ora che hai imparato a conservare il lievito, sai davvero tutto su questo fantastico ingrediente. Per maggiori informazioni non esitate a contattarmi tramite il form di contatto!

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button