Letteratura

G.B. Palumbo Editore & C. – Perché la letteratura – Critica Letteraria

Perché la letteratura è un vademecum nato da un’esperienza più che ventennale: la collaborazione tra un gruppo di studiosi guidato da Romano Luperini e la casa editrice Palumbo. È l’evoluzione del progetto “Scrivere e Interpretare”, dal quale eredita le caratteristiche di base e le rinnova anche in modo significativo per incontrare i nuovi strumenti metodologici e didattici e avere la prospettiva di acquisire le competenze necessarie. Perché la letteratura è un vademecum della nuova generazione, a partire dal livello tecnologico. Attraverso la piattaforma Prometeo, ora collegata al libro, propone un nuovo modello didattico che permette al docente di personalizzare i materiali didattici per l’aula, adattandoli alle diverse situazioni.

DALLA SCRITTURA E DALL’INTERPRETAZIONE AL PERCHÉ LA LETTERATURA: CONTINUITÀ E NOVITÀ

Continuità

del progetto didattico originale di scrittura e interpretazione, perché è la letteratura che ne conserva la qualificazione punti di forza, che confermano e affinano vent’anni di impegno e di coerente pratica didattica:

Okuma: Perché la letteratura palumbo

Okuma: perché la letteratura

  • la struttura storica della discussione dei testi
  • la centralità della lettura come libera interpretazione e la classe come comunità ermeneutica degli studenti come soggetti di apprendimento attivo
  • percorsi tematici interdisciplinari
  • confronto tra passato e presente .

Le novità

Le novità del libro rispondono a diverse esigenze interconnesse:

  • Accessibilità e completezza
  • Storicizzazione e riappropriazione del senso letterario
  • Didattica che favorisce l’acquisizione di competenze
  • piena integrazione tra carta e digitale

Ayrıca bakınız: TEMI SVOLTI MATURITÀ 2015 / Letteratura come esperienza di vita (Tipologia B, tema di ambito artistico-letterario) di Carmen Costanza (Esami di Stato)

Ayrıca Bakınız: A was bisogni letteratura? di Mario Barenghi | Doppiozero

Per quanto riguarda l’articolazione del progetto Scrittura e Interpretazione, sono state ridotte e ridefinite le parti in cui è suddivisa e organizzata la storia letteraria; Allo stesso tempo, i capitoli dedicati ai grandi libri sono stati riorganizzati con primi piani e non sono più divisi in due livelli.

L’analisi del testo e le interpretazioni sono ora introdotte da una parte dedicata alla comprensione del testo letterario, che ne sottolinea il contenuto fattuale e lo descrive in modo tale che lo studente possa prima assorbirne l’aspetto semantica e referenziale.

Ayrıca bakınız: Perché si dice che la nascita della letteratura a Roma sia tardiva

Ayrıca bakınız: Tesina di terza media sulla droga e sulle dipendenze | Studenti.it

Tre nuove tipologie testuali arricchiscono l’ampia selezione antologica del manuale:

  • Testo periodico : In un testo letterario (o in un’opera d’arte o in un brano musicale) riconosciamo l’espressione di un’intera epoca storica. L’analisi di ogni testo permette allo studente di mettere a fuoco le caratteristiche fondamentali di un particolare contesto storico-culturale.
  • Testo dell’Opera: Un brano esemplare riassume le caratteristiche formali, i temi e le ideologie dell’opera da cui è tratto diventa. Analizzando un testo specifico, lo studente può esplorare o sintetizzare gli elementi chiave di una grande opera.
  • Testi di laboratorio: La comprensione, l’analisi e l’interpretazione del testo sono perseguite attraverso l’appropriazione in laboratorio, che invita la classe ad esplorare per “riappropriarsi” del testo confrontandolo con la propria esperienza: lo studente lascia la disciplina specifica per collegare la lettura dei testi con la propria esperienza personale.

L’integrazione tra stampa e digitale

My eBook +

All’inizio di ogni capitolo c’è l’icona My eBook +. Cliccando sull’icona della versione interattiva del libro si accede ai contenuti integrativi selezionati dal docente o dai singoli studenti. Docenti e studenti, infatti, possono personalizzare il libro digitale con i propri materiali, i contenuti della libreria multimediale e i materiali realizzati lavorando con Prometeo (lezioni, appunti e pagine del quaderno digitale, presentazioni multimediali, appunti, ecc.) presso il link ai singoli capitoli.

Prometeo 3.0 e Nel laboratorio di Prometeo

Prometeo 3.0 è affiancato da tre volumi a stampa (In the lab di Prometeo. Di Prometeo 3.0 e Multimedia) che hanno una semplice utilità didattica proposta e critico, migliorando l’interdisciplinarietà, la prospettiva antropologica, le competenze trasversali e migliorando la discussione, la collaborazione e la collaborazione in classe. Ogni quaderno è accompagnato da un libretto di risorse per l’insegnante.

Ayrıca Bakınız: Saggio nell’Enciclopedia Treccani

Strumenti per l’inclusione

Infine, l’insegnante può facilmente adattare i percorsi di apprendimento alle esigenze dei diversi studenti che ha con sé molti materiali complementari pensati per studenti con difficoltà di apprendimento o non madrelingua: testi semplificativi, materiali per il recupero, supporto e rinforzo del testo in studio e risorse multimediali (come infografiche, immagini attive, video, audio, testi in scena, mappe, linee temporali interattive).

Ayrıca bakınız: Romanzi russi da leggere: non i soliti libri per cominciare – ilLibraio.it

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button