Come

Pagamento con carta di credito: come funziona e perché è vantaggioso

Pagamento con carta di credito: come funziona? Ecco come si paga e si accettano pagamenti

Veloce, facile e sicuro: le transazioni di pagamento senza contanti stanno crescendo rapidamente. Gli utenti fanno a meno dei contanti e preferiscono pagare con carta di credito.

La carta di credito è diventata il mezzo di pagamento più diffuso negli ultimi anni. In una società sempre più cashless, il pagamento con carta di credito è la soluzione ideale. Veloce, sicuro e facile: un metodo di transazione apprezzato sia dagli acquirenti che dai commercianti. La carta di credito è un mezzo di pagamento adatto sia per i pagamenti in negozio che online.

Il metodo di pagamento in negozio si basa sull’utilizzo di una carta di credito o di debito e un terminale di pagamento POS che è uno strumento di lettura delle carte. Esistono molti modelli di terminale: ogni commerciante può scegliere quale POS acquistare, a seconda dell’attività gestita e del fatturato.

Okuma: Come funziona la carta di credito

Il pagamento online, tipico dei negozi e-commerce, invece, viene effettuato direttamente dall’acquirente senza necessità di accettazione. Qualsiasi pagamento con carta di credito online deve essere autorizzato tramite una serie di fattori di autenticazione richiesti dall’acquirente. Se l’autenticazione va a buon fine, il pagamento può essere effettuato con successo.

Scopri le tariffe e i vantaggi di pagare con Axepta

Ayrıca bakınız: Come Si Fa Per Nascondere Un Amico Su Facebook?

Carta di credito: cos’è e quali dati contiene?

La carta di credito è una tessera di plastica con banda magnetica e microchip per i pagamenti elettronici. La carta contiene le coordinate bancarie del titolare della carta e il limite di credito concesso dalla banca. Con una carta di credito puoi pagare online o in negozio e prelevare denaro dagli sportelli automatici o dall’ufficio postale. Tutti i pagamenti funzionano in base al “paga dopo”, i. H. con successivo addebito al momento della transazione. Grazie all’estratto conto, ogni utente può controllare i pagamenti effettuati con la carta di credito.

Tutti i dati del titolare della carta, il numero di identificazione della carta e la data di scadenza con mese e anno sono registrati sulla parte anteriore della carta. Sul retro sono presenti i codici di sicurezza, cioè quelli che garantiscono la sicurezza al momento della transazione. Esistono due codici: Card Verification Value (CVV2) e Card Validation Code (CVC2), entrambi composti da tre cifre.

Scopriamo nel dettaglio quali codici sono necessari per utilizzare una carta di credito:

  • Numero identificativo : Questo è il codice con cui viene accreditato la carta viene riconosciuta. È composto da 13-16 cifre ed è stampigliato sul lato anteriore della carta;
  • CVV2 : il valore di verifica della carta è il codice di sicurezza della carta. Di solito è composto da 3 cifre ed è stampato sul retro della carta. Questo codice è necessario per autenticare le transazioni effettuate;
  • PIN : il PIN è un codice di 4-5 cifre fornito al titolare dalla banca. Il codice PIN è utile per prelevare contanti dalla carta agli sportelli automatici. Come per gli altri pagamenti, anche l’importo prelevato viene addebitato sul conto dell’utente nel mese successivo al prelievo effettivo;
  • Codice del titolare della carta : questo codice è composto da 10-12 cifre e viene inviato privatamente al titolare della carta dalla banca. Di solito viene inviato per posta insieme al codice PIN. Molte banche, soprattutto quelle che offrono servizi online ben organizzati, consentono all’utente di scegliere personalmente il proprio codice proprietario. In caso di smarrimento, il codice può essere recuperato tramite estratto conto o tramite il servizio clienti.

Ayrıca bakınız: Come Si Fa Per Nascondere Un Amico Su Facebook?

Pagamento con carta di credito: come funziona?

Come funziona una carta di credito? Facile. Le carte di credito sono generalmente emesse dalla banca presso la quale il titolare ha un conto corrente. Tutte le transazioni di pagamento effettuate con la carta sono invece gestite dai circoli di pagamento.

Con una carta di credito puoi pagare presso esercenti dotati di POS, pagamenti online e prelievi ATM. Per prelevare fondi, è necessario inserire il codice PIN segreto fornito dalla banca. È importante ricordare che c’è una commissione per ogni prelievo da un bancomat. Tutte le carte di credito hanno un limite di spesa mensile massimo chiamato cap. Questo limite varia da carta a carta e funziona come un limite di credito fornito dalla banca.

È importante non confondere la carta di credito con la carta di debito (o di debito), anch’essa fornita dalla banca e collegata al conto corrente.La differenza tra carta di credito e carta di debito è semplice: quando si paga con carta di credito, il pagamento viene addebitato sul conto del titolare il mese successivo. È anche possibile pagare a rate (previa decisione con la banca). In caso di pagamento allo sportello automatico, la commissione viene immediatamente addebitata sul conto corrente e la transazione viene bloccata in caso di fondi insufficienti. Con una carta di credito è infatti possibile spendere più soldi di quelli che hai sul tuo conto (“go red”), ma con un bancomat il pagamento sarà autorizzato solo se i fondi disponibili saranno sufficienti a coprire l’importo.

Ayrıca bakınız: Come Si Fa Per Nascondere Un Amico Su Facebook?

Come pago con carta di credito in negozio

Pagamento con carta di credito: come funziona? Come già accennato, la carta può essere utilizzata per due tipi di pagamenti: online o nei negozi. Entrambi i metodi di pagamento hanno caratteristiche e modalità di utilizzo specifiche.

Per effettuare un pagamento con carta di credito in un negozio al dettaglio, il rivenditore deve essere dotato di un terminale POS. Il pagamento viene effettuato comodamente tramite chip, banda magnetica o tecnologia NFC. La card può essere inserita nel terminale POS o semplicemente appoggiata sopra (solo se dotata di tecnologia contactless). Per autorizzare la transazione con carta di credito, il titolare della carta deve essere sempre presente in negozio. La carta di credito deve essere presentata all’esercente, che avvia la procedura di pagamento inserendo l’importo e inserendo la carta nel terminale. Infatti, la transazione può essere completata in due modi:

  1. Firma : Inserendo la carta di credito nel terminale POS o semplicemente portandola al punto-di- terminale di vendita, il pagamento viene effettuato automaticamente. Dal POS escono due scontrini, uno per il rivenditore e uno per l’acquirente. Per autenticare il pagamento, il titolare della carta è pregato di firmare la ricevuta destinata al negoziante. È indispensabile che la firma sulla ricevuta corrisponda a quella sul retro della carta di credito. Con la sottoscrizione il pagamento viene autenticato e riconosciuto come effettivamente autorizzato;
  2. PIN : il PIN è stato implementato come misura di sicurezza per autorizzare i pagamenti non solo agli sportelli automatici ma anche agli sportelli automatici con carte di credito. La procedura di autenticazione è semplice. Dopo aver inserito la carta nel terminale, all’acquirente viene chiesto di inserire un PIN per completare la transazione. Il PIN viene fornito al cliente segretamente dalla banca ed è noto solo al titolare della carta. Dopo aver inserito il codice segreto di 4-5 cifre, il pagamento sarà completato con successo.

I pagamenti nelle aziende che utilizzano la tecnologia contactless meritano una parentesi a parte. Se la carta di credito ha una funzione contactless, non è richiesta né una firma né un PIN. Come? Facile. Se l’importo da pagare è inferiore a 25 euro, non è necessario firmare o inserire il PIN. Basta avvicinare la carta al terminale POS per autorizzare e completare il pagamento in pochi secondi. Nel caso in cui l’importo sia superiore a 25 euro, le modalità di autenticazione restano Firma e PIN.

Ayrıca bakınız: Come Si Fa Per Nascondere Un Amico Su Facebook?

Come pagare online con carta di credito

Ora che abbiamo visto come pagare con carta di credito in negozio, vediamo come su Internet fa.

Pagare online con carta di credito è un’operazione sistematica e semplice. Ogni negozio online dispone di un’area di check-out in cui l’utente può completare il processo di acquisto. Ci sono moduli di pagamento speciali che l’acquirente deve compilare. Dopo aver inserito i tuoi dati e quelli della tua carta, apparirà una schermata che garantirà l’effettivo trasferimento del pagamento. Ogni operazione è accompagnata da una email di riepilogo inviata all’utente. Scopriamo insieme quali dati inserire negli appositi moduli per autenticare il pagamento:

  • Titolare del conto: è indicato il nome e cognome dell’intestatario riportato sul fronte della carta ;
  • Numero di identificazione della carta : codice a 16 cifre stampato sulla parte anteriore della carta
  • Mese e anno di scadenza : Scadenza data sul fronte stampata sulla carta;
  • Codice di sicurezza CVV2 : codice di sicurezza a 3 cifre stampato sul retro della carta.

Per aumentare ulteriormente la sicurezza online, puoi abilitare il protocollo 3d Secure per la protezione degli acquisti online. Questo sistema di protezione prevede una password (rigenerata automaticamente dal sistema) per tutti gli acquisti online.In altre parole, ad ogni pagamento online verrà richiesta all’acquirente la password segreta associata alla propria carta. 3d Secure rappresenta un importante livello di sicurezza per i sistemi di pagamento.

Ayrıca bakınız: Come Si Fa Per Nascondere Un Amico Su Facebook?

Carta di credito: le 3 tipologie

Le carte di credito non sono tutte uguali! Ne esistono di diverse tipologie, scopriamo quali sono:

  1. Con rimborso carta di credito

La carta di credito con carta di credito il rimborso è il più comune e il più utilizzato. Il rimborso del saldo prevede l’addebito delle spese sul conto dell’intestatario entro il 15° giorno del mese successivo alla data effettiva di pagamento. L’addebito viene effettuato una sola volta senza interessi.

  1. Revolving

Con la carta di credito Revolving i pagamenti vengono addebitati sul conto del titolare in rate mensili. Il titolare concorda con la banca il valore della rata minima di rimborso e l’importo massimo del prestito. L’addebito non viene più effettuato in un’unica soluzione nel mese successivo al pagamento, ma viene diluito mensilmente in rate che l’intestatario determina con la banca.

  1. Facoltativo

Ayrıca bakınız: Come gestire un collega insopportabile: 5 consigli – Centodieci

La carta di credito facoltativa offre al titolare la possibilità di pagare integralmente la quota nel mese successivo (saldo ) o vorrebbe pagare in rate mensili (revolving). La richiesta viene inviata al titolare della carta ad ogni pagamento con carta.

Ayrıca bakınız: Come Si Fa Per Nascondere Un Amico Su Facebook?

Pagamento con carta: 3 vantaggi per i commercianti

Il pagamento con carta garantisce evidenti vantaggi sia per i commercianti che per gli acquirenti. Scopriamo insieme quali sono i vantaggi per i commercianti:

  1. Aumenta le vendite

Garanzia clienti la possibilità di pagare con carta di credito è fondamentale per aumentare le vendite. Molti clienti preferiscono i pagamenti elettronici ai pagamenti in contanti. Avere un terminale POS è fondamentale: non solo per la normativa POS obbligatoria, ma per intercettare più clienti possibile.

  1. Ottimizzazione del tempo >

I pagamenti con carta sono molto più veloci dei pagamenti in contanti. Basta inserire la carta nel terminale POS per effettuare un pagamento tramite bonifico bancario istantaneo. Semplicemente inserendo un PIN o una firma, puoi pagare qualsiasi importo desideri. In termini di tempo, è un metodo di pagamento notevolmente più vantaggioso rispetto ai contanti.

  1. Più sicurezza

Pagamento con credito il saldo della carta garantisce un elevato livello di sicurezza per le transazioni. I trasferimenti di denaro vengono effettuati da un conto all’altro nel rispetto delle più rigorose misure di protezione dei dati. Inoltre, non avere troppi contanti nel punto vendita è un’ulteriore garanzia di sicurezza. C’è anche un alto livello di sicurezza per i pagamenti online. Prima di autenticare il pagamento, a ciascun utente vengono richiesti i propri dati anagrafici e quelli della carta stessa. In questo modo, anche i pagamenti e-commerce sono sicuri e il rischio di frode è sempre più ridotto.

Vuoi accettare pagamenti con carta di credito? Scegli i sistemi di pagamento di Axepta BNP Paribas, attiva da anni nel mondo dei pagamenti innovativi. Perché scegliere Axepta? Perché Axepta ha deciso di privilegiare rivenditori e commercianti nell’acquisto di terminali POS per la riscossione dei pagamenti elettronici. Infatti, dal 1 gennaio 2021 e per tutto l’anno, Axepta ha deciso di azzerare le commissioni POS a carico dell’esercente per pagamenti fino a 5 euro del circuito PagoBANCOMAT, uno dei più alti usato in Italia. In altre parole, le commissioni POS su questi piccoli pagamenti vengono rimborsate al commerciante: in questo modo, Axepta vuole promuovere l’uso dei pagamenti elettronici, soprattutto per i micropagamenti giornalieri, che sono i più frequenti effettuati dai consumatori.

Beneficia delle commissioni addebitate: con i sistemi di pagamento Axepta troverai la soluzione di pagamento la migliore per accettare pagamenti elettronici

Ayrıca bakınız: Come Si Fa Per Nascondere Un Amico Su Facebook?

Pagamento con carta di credito: 3 vantaggi per gli acquirenti

Scopriamo quali vantaggi ha il pagamento con carta di credito per gli clienti:

  1. Velocità di pagamento

Pagare con carta di credito è facile e veloce. Le transazioni in negozio sono molto più veloci delle transazioni in contanti. Basta inserire un PIN o una firma per completare il pagamento. In termini di comodità e velocità, la carta di credito è senza dubbio il metodo di pagamento più diffuso tra gli utenti.

  1. Finanziare con la semplice pressione di un pulsante

La carta di credito consente all’acquirente di completare i pagamenti anche in presenza di liquidità sufficiente nel conto bancario non è disponibile. L’addebito, infatti, viene differito per il mese successivo all’effettivo pagamento. La carta è quindi un prestito molto pratico che viene concesso dalle banche.

  1. Utilizzare all’estero

La carta di credito è molto mezzo di pagamento vantaggioso per i viaggiatori. Infatti, quando si cambia paese, spesso è necessario scambiare denaro con denaro contante. I circuiti di pagamento, invece, consentono agli utenti di pagare con carta di credito ovunque si trovino. Non è richiesto alcun cambio valuta e puoi anche pagare rapidamente e facilmente all’estero.

Ayrıca bakınız: Il contatore dell&039acqua

Vuoi far crescere la tua attività e migliorare i tuoi profitti? Con i sistemi di pagamento Axepta troverai la soluzione di pagamento online che fa per te

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Check Also
Close
Back to top button