Come

Anticalcare naturale fai da te per lavatrice: la ricetta facile

Ecco alcune ricette fatte in casa utili per realizzare un disincrostante naturale: Il tuo portafoglio e l’ambiente ti ringrazieranno, ma attenzione, controlliamo prima in quali casi può essere utile realizzarlo.

Un disincrostante naturale è una soluzione ecologica a un problema comune. Il problema del calcare nelle nostre case è infatti molto evidente perché l’acqua dell’acquedotto comunale, anche se costantemente controllata e sicura dal punto di vista strettamente microbiologico, è spesso molto dura, cioè ha un’alta percentuale di calcio carbonato (generalmente indicato come calcare).

Okuma: Come togliere il calcare dalla lavatrice

Perché il calcare è un problema?

Il calcare provoca danni significativi ai nostri costosi dispositivi e la loro rottura nel tempo. Se siamo fortunati e abitiamo in una zona dove l’acqua è dolce, non se ne sentirà il bisogno, ma se l’acqua che esce dai nostri rubinetti è dura e non abbiamo un disincrostante allegato Dopo che l’impianto idrico è stato installato, il calcare entra nella lavatrice e scende nei tubi di scarico .

Sono necessari prodotti anticalcare? Quando?

Un articolo di Altroconsumo (Decalcificanti per lavatrici) e relativi test di laboratorio dimostrano che I decalcificanti sono superflui se tu Usa detersivi chimici o organici di nuova generazione in lavatrice. Infatti i detersivi chimici ed ecologici per lavatrici oggi in commercio contengono già sostanze (i cosiddetti complicanti) che prevengono la formazione di calcare (zeoliti, citrati, pocarbossilati, acidi silicici lamellari).

Quindi l’uso di prodotti anticalcare sembra del tutto superfluo. L’aggiunta di un prodotto anticalcare a un detersivo commerciale è non necessario, tranne nel caso di acque estremamente dure.

I moderni detersivi contengono già ingredienti per ridurre la durezza dell’acqua.

Le regole di base

Ayrıca bakınız: Come l’acqua per gli elefanti – Film (2011) – MYmovies.it

Come dobbiamo comportarci allora? Ci sono tre casi:

  • usa il detersivo in quantità ragionevole per acqua di media durezza o dura
  • usa il disincrostante e riduci il dosaggio del detersivo e regolarlo sulla quantità di acqua fresca.
  • Non mescolare mai il disincrostante con grandi quantità di detersivo

SPECIALE: Caraffa filtrante > : Sì o no?

disincrostante naturale
I Consigli pratici per realizzare il tuo anticalcare naturale per la lavatrice quando l’acqua è dura: come farlo e utilizzarlo se necessario

Disincrostante naturale per la lavatrice

Un’altra soluzione – nei casi in cui l’acqua è particolarmente “dura” – potrebbe consistere nell’utilizzare un anticalcare naturale fatto in casa. I prodotti naturali più comunemente usati nella fabbricazione di un anticalcare sono bicarbonato, sale e aceto.

Al tre è preferibile l’aceto, così come il limone.

  • Questi ultimi due prodotti, essendo acidi, non vanno mai usati con detersivi in quanto sono basici.
  • L’uso combinato annullerebbe entrambi
  • Dovrebbero invece essere usati nell’ultimo risciacquo.

Il modo più semplice Per decalcificare la lavatrice è avviare un programma lungo con una temperatura alta di 60° e versare un litro di aceto nel cestello vuoto .

Con una dose di aceto di 100 ml o meno nel vano ammorbidente, funge sia da ammorbidente che da anticalcare.

Ayrıca bakınız: Punti neri sul naso: ecco come toglierli senza fare danni!

In questo modo, dopo il lavaggio, nella fase di risciacquo avviene la funzione di decalcificazione.

Un’altra soluzione potrebbe essere quella di utilizzare acido citrico.

  • Versare 100 ml di una soluzione di acido citrico al 15-20% nello scomparto dell’ammorbidente per ammorbidire il bucato e decalcificare l’acqua .
  • In alternativa, puoi versare 1 litro di una soluzione al 15% direttamente nel cestello vuoto ogni mese e avviare un programma ad alta temperatura, in questo modo avremmo un effetto disincrostante particolarmente acqua dura.

Insomma, i modi per decalcificare la nostra lavatrice sono tanti e tutti molto ecologici.

SPECIALE: Trattamento acque industriali , ne hai davvero bisogno? E quando?

Alcuni approfondimenti tematici

Sei pronto per la pulizia ecologica e la fabbricazione dei tuoi detergenti per la casa? Poi ci sono anche questi consigli per sperimentare:

  • Detersivi naturali per lavastoviglie e stoviglie : La guida pratica
  • Detersivi naturali per la lavatrice : la guida pratica
  • Guida per fare il proprio detersivo
  • Come pulire la casa in modo ecologico
  • Pastiglie per lavastoviglie fai da te
  • Come pulire la lavatrice in modo naturale
  • Odore in lavatrice : cause e rimedi naturali
  • Pulizia della lavastoviglie in modo naturale: 5 consigli
  • Rimedi e trucchi naturali per una migliore stiratura
  • Come leggere le etichette dei capi per lavarli meglio
  • Come il materasso con metodi naturali pulisce e rali
  • Rimedi naturali per scacciare insetti e parassiti dalla dispensa
  • Come fare il sapone in casa veloce e sicuro senza soda caustica
  • Aceto e bicarbonato per pulire praticamente tutto!
  • Detersivo per piatti naturale ed economico

E se vuoi nuovi trucchi e ricette per l’autopulizia ecologica voglio provare anche questi libri sono interessanti:

Ayrıca bakınız: Come fare le bolle di sapone in casa – greenMe

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button