Come

Come dire ai bambini che babbo natale non esiste

Intorno all’età di otto , i bambini iniziano a dubitare dell’esistenza di Babbo Natale. Potrebbe davvero essere possibile per un vecchio sovrappeso con la barba bianca con una slitta e una renna portare regali durante la notte? Allora come fai a dire che Babbo Natale non esiste?

Le domande, scomode, imbarazzanti e per certi versi tristi, sono dietro l’angolo per noi genitori. Vogliamo che i bambini conservino l’infanzia il più a lungo possibile e scoprire che Babbo Natale non esiste è una delle più grandi delusioni dell’infanzia.

Okuma: Come dire ai bambini che babbo natale non esiste

Quando dire ai bambini che Babbo Natale esiste non esiste

Intorno agli 8-9 anni i bambini iniziano a dubitare dell’esistenza o meno di Babbo Natale . Ma come lo affronti? I genitori non devono mai mentire

A spiegarlo all’Adnkronos Salute è il pediatra Italo Farnetani, professore ordinario alla Free University of Humanities and Technology di Malta.

Ayrıca bakınız: Come arrivare a Bologna Centrale Alta Velocità con Bus o Treno?

All’inizio , quando compaiono i primi dubbi , ma il bambino ci crede ancora davvero, puoi provare a chiudere la discussione con palleggio> risposte suggestive – “Babbo Natale può fare il giro del mondo in una notte perché è un po’ come un supereroe” – o dando qualche indizio sulla sua presenza scrofa – i biscotti lasciati per lui sul mobile che scompare dopo che sono arrivati ​​i regali, oppure un cappello rosso lasciato sul terrazzo per salire in fretta sullo slittino.

La cosa più importante che gli psicologi specificano è non mentire (a pena di una crescente sfiducia che il bambino proverebbe nei confronti dei genitori) e ammettere l’esistenza di Babbo Natale quando chiaro è che il bambino non ci crede. e altro ancora.

L’ideale soddisferebbe le sensibilità e i bisogni del bambino. Forse un compagno di classe gli ha detto che Babbo Natale non esiste e te lo sta chiedendo, ma in fondo vuole crederci. “Mamma, Babbo Natale non esiste?“, non rispondere subito, fai la stessa domanda e metti alla prova la sua reazione.

I bambini spesso idealizzano il personaggio di Babbo Natale si insinuano i primi dubbi, ma in fondo vogliono ancora crederci , per sete di magia, sentendosi ancora piccoli perché l’idea di Just Santa Claus calma loro giù. La cosa più importante è capire quale fase sta attraversando il bambino e mostrare comprensione e apertura con il bambino.

Ayrıca bakınız: Chieti nell&039Enciclopedia Treccani

Ecco cosa consiglia Farnetani:

Finché i bambini ci credono, mamma e papà dovranno sicuramente coltivare questa cosa. Ai primi dubbi i genitori devono sostenere l’esistenza di Babbo Natale, anche loro convinti ma senza insistere troppo, e rispondere ai dubbi che ha il bambino, senza offrire eccessive giustificazioni o prove della sua esistenza. In questo modo, se i bambini, dopo un po’ di tempo e magari dopo aver parlato con gli amici, concludono che Babbo Natale non esiste, allora i genitori non hanno investito troppo della loro credibilità in una questione destinata ad essere un fallimento, ma hanno anche vinto Non ho fatto molto per ribaltare una fiaba troppo in fretta, come vorrebbero credere anche gli adulti.

E se il bambino ora sapesse che Babbo Natale non esiste?

È inutile insistere e negare le prove. Quando le domande del bambino diventano insistenti e mostrano un certo realismo quando fanno domande dirette e ti rendi conto che il tempo di Babbo Natale è finito, sii sincero e sottolinea delicatamente quanto Babbo Natale sia davvero persone, che ti amano e che ti amano e chi sceglie un regalo solo per te a Natale.

Il primo Natale senza Babbo Natale può essere molto triste per i bambini. Per questo è importante creare l’atmosfera magica dell’arrivo dei regali – magari metterli tutti insieme sotto l’albero, proprio come li ha portati Babbo Natale – oppure scegli di ascoltare la musica di Natale con i bambini, accendi candele insieme, prepara dolci e biscotti e goditi il ​​momento dello scambio dei regali il più spesso possibile.

Ayrıca bakınız: Come Cucinare il Cappone: idee gustose per tante ricette | Galbani

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button