Come

Calcolo IMU 2021: come fare? Istruzioni e esempio numerico

IMU 2021: Come viene calcolata la caparra?

Dalla scadenza del 16 prima rata dell’IMU 202 1, vediamo di seguito come viene calcolata l’imposta dovuta.

Okuma: Come si calcola imu e tasi

L’appuntamento con l’Imu è uno dei mesi più importanti e con le FAQ pubblicate l’8 giugno 2021, il Ministero delle Finanze del MEF ha provveduto ulteriormente indicazioni sul calcolo fornito l’imposta dovuta.

Per calcolare l’acconto IMU 2021 è necessario partire dalla base imponibile dell’immobile per il quale l’ aliquota fiscale > si specifica nello specifico

Le regole da rispettare non cambiano: Calcolo del deposito IMU, che sarà dovuto entro il termine del 16 giugno 2021 è necessario prendere a riferimento le tariffe approvate dal proprio comune nell’ultimo anno.

In caso di pagamento del saldo entro il 16 dicembre, è necessario determinare l’importo dovuto in base alla nuova normativa e, se necessario, versare l’importo dovuto a titolo di caparra

A partire da Il MEF indicato con le FAQ dell’8 giugno 2021, per calcolare la caparra si deve tenere conto delle effettive condizioni soggettive e oggettive dell’immobile nel primo e nel secondo semestre .

Per le proprietà acquistate, ad esempio, il 1 giugno 2021, la prima aliquota IMU fino al 16 giugno deve essere proporzionale a 1 mese di proprietà e non è necessario Paga il 50 percento delle tasse dovute per tutti i 7 mesi.

Ayrıca bakınız: Aprire un&039impresa di pulizie? Conviene

Quindi, nelle righe seguenti, rimandiamo alla guida al calcolo dell’IMU 2021, con un utile esempio numerico.

Calcolo IMU 2021, Calcolo del deposito in scadenza il 16 giugno: istruzioni ed esempio numerico

Con l’introduzione della nuova IMU, che dallo scorso anno anche che include TASI, sono cambiate le regole per il calcolo dell’onere fiscale di tutti coloro che non rientrano nei casi di esenzione.

Per prima cosa, vediamo qual è la formula per il calcolo dell’IMU 2021.

Come negli anni precedenti, per il calcolo IMU-2021 devono essere disponibili i seguenti dati:

  • rendita catastale;
  • Coefficiente di proprietà
  • tariffa fissata dal comune

Ovviamente poi eventuali esenzioni o riduzioni da istituito nella tua comunità. La residenza principale resta esente dall’Imu, ad eccezione delle residenze di lusso.

Calcolo IMU 2021: come scoprire la base imponibile

Per calcolare l’IMU bisogna partire dalla base imponibile strong>, a cui si applica la tariffa fissata dal comune.

Per il Calcolo della Base imponibile Ai fini del deposito IMU 2021 è necessario tenere conto delle diverse normative applicabili alle persone registrate fabbricati, a zone edificabili e destinati a terreni agricoli.

Dall’edificio registrato, la base imponibile è costituita dal valore del terreno determinato applicando i seguenti moltiplicatori (coefficienti catastali) all’importo della reddito catastale strong> , rivalutato del 5 per cento:

Ayrıca bakınız: Pompa di Calore: cos&039è, quanto costa e quanto fa risparmiare?

Per calcolare l’IMU 2021 è quindi necessario calcolare la base imponibile, che viene determinata utilizzando la seguente formula :

resa catastale 5% x coefficiente catastale

Nelle aree edificabili si forma invece la base imponibile dal valore di mercato in commercio a partire dal 1° gennaio (o dalla data di adozione degli strumenti urbanistici) tenendo conto dei seguenti elementi:

  • area di ubicazione territoriale;
  • indice edilizio;
  • uso previsto consentito;
  • Commissioni per lavori di adeguamento del terreno relativi alla costruzione;
  • Prezzi medi di mercato dalla vendita di terreni con caratteristiche simili.
  • li>

Per quanto riguarda i terreni agricoli e non edificati, la base imponibile è costituito dal valore ottenuto applicandolo all’importo della rendita catastale risultante dal catasto, in corso di validità il 1° gennaio dell’anno d’imposta, rivalutato del 25 per cento, moltiplicatore di 135.

IMU 2021: calcolo il deposito. Esempio Numerico

In sintesi, per calcolare l’importo dovuto per IMU è necessario applicare alla base imponibile l’aliquota imposta dal proprio comune.

Passiamo dalla teoria alla pratica Esempio numerico.

Prendiamo ad esempio il caso del Sig. Bianchi, contribuente che possiede una seconda casa nel comune di Roma appartenente alla categoria catastale A/3 ed ha una rendita catastale di € 600,00.

Per calcolare l’IMU 2021 procedere come segue:

Ayrıca bakınız: Come fare ordine in casa e nella vita – Donna Moderna

  • Rivalutazione del 5 per cento della rendita catastale

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button