Come

Come smettere di drogarsi da soli: un percorso di consapevolezza

8 maggio 2019

Smettere di drogarsi da solo è sicuramente molto complesso, soprattutto perché una delle difficoltà principali è riconoscere di avere un problema o dipendenza da sostanze. Questo articolo copre sia la dipendenza da droghe da abuso – dalle più note: marijuana, cocaina, eroina, a stimolanti e allucinogeni – sia le dipendenze di altro tipo, come il gioco d’azzardo, internet, il fumo, l’alcol.

Sebbene ci siano varie specificità, alcuni meccanismi che andremo ad evidenziare sono riconducibili a qualsiasi tipo di dipendenza, con o senza sostanza.

Okuma: Come smettere di fumare crack da soli

Il ruolo della famiglia

Troppo spesso è una mancanza di consapevolezza che porta la vittima a subire abusi e successivamente scende rapidamente in uno stato di totale dipendenza da sostanze o alcol.

Ayrıca bakınız: Come inamidare i nostri lavori a Crochet | Zucchero di Lana

La famiglia può svolgere un ruolo chiave, poiché gli avvisi possono provenire dai loro genitori, partner o amici, che potrebbero essere i primi a notare gli sbalzi d’umore > o anche cambiamenti fisici e comportamentali. Questi segnali di pericolo sono molto importanti perché consentono di avvisare la persona in tempo e aiutarla a tornare alle condizioni normali prima che si manifesti la patologia. Anche la famiglia gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo della dipendenza, in quanto può aiutare il malato a sentirsi più motivato a seguire un particolare programma terapeutico o psicoterapeutico.

Puoi liberartene!

La prima impressione di fronte alla tossicodipendenza è che sia impossibile liberarsene; spesso le sostanze che abusano sentono questa sensazione inconsciamente ed è proprio a causa di questa forma di autoinganno che si ripete l’uso di sostanze. Per questo motivo, è importante concentrarsi sull’aspetto motivazionale, che è la spinta che la persona sente o ha bisogno di costruire internamente per uscire dal tunnel della sostanza. Durante i servizi di psicoterapia o di supporto alle dipendenze, questo è il primo passo che si compie ed è fondamentale perché solo se la persona vuole davvero uscire dal tunnel e smettere di usare droghe, sostanze o allontanarsi da tutti altre forme di dipendenza (es. gioco d’azzardo, alcol, internet) sarà possibile guarire davvero.

Un paziente descrive questa motivazione come il momento in cui ha iniziato a voler scoprire nuovi aspetti di sé in relazione alla vita in generale : vivere prima – o meglio sopravvivere – aveva bisogno di eroina , e poi quando ha capito che i suoi tratti di personalità e sensibilità erano diversi e lo ha spinto a cercare una relazione positiva con chi lo circondava, ha capito chi era veramente e cosa voleva dalla vita. A questo punto non c’era più spazio per le sostanze, la sua motivazione era quella di essere se stesso in ogni situazione e in ogni momento della sua esistenza.

Terapia

Ayrıca bakınız: Cala Coticcio a Caprera (foto, video e come arrivare)

Smettere di drogarsi in sicurezza da soli è complesso e spesso l’aiuto esterno è essenziale e necessario . Se il processo di consapevolezza sopra descritto non avviene autonomamente o se non c’è o non c’è alcuna motivazione per fermarsi e cercare di uscire dalla dipendenza, allora la prima possibilità di intervento è quella di intraprendere un percorso psicoterapeutico.

La terapia deve essere associata a un intervento più ampio che possa coinvolgere anche la famiglia, gli aspetti sociali e ricreativi della persona, e gli aspetti medici. Molto spesso, durante i corsi che svolgo privatamente, collaboro con cliniche private per favorire una migliore disintossicazione dei pazienti, oppure con il Servizio Tossicodipendenze per facilitare un migliore percorso di guarigione.

La terapia strategica a breve termine è una delle forme di psicoterapia particolarmente indicata per aiutare la persona colpita a prendere coscienza dei problemi della dipendenza e risolverli, al fine di favorire un percorso di cura quando la persona colpita da sola non è in grado di trovare soluzioni funzionali che gli consentano di interrompere l’assunzione di farmaci. Contattami per maggiori informazioni o chiamami al 340 41 90 915.

Categorie: Dipendenze

Tag: Dipendenza da alcol, Dipendenza Dipendenza da cannabis, Dipendenza da cocaina, Dipendenza da droghe, Dipendenza da gioco d’azzardo

Ayrıca bakınız: &quotCome un cammello in una grondaia&quot di Franco Battiato, trent&039anni dopo

Torna al blog.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button