Come

Come usare la colla di pesce: a cosa serve e come si usa | Galbani

Come sciogliere la colla di pesce? La gelatina che troviamo in commercio è in fogli. Trattandosi di un prodotto essiccato, il foglio deve essere idratato mettendolo in acqua fredda per 10 minuti. Quindi scolare (quando il tempo di ammollo è scaduto) e strizzare per eliminare l’acqua in eccesso, incorporando infine il liquido richiesto dalla ricetta.

La temperatura dell’acqua a cui si scioglie o “rigonfiamenti” I fogli di gelatina non devono superare i 37° e non devono essere portati ad ebollizione, in quanto la gelatina perde la sua caratteristica funzione gelatinizzante e si possono formare grumi che in seguito sono molto difficili da rompere. Puoi sciogliere la gelatina ammorbidita nel microonde per 10 secondi alla massima potenza. Ammorbidire la gelatina con questo processo consente di risparmiare tempo.

Okuma: Come sciogliere la colla di pesce

Per gelatinizzare mezzo litro d’acqua occorrono circa 6 fogli di gelatina, mentre per ottenere una gelatina più densa aumenteremo il numero di fogli di gelatina in su a 9. Se la ricetta prevede l’aggiunta di gelatina a una miscela fredda, prima sciogliere bene la gelatina in un po’ di liquido caldo e poi, quando si sarà raffreddata a temperatura ambiente, lavorarla nella miscela fredda per evitare la formazione di grumi .

Nel composto caldo, invece, è possibile immergere le foglie gonfie direttamente in acqua e mescolare accuratamente e continuamente in modo che si sciolgano completamente. Prima di aggiungere la colla di pesce agli albumi montati a neve o alla panna, è necessario attendere che il liquido si raffreddi. Se la gelatina si solidifica prima dell’uso, basta riscaldarla e scioglierla nuovamente. Ci sono alimenti che, per la loro composizione, non consentono la gelificazione, tra cui: ananas, fichi e kiwi, mentre tra i frutti che facilitano questo processo ci sono tutti i frutti di bosco: lamponi, mirtilli, fragole, ribes , more, uva spina e mele cotogne. La glassa al cioccolato è una ricetta molto utile in cucina per decorare ghirlande e per ricoprire torte o piccoli prodotti da forno. La colla di pesce in questo caso rende lo smalto morbido e brillante, che per questo è chiamato “smalto a specchio“.

In questo caso la colla di pesce finirà mescolato con il resto degli ingredienti. Immergere 8 g di fogli di gelatina per 10 minuti. A parte, mescolare 220 g di zucchero e 75 g di cacao amaro in polvere e aggiungere 150 g di acqua fredda e 170 g di panna fresca liquida. Mettere la casseruola a fuoco basso e mescolare per 10 minuti, facendo attenzione a non formare grumi. Dopo aver lasciato raffreddare la crema ottenuta, mescolare la colla di pesce scolata e strizzata e procedere con la decorazione scelta.

Ayrıca bakınız: Come Fare il Pongo in Casa per Bambini: le ricette | Frùttolo

La colla di pesce, oltre che in foglie, è disponibile sul mercato anche come polvere, gel e persino spray pronto all’uso. Con la Gelatina Spray puoi facilmente ottenere un risultato perfetto nella “lucidatura” delle crostate alla frutta; La lattina permette di stendere uno strato sottile ed omogeneo di gelatina sul frutto, senza urti e senza eccesso di gelatina che potrebbe interferire con la sua consistenza.

Colla di pesce in polvere va sciolta in acqua fredda e poi metterla in una casseruola a fuoco basso in modo che si sciolga completamente senza formare grumi mentre si scalda lentamente.

Un’idea regalo carina e divertente da portare a casa questo Natale è gelatina. Si preparano con 200 g di zucchero, 150 ml di succo di frutta a scelta e due strati di colla di pesce. Per prima cosa, le foglie di colla di pesce vengono idratate in acqua fredda per 10 minuti.

A parte, sciogliere lo zucchero nel succo di frutta e far bollire lo sciroppo. Togliere la gelatina dal fuoco e metterla nella casseruola ben strizzata e scioglierla nello sciroppo. Il composto risultante viene versato in stampi monodose e conservato in frigorifero per almeno dodici ore. Una volta fatto, avremo tanti cubetti di gelatina di frutta che possiamo spolverare con zucchero semolato. Il vantaggio delle gelatine fatte in casa è che abbiamo un ottimo controllo sugli ingredienti e possiamo scegliere un succo di frutta che ci piace non solo per il suo gusto ma anche per altre proprietà; ad esempio un succo da coltivazione biologica. A tal proposito segnaliamo che esiste la gelatina organica in fogli, oltre ai suoi sostituti in polvere, adatti anche a chi preferisce una dieta vegetariana o vegana, l’agar-agar in polvere che si trova nei negozi specializzati e di il corso online è disponibile.

Un dolce semplice adatto a tutte le occasioni è la panna cotta, soffice e avvolgente e molto apprezzata sia dai bambini* che dagli adulti.

Ayrıca bakınız: Trasporto auto a basso costo con bisarca · Macingo

Nonostante la ricetta della panna cotta a volte sia indicata per addensare l’albume, il metodo di aggiunta dell’albume potrebbe riservare delle sorprese e invalidare il risultato, soprattutto se si vuole servire il dolce disponendolo su un rovesciamento del piatto. Per preparare una buona panna cotta, dalla consistenza perfettamente cremosa e magari da servire in forma non monodose e dall’aspetto un po’ più divertente, come nel caso della panna cotta stella marina, è fondamentale la colla di pesce.

In tutte le ricette va ricordato che il raffreddamento lento del preparato permette la formazione di gelatine più resistenti, quindi oltre a far raffreddare il composto, aspetteremo che si raffreddi completamente prima di rimetterlo a posto nel frigorifero. La resa migliore delle preparazioni di colla di pesce si ottiene dopo un riposo di almeno tre ore in frigorifero, mentre non vanno mai conservate in congelatore in quanto perderebbero la loro proprietà gelatinosa formando ghiaccio. . E se la gelatina non fissa la torta? In questo caso, il cucchiaio o la cheesecake si sfalderanno non appena proverai a servirlo o mangiarlo. Qual è l’alternativa o i trucchi che possiamo usare per risolvere questo problema?

  • Innanzitutto, ricorda che i fogli di gelatina essiccati devono essere rivitalizzati immersi in acqua fredda per almeno 10 minuti. Quindi strizzarlo bene prima di aggiungerlo al composto o alla pastella. È una procedura semplice, ma allo stesso tempo è importante utilizzare la colla di pesce e ottenere buoni risultati. Quindi non dimenticare di bagnare bene le foglie.
  • Se stai sciogliendo la gelatina in un liquido caldo (di solito latte appena bollito, come nel caso del budino), assicurati che ci sia una quantità sufficiente dell’ingrediente a cui viene aggiunto. Infatti, in cucina, lo scioglimento di questo addensante deve essere perfetto per rassodare la torta. Proprio per lo stesso motivo, è necessario controllare attentamente questa fase mescolando continuamente fino a quando la gelatina non sarà completamente amalgamata con il liquido. Non devono esserci residui solidi di colla di pesce che potrebbero far sfaldare la cheesecake al taglio. Il consiglio ideale per risolvere questo problema e ottenere un insieme gelatinoso omogeneo è di non fidarsi del semplice fatto che alla vista sembra disciolto uniformemente, ma di filtrare il composto con un colino a maglie fini. Questo aiuterà anche a prevenire la formazione di gelatina sul fondo della padella, cosa che potresti non aver notato nonostante la frusta vigorosa.
  • Altri suggerimenti includono evitare grumi di residui di gelatina. Succede quando non mescoli abbastanza per amalgamare il composto dopo aver versato gli altri ingredienti solidi come ricotta, farina o cioccolato nella ciotola. Di conseguenza, il potere addensante della gelatina porta alla formazione di grumi che non consentono un dolce di consistenza uniforme. Pertanto, si sfalderà non appena lo taglierai.
  • Controlla attentamente le lattine. Ad esempio, potresti aver aggiunto troppo poca gelatina.
  • Assicurati che la colla di pesce utilizzata sia della massima qualità. Ne esistono due tipi e uno non è adatto come addensante in cucina.

*oltre 3 anni

Ayrıca bakınız: Come non farsi interrogare: 5 metodi | Studenti.it

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button