Come

Come pulire l&039acciaio inox senza lasciare aloni – Eudorex Cleaning

Pentole, piani cottura, posate e molto altro devono essere puliti bene e senza troppi sforzi nella vita di tutti i giorni. L’acciaio, per quanto bello e molto utile possa essere in cucina, può essere difficile da pulire e spesso creare aloni difficili da rimuovere sono e rovineranno l’effetto finale. Innanzitutto, il segreto principale per ottenere risultati eccellenti è trovare detergenti adatti per una superficie così specifica.

Per lucidare correttamente l’acciaio inossidabile senza danneggiarlo, devi prima seguire quattro regole fondamentali per evitare disastri irreparabili:

  • Non usare detersivi in ​​polvere Pulisci il acciaio, in quanto abrasivi
  • Non pulire l’acciaio con detergenti troppo aggressivi, soprattutto se contengono cloro
  • Non utilizzare a base di cloro detersivi per la pulizia dell’acciaio
  • Non pulire l’acciaio inox con prodotti studiati per pulire e lucidare l’argento

Come pulire l’acciaio: i prodotti giusti

Conoscere i prodotti giusti e quelli incompatibili con le superfici in acciaio è un passaggio fondamentale. Il panno in microfibra, ad esempio, è un ottimo alleato dell’acciaio, grazie alle proprietà della microfibra ma allo stesso tempo morbido >efficace > in caso di sporco.

Okuma: Come pulire l acciaio senza lasciare aloni

Mentre assolutamente da evitare sono le spugne abrasive, che spesso vengono utilizzate per rimuovere le croste di salse o da asportare ad altri, in quanto uno sfregamento energico può causare danni irreparabili e lasciare sulla superficie graffi che non potranno mai essere rimossi.

Per pulire l’acciaio inox , invece avere a portata di mano prodotti specifici per queste superfici che combattono lo sporco e il calcare senza lasciare residui. Quello che ti serve sono detersivi e panni e spugne studiati ad hoc per ottenere un risultato brillante e facile da ottenere. Tutti invidieranno il tuo acciaio!

Pulisci l’acciaio con panni e spugne

Per pulire efficacemente qualsiasi superficie in acciaio in cucina, che sia il lavello, il piano cottura o le pentole, puoi usare panni e spugne come quelli sviluppati da Eudorex Cleaning.

Ayrıca bakınız: Bonus 200 euro Colf e Badanti: come e quando richiederlo

Per una pulizia approfondita, soprattutto di salse incrostate, unto o tracce di calcare intorno ai rubinetti o nel lavello, un’ottima soluzione è utilizzare la spugnetta in acciaio inox, perfetta per rimuovere anche le incrostazioni più ostinate. Grazie al sistema a sfere integrato, le spugne Eudorex hanno un’azione pulente molto più efficace senza causare danni. Inoltre, questo sistema garantisce una maggiore vita della spugna, facilmente lavabile direttamente in lavastoviglie!

Per superfici che sono leggermente sporchi o vuoi dare il tocco finale per una finitura perfettamente lucida , l’alleato ideale è il panno inox ultra lucido . La fibra poliattiva che lo compone pulisce e lucida allo stesso tempo. Perfetto oltre che per la pulizia, poiché è efficace anche su incrostazioni e sporco, anche per asciugare pentole o superfici in acciaio, fa risplendere tutto e brillano perfettamente.

Pulizia acciaio: detergenti

La stessa regola vale per i detergenti da utilizzare come per le altre superfici, è sempre bene essere specifico su determinati prodotti decidere in quanto questi sono progettati per purificarlo in un modo specifico. Lo scopo è pulire le superfici in acciaio, rimuovere tutti gli aloni, disinfettarle e renderle lucide senza danneggiarle o graffiarle.

Eudorex non poteva fare a meno di pensare a un prodotto del genere. Il Anticalcare per lucidatura per acciaio inossidabile è perfetto per pulire e lucidare superfici e accessori in acciaio. Il suo effetto disincrostante previene la formazione di fastidiose macchie causate dalle gocce d’acqua e garantisce un risultato professionale. Inoltre, i detersivi Eudorex sono anche pratici. Si trovano infatti in pratiche bustine concentrate da diluire in acqua nei relativi flaconi per ottenere 750ml di prodotto.

Con la scatola di ricambio puoi mantenere la tua casa pulita fino a sei mesi occupando pochissimo spazio ed evitando i mobili pieni di enormi bottiglie di plastica deve essere smaltito.

Come pulire l’acciaio con mezzi naturali

Ayrıca bakınız: Come vestire un neonato in base alle stagioni – Nostrofiglio.it

Oltre ai detergenti, ci sono anche i vecchi trucchi della nonna che, uniti alla tecnologia dei panni Eudorex, dare risultati perfetti e durevoli. Il metodo naturale più efficace è senza dubbio l’olio extravergine di oliva, perfetto per rimuovere aloni e lucidare acciaio inox e cromature.

Altrettanto efficace è l’aceto di vino bianco, che viene miscelato in un bicchiere d’acqua bollente con 2 cucchiai di bicarbonato di sodio: è sufficiente versare la soluzione sul superficie da pulire, alcuni Lasciare agire per minuti, risciacquare e asciugare con un panno pulito.

Altri Detersivo fatto in casa ottimo per pulire l’acciaio inossidabile si può preparare con un normale detersivo per stoviglie liquido (3 cucchiai), mescolato con 2 parti di acqua e 1 parte di aceto bianco. Il procedimento consiste nel strofinare delicatamente la superficie con il composto ottenuto utilizzando una spugna e risciacquare

per rimuovere gli antiestetici alone che spesso compaiono che si trovano sull’acciaio superfici, è possibile utilizzare invece alcol denaturato e pulire con un panno morbido in microfibra.

In conclusione, puoi optare per diverse soluzioni per risolvere problemi specifici e riportare a ebollizione la cappa e gli accessori nel loro massimo splendore per evitare antiestetici aloni.

Ayrıca bakınız: Come progettare una bobina di Tesla – EDM Electronics Design Master

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button